BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Resoconto di fine mandato: spogliatoi dell’U.S. Sabbio Ma chi li ha visti?

Secondo il rendiconto di fine mandato dell'amministrazione uscente, tra le opere realizzate, per la spesa di 589mila euro, figura anche la costruzione degli spogliatoi dell'impianto di Sabbio. Che, però, non sono mai stati realizzati. E gli sportivi sono costretti a convivere con dei sinistri container.

È rimasto sbalordito e sconcertato il presidente dell’U.S. Sabbio Filippo Benvenuto quando ha ricevuto nella cassetta postale il rendiconto di fine mandato dell’amministrazione uscente di Dalmine. Tra le opere pubbliche realizzate, è infatti citato lo spogliatoio dell’impianto sportivo del quartiere di via Brigata di Dio, atteso da tempo dalla società e dai cittadini.

La questione spogliatoi di Sabbio è aperta da molti anni, fin da quando fu realizzata la quarta corsia dell’autostrada A4 su decisione del consiglio regionale della Lombardia. L’amministrazione comunale di Dalmine di allora, retta da Francesca Bruschi, aveva ricevuto un risarcimento di 890mila euro per la demolizione, fra le altre cose, degli spogliatoi di Sabbio. Il bonifico con i soldi pattuiti arrivò già nel 2009, ma il nuovo sindaco di Dalmine, Claudia Terzi, nel corso del suo mandato non ha destinato concretamente nulla per la realizzazione degli spogliatoi, preferendo investire in altre opere (anche sportive) a Mariano, Sforzatica e Brembo, nonché nella ristrutturazione del Velodromo di Dalmine. In questi anni, i calciatori sabbiesi hanno utilizzato e continuano ad utilizzare uno spogliatoio-container su un campo privato, con il cui proprietario l’amministrazione pattuì un accordo temporaneo. Passati diversi anni, il proprietario del campo si ritrova ancora con i container sul suo terreno e gli sportivi sabbiesi in attesa di uno spogliatoio in condizioni meno discutibili.

Adesso, oltre al danno, la beffa. L’amministrazione uscente (a Dalmine si vota il 25 maggio) ha presentato il rendiconto di fine mandato, spedendolo nelle case di tutti i cittadini. Nella sezione relativa alle manutenzioni e alle opere pubbliche, si cita una spesa di ben 589mila euro per la realizzazione degli spogliatoi presso gli impianti sportivi di Sabbio. “Quando ho visto il documento ho pensato a un miracolo – scherza amaramente Filippo Benvenuto, presidente dell’U.S. Sabbio -. Visto che abbiamo un nuovo Santo a Bergamo, si sa mai che in nottata fosse successo qualcosa. Sono subito corso al campo, ma i nuovi spogliatoi purtroppo non c’erano ancora. Sono presidente da trent’anni e siamo stanchi di questa situazione – continua Benvenuto -. Sul rendiconto è scritta una falsità evidente e questo non è tollerabile. Abbiamo chiamato Striscia la Notizia, speriamo che vengano. Almeno l’amministrazione avesse messo un cartello, o avvisato, o altro. Niente. Come al solito, non siamo mai presi in considerazione. Non è possibile continuare a utilizzare impianti alla buona in spazi abusivi, vogliamo una risposta concreta. Chiunque sarà a capo della prossima amministrazione – e a noi non interessa, visto che siamo una società sportiva e non politica – dovrà dare una risposta a questo problema”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da yanek

    Mio figlio ci gioca su quel campo e mi ha detto(come li vedo io da anni dato che lo accompagno) si cambia in container, estate dei forni inverno dei freezer.
    Sono leghista ma non bisogna approfittarsene

  2. Scritto da cris

    Concreti ragaxxi….i soldi c’erano…una volta ,e gli spogliatoi ancora non ci sono.Tutto il resto è fuffa!!!

  3. Scritto da Renato

    C’è da dire però che dagli amministratori non è arrivato ancora nessun chiarimento

  4. Scritto da incompreso

    sinistre, destre, gabibbi, coperture di bilancio o che altro, i fatti riportati sono semplici: c’è un resoconto di fine mandato che definisce realizzato un lavoro e spesa una cifra; il lavoro invece non è stato fatto. se i fatti sono questi, da destra e da sinistra è lecito ritenere che come minimo ci sia un errore nel resoconto di fine mandato. qualcuno dovrebbe verificarlo.

