BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Gori, la scossa per Bergamo: aperta, solidale, moderna Un centro in ogni quartiere

Giorgio Gori lancia il programma suo e della coalizione di centrosinistra che lo sostiene nella corsa a sindaco della città di Bergamo. Ecco i punti principali, con motivazioni, obiettivi e strategie per il futuro prossimo della città, così come li ha raccontati lo stesso candidato sindaco.

Più informazioni su

Giorgio Gori lancia il programma suo e della coalizione di centrosinistra che lo sostiene nella corsa a sindaco della città di Bergamo.

Ecco i punti principali, con motivazioni, obiettivi e strategie per il futuro prossimo della città, così come li ha raccontati lo stesso candidato sindaco. 

"Abbiamo fatto sintesi con il contributo di tutti. È interessante dire che su questo testo abbiamo trovato l’intesa senza difficoltà. Abbiamo lavorato bene, respirato senso di compattezza. Abbiamo disegnato un programma con obbiettivo ambizioso. Bergamo non sfrutta le sue potenzialità e ha bisogno di una scossa".

Ho provato, spiega poi, "a mettere in fila qualche aggettivo: votiamo Bergamo moderna, aperta, solidale, orientata al lavoro e allo sviluppo. Deve essere un luogo in cui sia bello nascere, crescere invecchiare, fare impresa e divertirsi. Una città in cui sia bello vivere e non si sia soli quando si ha bisogno di aiuto. Metteremo lavoro e conoscenza al centro del nostro progetto. Vogliamo dare un centro ad ogni quartiere. Più cura dei luoghi arricchendo la proposta culturale e turistica".

Bergamo, spiega Giorgio Gori "deve tornare ad essere interessante ed accogliente per i giovani. Abbiamo studiato a lungo i problemi della città: abbiamo idee, determinazione e competenze. Tre le linee guida: la stella polare è la risposta ai bisogni dei cittadini. Partiamo da qui per costituire comunità sociale coesa e inclusiva".

Ed ecco l’elenco a temi:

"Innovare i servizi: riprogettare il welfare per includere chi oggi ne è escluso".

Un grande capitolo riguarda l’apertura della città: "Intendiamo uno sguardo alle differenze per una piena integrazione dei nuovi cittadini, contro la discriminazione e per le pari opportunità. Procediamo la costituzione di una casa dei diritti che sia il simbolo di una città più tollerante. Parliamo di sicurezza: corrisponde a un bisogno".

Sport: "Grandi impianti senza costruirne di nuovi in aree libere. Ristrutturazione dello stadio e nuovo palazzetto in un’area dismessa. E non solo: sport di base, campi di quartiere e manutenzione".

Innovazione: "Servizi ai cittadini, organizzazione delle funzioni del comune, accesso alla rete. Dati aperti in base alla trasparenza. Ampia diffusione del wi fi".

Decentramento e partecipazione: "Finisce la stagione delle circoscrizioni. Puntiamo sulla rete sociale di quartiere, una grande ricchezza per la città. Con figure che si chiamano delegati di quartiere. Consentiremo ai cittadini di essere parte attiva nei momenti di rilevante modificazione urbana".

Bilancio: "Contenere le spese, rivedere voce per voce le spese del comune. La situazione è molto complicata. Altro che tesoretto: non ci viene lasciato nulla. Hanno venduto tutto e non lasciano nulla".

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da stefano

    Se dimezza i voli dell’aeroporto lo voto

  2. Scritto da mao

    Se il signor Gori volesse fare di Bergamo una città solidale sotto ogni punto di vista,lo può fare anche subito basta che apra il suo portafogli,la umile dimora di via osmano e può ospitare chi pare a lui,ben diverso è farlo con i soldini dei cittadini,non è più il momento di scialacquare,spenda i suoi quelli che ha lecitamente guadagnato producendo format tanto INVISI ai suoi compagni di campagna elettorale,quelli della cultura è cosa nostra,ma la colpa è di Berlusconi,

  3. Scritto da MAURIZIO

    Questa gente scrive slogan vuoti al posto di un programma politico e osa criticare il programma politico di Grillo.

