BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

I giovani di Forza Italia Bergamo ad Arcore da Silvio Berlusconi

Pubblichiamo il comunicato di Forza Italia Bergamo in merito all'incontro dei giovani del partito con il leader Silvio Berlusconi.

Più informazioni su

Pubblichiamo il comunicato di Forza Italia Bergamo in merito all’incontro dei giovani del partito con il leader Silvio Berlusconi.

Un pomeriggio con Silvio Berlusconi per discutere i temi cardine della campagna elettorale e rinsaldare la fiducia negli ideali del partito. Il candidato alle elezioni comunali Stefano Benigni, in qualità di coordinatore regionale dei giovani di Forza Italia, è stato ricevuto sabato 26 aprile ad Arcore da Berlusconi insieme all’eurodeputata Licia Ronzulli e ad una delegazione di coordinatori provinciali dei giovani di Forza Italia per un incontro riservato. Berlusconi ha tenuto a ringraziare i giovani definendoli il “il cuore pulsante” del partito per il profondo impegno profuso e le costanti manifestazioni di affetto e sostegno nei suoi confronti negli ultimi difficili mesi.

Grande l’entusiasmo degli ospiti ad Arcore, che hanno potuto trascorrere 4 ore in sua compagnia, raccontare le proprie esperienze politiche, ricevere consigli e indicazioni. Il Presidente Berlusconi ha elargito parole di elogio per il Sindaco di Bergamo Franco Tentorio, per l’ottima amministrazione e per i risultati conseguiti: nonostante le difficoltà economiche e la morsa del patto di stabilità, infatti, si è riusciti a mantenere inalterati i servizi ai cittadini senza aumentare le tasse.

«L’incontro è stato l’occasione per parlare non solo di attualità politica nazionale, ma anche dei punti chiave del programma elettorale per la città di Bergamo – afferma Stefano Benigni – In particolare ho ribadito al Presidente Berlusconi il mio impegno per quanto riguarda la sicurezza, i giovani e il commercio. La nostra proposta è di incrementare i sistemi di sorveglianza e di illuminazione, potenziare le forze dell’ordine e il trasporto pubblico notturno – ha specificato Benigni – Sul tema dei giovani l’obiettivo è quello di creare momenti di aggregazione, affinché i quartieri tornino a vivere, promuovendo l’apertura serale dei musei e incentivando manifestazioni sportive. Nel solco del progetto “Bergamo-smart city”, già intrapreso dall’amministrazione attuale, promuoviamo una Bergamo più tecnologica e dinamica, con wi-fi nelle zone più frequentate, colonnine intelligenti per le informazioni turistiche e i servizi ai cittadini. Il lavoro è la prima preoccupazione dei giovani – ha sottolineato Benigni – Per Bergamo sosteniamo politiche di incentivi destinati all’imprenditoria giovanile attraverso la semplificazione della burocrazia e di agevolazioni fiscali che favoriscano il commercio» ha concluso Benigni. L’incontro si è concluso con un sentito “in bocca al lupo”: il Presidente Silvio Berlusconi ha voluto dimostrare il suo particolare sostegno ai giovani candidati, augurando loro di ottenere un grande successo elettorale.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da planets

    in uno stato di diritto è delinquenziale e inaccettabile criticare i vertici delle istituzioni, Il curriculum giudiziario dell ex cavaliere è scritto su wikipedia, enciclopedia online al di sopra di ogni sospetto. Chiunque può leggerlo, è scritto in maniera chiara e semplice, i concetti espressi sono inequivocabili, chi delinque viene condannato dopo 3 gradi di giudizio, ricordo che la riforma della giustizia potevano farla al posto di tutte le leggi ad personam

  2. Scritto da planets

    il governo berlusconi ha regalato agli italiani 600 miliardi di debito pubblico, che tradotto significa tagli ai servizi e tasse. Le innumerevoli gaffe e condotte immorali di questa classe politica di cialtroni a livello mondiale ha prodotto un danno economico incalcolabile , gli investitori stranieri faticano a credere in un paese che che fa cucù alla merkel e la definisce fisicamente non apprezzabile…per usare un eufemismo

    1. Scritto da il polemico

      ci sarebbe piuttoasto da chiedersi come mai un paese indebitato da sempre come l’italia,sia riuscito ad entrare nell’euro,assieme a molti altri paesi indebitati pesantemente…cosa avrà tolto dal cappello prodi per farci entrare?avrà promesso che il debito sarebbe calato da li a 30 anni?mahhh

      1. Scritto da Risponditi

        Era al 105% , Prodi alla UE ha solo detto che sarebbe diminuito e non aumentato (per inciso e di fatto bastava tenerlo su quel livello). Tutto lì. Invece il tuo amico ha usato l’incremento del debito per farci credere che i ristoranti erano pieni , poi la pentola è esplosa. Facile no ?

