BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Granfondo Gimondi: 2.206 ciclisti da 12 nazioni a Bergamo, il 6% son donne

Iscrizioni chiuse, a Bergamo in 2.206 provenienti da 12 nazioni, di questi il 6% sono donne: domenica 4 maggio si corre la Granfondo Gimondi.

"Negli ultimi giorni, nonostante siamo ormai a ridosso dell’evento, abbiamo ricevuto ancora una gran quantità di richieste, ma abbiamo deciso di chiudere. La diciottesima Granfondo-Gimondi Bianchi va alle griglie di partenza con 2206 iscritti”.

Giuseppe Manenti, leader del team organizzativo di GM Sport, è molto soddisfatto del risultato raggiunto: “Per cause di forza maggiore, dovute alle autorizzazioni degli enti competenti, la nostra macchina organizzativa è forzatamente partita in ritardo – spiega Manenti – in condizioni normali avremmo certamente potuto puntare ai 3.000 partenti. Va anche considerato che venivamo da un anno di stop, e prima ancora il maltempo ci aveva dato grossi problemi. Ecco perché ritengo che il risultato raggiunto sia di grande soddisfazione e rappresenti la migliore premessa per le edizioni future. La Gimondi è più viva che mai”.

Lavori in corso a Bergamo città per preparare gli allestimenti e tutti i servizi necessari in vista dell’appuntamento di domenica 4 maggio: la Granfondo Gimondi-Bianchi, fedele alla sua tradizione di eccellenza organizzativa, prepara un’accoglienza di prima classe, come e più di sempre, ai partecipanti ed agli ospiti.

Confermata la presenza del Presidente della Federazione Ciclistica Italiana, Renato Di Rocco: a dargli il benvenuto ci sarà anche Felice Gimondi, nonostante il brutto infortunio in bici dei giorni scorsi. “Sto un po’ meglio anche se le botte riportate nella caduta si fanno sentire – ha raccontato Felice –. Dovrò stringere i denti, ma domenica ci sarò anch’io”.

Alcune annotazioni interessanti emergono intanto dalle prime statistiche redatte sulle iscrizioni. Buono il dato sulla presenza femminile (oltre il 6%) e la partecipazione straniera con atleti provenienti da dodici nazioni: Belgio, Francia, Inghilterra, Italia, Lituania, Malta, Olanda, Slovenia, Sudafrica, Svezia, Svizzera e Stati Uniti.

“Puntiamo a crescere molto ed a diventare sempre più internazionali”, ha commentato Manenti. Una particolare attenzione in queste ore di attesa gli organizzatori stanno rivolgendo alle previsioni meteo: qualche goccia nella giornata di sabato, ma domenica sole e 19°. Questa è la più bella notizia per far sì che la 18.sima edizione della Granfondo Gimondi-Bianchi venga ricordata come una giornata speciale.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Cri

    Domani rifaccio la gimondi dopo 8 anni di assenza ,speriamo in bene auguri a tutti