  4. Scritto da MAURIZIO

    Tutti slogan vuoti. Intendiamoci, anche la destra li usa. Prendiamo a caso lo slogan “…riprogettare il welfare per includere chi oggi ne è escluso”. I servizi sociali sono dominati dai politici che manipolano concorsi e appalti. Hanno una dirigenza grassa e asservita che fa carriera solo per anzianità. Rifiutano qualunque novità o collaborazione che non sia già sotto il confusissimo controllo politico-istituzionale. Vi pare che lo slogan abbia a che fare con questi problemi?

  5. Scritto da Non col vento

    Su Sacbo veramente veramente conservatore, deludente e velleitario: CONSERVATORE perché non è più tempo di socialismo municipale, DELUDENTE perché non coglie il grave conflitto di interessi e risulta prono ai soliti noti, VELLEITARIO perché millanta un ruolo comunale che non ci sarà mai. Insomma se dall’altra parte non ci fossero leghisti, post-fascisti e berluschini non mi turerei di certo il naso per votarlo

  6. Scritto da Otrebor

    Non buttiamo via altri cinque anni stando fermi ad aspettare . Votiamo per il cambiamento.

  7. Scritto da ottone erminio

    700.000 euro di campagna elettorale per arrivare a questo programma ?
    Ma e’ la fiera delle ovvietà’

  8. Scritto da il polemico

    e una panca per mangiarsi in santa pace le banane in ogni quartiere no??cosi si potrà vantare pure di dare un letto a chi non ce l’ha

    1. Scritto da Carlo

      Magari fosse così. Purché non sia sotto casa tua. vero?

      1. Scritto da il polemico

        ovviamente,se devo scegliere tra la panchina e una moschea sotto casa,meglio la panchina,cosi mi ci posso sedere

  9. Scritto da alex

    Renzi prima di salire va da Berlusconi…Gori che era dipendente di Berlusconi. Ma come si fa a votare Pd credendo di votare a sinistra???
    Programmi fin troppo generici… ECONOMIA FERMA sia locale che a livello nazionale. O Gori … i tuoi predecessori di partito BRUNI & Company hanno lasciato danni ambientali e cumbinàt negòt… ! Meglio votare chi ha fatto di meno ma non ha fatto danni…

    1. Scritto da Alà Barlafüs

      Gori aveva rapporti con berlusconi per lavoro i tuoi amici per altro …. cogli la differenza ?

    2. Scritto da Giovanni

      Bravo, stai lì fermo.

  10. Scritto da alex

    Credo che Bergamo sia gia’ vivibile, un luogo dove non mancano solitarieta’ (vedi assoc. volontariato Berghem e Provincia) e sviluppo. Certo che si puo’ e si deve migliorare… ma dell’ampliamento della piu’ importante grande opera in Bergamasca cioe’ la TEB non ne parla nessuno?? E del Turismo che si fa a Bergamo?? … Gia’ mi immagino i delegati di quartiere scelti tra i tesserati del Pd… NO COMMENT

    1. Scritto da Giovanni

      Prendiamoli tra i tesserati Lega. Un cartello in dialetto in ogni quartiere!

  11. Scritto da carlo

    Un centro in ogni quartiere? Già fatto: Ex Enel per il quartiere di Santa Lucia; SACE per Valtesse; Palazzo di via Autostrada per Malpensata ecc; Palazzoni dell’ex Gleno per Redona e Celadina.

  12. Scritto da Mario

    comincia a promettere di pulire quel puzzolente Torrente Morla che è una fogna a cielo aperto, poi cominciate a coprirla almeno sul lato via nazario sauro davanti alla Scuola Delle Suore, oltretutto sarebbero posti in più per Gente che va a vedere le partite allo stadio.qui Tutti promettono poi respiriamo aria maleodorante e ci sopportiamo pure le zanzare

    1. Scritto da Keskèlemat

      Prova a raccontarmi perchè non lo han fatto quelli per cui voti tu, eppure erano e sono nella posizione di farlo, no ? Ma sai che hai un fegato marziano ? Ti rendi conto del ridicolo di cui ti copri o proprio non ci arrivi ? E per giunta sono pure avanzati i soldi per farlo .La tua è un’autodenuncia o un tentativo di suicidio ??????

  13. Scritto da Marco

    Qualcuno mi elenca i partiti che sostengono Gori?

    1. Scritto da Osservatore bergamasco

      PD, Patto civico, Sel, Giorgio Gori Sindaco, Psi, IDV e Moderati per Gori

      1. Scritto da Marco

        Grazie davvero, non capisco come mai sui manifesti non compaiano.
        Nessuna polemica comunque e grazie davvero.