  5. Scritto da bergamotto

    Ma i 589000 euro per la “realizzazione” degli spogliatoi risultano usciti dal bilancio ? E se sono usciti, dove sono finiti ?

  6. Scritto da G. Parimbelli

    e’ vero, erano in programma e non sono ancora andati in porto, forse per mancanza di copertura… pero’ l’assessore competente e’ quello ai lavori pubblici e proprio lo stesso Carrara di fatto e’ uscito dalla maggioranza, essendosi candidato sindaco con uno schieramento a parte… probabilmente chi ha scritto l’articolo non e’ di Dalmine o non segue le vicende politiche locali, ma chiunque sia lo inviterei a sentire Carrara assessore ai LLPP

    1. Scritto da stefano

      Bravi, chiamate carrara LLPP da qualche mese, ma ricordate anche facchinetti (candidato sindaco lega) assessore edilizia pubblica, e l’assessore allo sport la forzista Gandini, e se volete sentite anche chi c’era prima del rimpasto di giunta, la giunta scaricabarile dopo l’abbandono della sindaca

  7. Scritto da Diego

    Ma invece di scrivere si bgnews perché non si chiama in comune per chiedere spiegazioni? Non sara che forse c e stato un semplice errore?
    Dai vostri commenti si capisce che siete di sinistra e si capisce pure da che scuola politica venite..quella che vi ha insegnato a fare le domande alle persone sbagliate (il Gabibbo…rido per non piangere!!) non avete contenuto politico se vi attaccate a queste cose!

    1. Scritto da yanek

      Sono LEGHISTA DA SECOLI però mio figlio gioca su quel campo e si cambia nei container. Estate dei forni, inverno dei freezer.
      E ripeto sono LEGHISTA

    2. Scritto da Sabbiensedidx

      ma invece di spedire resoconti falsi ai cittadini non controllate meglio quello che avete scritto?!? Altrimenti vien da pensare che le opere le avete aggiunte solo x arricchire la lista delle cose fatte (ben poche a parte i litigi in famiglia e sindaco che scappa nel bel mezzo del suo mandato). Capisco che pensavate di farla “franca”i… ma cosi’ non è stato e cercare di farlo passare per un semplice “errore” e dare dei “sinistri” a chi vi ha pescato con le mani nel sacco dimostra la malafede!

      1. Scritto da Diego

        Io non so cosa non e stato fatto. Leggo solo quello che scrivete voi e commento.
        Lasciatevi dire che quando vedo tirare in mezzo il Gabibbo siamo alle solite: solo voglia di fare confusione.
        Per carita i cittadini siete voi…parlate di malafede ma ne siete sicuri? Vi chiedo se qualcuno di voi ne ha mai parlato con il Comune? O avete preso la palla al balzo?perche e quello che sembra guardandovi da fuori

    3. Scritto da DanieleBG

      Caro Diego, se si è arrivati a scrivere su BGnews è perché forse risposte NON se ne sono avute (specialmente dopo una riunione in polisportiva)..poi..io nn mi rivedo in tante ideologie della sinistra italiana ma mi sorge una domanda, chiunque si sente preso x il culo è di sinistra?! Un ultima cosa, quello intelligente in politica è colui ke ragiona con la propria testa, non con i principi imposti da un gruppo a cui si crede di far parte!!!

    4. Scritto da elettore sabbiese

      caro Diego sicuramente benvenuto e gli abitanti di sabbio faranno il loro giusto dovere nell’urna elettorale. ….

  8. Scritto da Ebony & Ivory

    Sono anni che Dalmine è gestita in questo modo!! E’ una VERGOGNA!!!

  9. Scritto da cip

    urge controllino delle corte dei conti

  10. Scritto da cornutiemazziati

    com’e’ classico della politia l’ex sindachessa “colpevole” di questo dirottamente e’ stata “promossa” ad assessore in regione lombardia (complimenti a chi l’ha oculatamente scelta….) mentre la litigiosa giunta pdl-lega manda questi resoconti “falsi” perche’ visto quanto poco han combinato per allungar la lista han messo pure delle opere “fantasma” come quella degli spogliatoi di Sabbio. Curiosi anche i quasi 30 mila euro indicati per una caldaia (gigante?!?) del centro assistenziale..