    2. Scritto da Enrico

      Finitela di scrivere balle come quella che Berlusconi ha regalato 600 miliardi di debiti agli Italiani. I debiti risalgono a prima dell’arrivo di Berlusconi. Basta considerare il debito esistente nell’anno 1994, aggiornarlo con i successivi interessi, per capire che il debito e’ stato creato dai precedenti governi democristiani e di centro sinistra.

      1. Scritto da Dov'eri ?

        Enrico, si rilassi, il centrosinistra ha governato negli ultimi 5 anni del secolo scorso con ottimi risultati di bilancio (sono numeri ufficiali , basta guardarli). Poi per un altro anno e mezzo con Prodi (in realtà molto meno per …mancanza di maggioranza) dove ha fatto in tempo a sistemare il rapporto deficit/pil sderenato da Pdl e lega. Sempre Pdl e lega hanno poi portato il debito al 123%, in proporzione ci ballano centinaia di miliardi e stava esplodendo tutto.Lei era altrove ?

      2. Scritto da Osti!!

        Senta, in difesa del del re delle balle adesso lei viene a dirci che cosa è vero….lasci perdere.

    3. Scritto da Enrico

      Finitela di scrivere balle come quella che Berlusconi ha regalato 600 miliardi di debiti agli Italiani. I debiti risalgono a prima dell’arrivo di Berlusconi. Basta considerare il debito esistente nell’anno 1994, uaggiornarlo con i successivi interessi, per capire che il debito e’ stato creato dai precedenti governi democristiani e di centro sinistra.

      1. Scritto da planets

        esiste un grafico suul andamento del debito pubblico, è chiaro e intuitivo, 600 milardi sono i debiti maturati da berlusconi, che durante gli anni del suo governo è riuscito a maturare un terzo del debito pubblico totale italiano. Oltre ai graficici sono diversi gli economisti che spiegano l andamento del debito. L ha capito tardi anche il noto economista del quotidiano ”libero” tale giannino, esimio esperto della scuderia del cavaliere

  3. Scritto da Vito

    Ma lei dove vive ? Berlusconi e’ costretto a fare questo per la sentenza, le fa male questa verità ?

  4. Scritto da il polemico

    la differenza tra il berlusca e gli avversari sta in queste situazioni,spesso va in mezzo alla gente a chiccherare,gli altri,a parte renzi,vanno in mezzo alla gente quando servono i voti,e poi rimessi nell’angolino….avete mai visto monti in mezzo alla gente che non fossero banchieri o politici?

  5. Scritto da Spiaceperloro

    Poveretti .

    1. Scritto da ellekappa

      Poveretti ? Da quello che mi han detto per far questo vengono pure pagati ! Ergo se questo è il nuovo che avanza…..

  6. Scritto da gibba

    Si informi bene prima di sputare sentenze.. Provi a fare una ricerca su cosa fanno i ragazzi di forza Italia.. Se non viene scritto sul giornale non vuole dire che non diano una mano concreta a chi ne ha bisogno!

    1. Scritto da Braveheart

      Che forte che sei ! Impavido nella sfida del ridicolo !

  7. Scritto da Pini

    Perchè, i giovani belli e rampanti del PD, hanno invece mostrato entusiasmo per anonimi pensionati?
    Ma va lá, Vito

    1. Scritto da Vito

      Contrapporre questi Berluschini junior ai giovani del PD l’ ha fatto lei, non io

  8. Scritto da Vito

    Questi giovani belli e rampanti non hanno mai mostrato lo stesso entusiasmo verso anonimi pensionati per solidarietà’, assistenza ( come farà’ volentieri il loro idolo tra poco ) ?

    1. Scritto da La verità fa male

      Basta con queste menate! molti giovani “belli e rampanti” del PD mostrano più entusiasmo per il milionario rampante Gori piuttosto che per gli anonimi pensionati, ai quali tra qualche giorno S.B. dedicherà qualche ora del suo tempo (cosa che molti giovani “belli e rampanti” del PD, tutti presi dalla voglia di far carriera velocemente, non faranno MAI)

      1. Scritto da Comprensivo.

        Traduco per chi non conosce “la verità fa male” . Quel “dedicherà qualche ora” è la conseguenza della condanna definitiva a 4 anni per frode fiscale . La verità fa così male che “la verità” ha paura a dirla : potrebbe essergli fatale. Capitelo.

      2. Scritto da Vito

        Se la verità’ fa male Lei è’ in continua sofferenza, auguri

      3. Scritto da Ineffabile

        Quel “SB dedicherà” è un capolavoro . Toglimi una curiosità : sei proprio fatto così o ….. non ti vergogni proprio di niente ?