  14. Scritto da un ex Pd 2

    Ormai non si sa più come muoversi in questi minestroni poltici senza offendere qualcuno), se andasse a leggere le dichiarazioni dei vari candidati nelle passate elezioni noterebbe le medesime solite cose,trite e ritrite.Grandi promesse piccoli fatti.Se si vuole essere credibili in un mondo politico ormai pieno solo di “piazzisti/tronisti” diamo luoghi,progetti specifici e date di realizzazione,altrimenti meglio stare zitti e pregare che la gente abbocchi all’amo anche questa volta,su sveglia!

  15. Scritto da un ex Pd 1

    Mamma mia che novità, è questo il nuovo che avanza? Questa è la fiera dell’ovvio, la solita dichiarazione di intenti per poi non fare nulla; Compagno/Amico/Egregio Gori (come vuole che la si chiami?

    1. Scritto da Balossus

      Invece un elettore FI che si firma ex-pd come dev’essere chiamato ?

  16. Scritto da Gia

    Forse 12milioni x lui non sono nulla..

    1. Scritto da Gino

      Sono una semplice dimostrazione di incapacità gestionale , ti ricordo che i comuni vivono di tasse , non di fatturato !! . Ti era sfuggito ?

    2. Scritto da NC

      un Comune NON è un’azienda. Il miglior bilancio è quello chiuso in PAREGGIO.
      Cambiamo marcia, basta immobilismi!

  17. Scritto da hernan

    Quando un radical chic milionario dice “aperta, moderna, solidale” intende: “città in mano agli immigrati”…..vedi il modello pisapia a Milano.

    1. Scritto da Pino

      Ah ah , è arrivato quello del “radical chic” ! Leghista , ‘sfalta i strade che l’è mei !! Neanche quello sapete fare.

    2. Scritto da milvio

      ci voleva quello del “radical-chic”! ma sì, teniamoci i raffinati tipi dei cartelli in dialetto (a milano comandano gli immigrati? ma bevi di meno!)

      1. Scritto da alex

        Fuori Provincia il dialetto Bergamasco piace e piaciono i cartelli in doppia lingua. Turisticamente hanno un importante valore. Ma a sinistra che ne sanno di cultura?? Il dialetto e’ patrimonio culturale…

        1. Scritto da marcobg

          Si dice “piacciono”, non “piaciono”, faro di cultura!

        2. Scritto da Mi Scompiscio

          Te l’ha spiegato belotti che è stato presidente della commissione cultura della regione lombardia ?

  18. Scritto da Berghem

    Le STESSE frasi che diceva Bruni 10 anni fa. Ci avete creduto una volta…non credeteci più. Per il vostro bene.

    1. Scritto da Triccheballacche

      Ah ah , hai presente i manifesti di tentorio con gli incrociatori che solcavano impavidi il morla per portare la “sicurezza” a bergamo ?

  19. Scritto da Ric

    Più che un programma è un non programma. Parole parole parole… dietro il vuoto assoluto. Bergamo ha una tradizione che va rispettata.

    1. Scritto da NC

      Vada su giorgiogori.it, 65 pagine di pdf.

      1. Scritto da luca

        E’ inutile che continui a difendere l’indifendibile…puo scrivere un pdf anche di 6500 pagine non cambia la sostanza e cioè la storia ed il passato di Gori parlano per lui.Punto.
        Chi è fesso ci casca, chi vede un po piu in la del suo naso capisce che un ex Mediaset autore del grande fratello con la storia ed i valori della sinistra non c’entra nulla, ma proprio nulla.

        1. Scritto da Sergio Dominoni

          Confermo ciò che dice Luca.
          Però io vado più al sodo, Gori può farmi 8 Mila pagine però a problema segue possibile soluzione. Gori sul problema del lavoro dice, si il comune deve fare in modo di aumentare il lavoro… Ma come???? Fin li di arrivo anche io ma il come va detto… Altrimenti i cittadini non percepiscono concretezza!!!!!

  20. Scritto da NC

    Forza Gori! Idee nuove per una città ingessata da 5 anni di mera e pura ragioneria !

  21. Scritto da terre-motto?

    Quale grado di scala Richter?