BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Ragazzini prendono a bastonate un cigno: è in fin di vita

E' in fin di vita il giovane cigno preso a bastonate probabilmente da qualche ragazzino sulla spiaggetta del lago di Bracciano all'altezza del camping Parco del Lago, a Roma.

Più informazioni su

E’ in fin di vita il giovane cigno preso a bastonate probabilmente da qualche ragazzino sulla spiaggetta del lago di Bracciano all’altezza del camping Parco del Lago, a Roma. Lì, da diversi anni, una famiglia di cigni reali nidificano: i frequentatori del lago sono abituati a una convivenza rispettosa con questa specie che lì ha il suo habitat naturale.

Sabato invece qualcuno, probabilmente un giovanissimo turista, ha aggredito con un’improvvisa e imprevedibile raffica di pugni sulla testa un cigno maschio che, difendendo il suo nido, si era opposto al giovane intruso probabilmente tentando di beccarlo. Un ospite del campeggio e la sua compagna in due occasioni sono intervenuti per allontanare il ragazzo dal cigno e poi si sono subito rivolti alla direzione del camping.

Durante la tarda serata poi, c’è stata una seconda aggressione all’animale. Secondo quanto raccontano i titolari del camping, la mattina di domenica il cigno era agonizzante in spiaggia, incapace di muovere collo e cranio.

Difficoltoso l’intervento di soccorso, a causa della carenza di mezzi e uomini. Ora l’animale è al Bioparco di Roma, in cura dal direttore Federico Coccia.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da laila

    Per ben due volte ha molestato l’animale e nessuno ha fatto niente ? L’ha ridotto in fin di vita e nessuno fa niente? Questa è la feccia del turismo che viene in vacanza da noi. E noi con questo silenzio li difendiamo.Abbiamo toccato il fondo !!

  2. Scritto da Barbara

    Ci sono novità?

  3. Scritto da Giulia

    Che crudele notizia. Come si fa ad accanirsi contro un candido ed elegante cigno? Innocente ed innocuo. Bisogna punire la cattiveria perché’ non si ripeta più’

  4. Scritto da Alois

    Se ne sa più nulla?

  5. Scritto da Donato

    come biasimarli? Abituati alle mattanze di delfini e tonni (che poi finiscono nei loro piatti per mano dei genitori), abituati all’idea di sfruttare e macellare come oggetti gli animali negli allevamenti da carne, questi ragazzi sono solo più coerenti di gran parte della popolazione: uccidono con le loro mani, non fanno “solo” i mandanti.

    1. Scritto da Michela

      beh, in realtà il ragionamento di Donato non fa una piega.

      Come si può dire di amare e rispettare gli animali e allo stesso tempo permettere che vengano sfruttati negli allevamenti, ammazzati per finire in un piatto?
      Non ha senso…

      I paragoni leone/gazzella – uomo/animali da macello sono ridicoli. Un animale in natura uccide per sopravvivenza. Niente a che vedere con gli allevamenti intensivi creati dall’uomo.

    2. Scritto da mario59

      Sono stato educato fin da piccolo al rispetto degli animali…ma non per questo mia madre mi ha privato di mangiare carne di pollo, tacchino, maiale, coniglio o manzo…insomma, chiaramente ognuno è libero di alimentarsi come meglio crede, ma confondere la mancanza di rispetto verso gli animali, con il normale consumo di carne, è proprio da fuori di melone…tanto vale che vai a dire ai leoni di smetterla di mangiare le gazzelle..poichè l’uomo per natura è onnivoro.

    3. Scritto da giusy

      Mi stupisco che nessuno ti abbia ancora risposto….ma sei sicuro di cio’che scrivi???a me sembra un commento fatto solo x attirare l’attenzione e la discussione animata cone farebbe uno scapolone dal pessimo carattere che fa’rogne su tutto.

  6. Scritto da grazia

    Occorreva segnalare subito l’aggressore turista o no.e’ un delinquente e un assassino

    1. Scritto da Manuela Albricci

      È ORA CHE VENGANO DATE PUNIZIONI FORTI PER CHI COMMETTE QUESTE CCRUDELTA!!! NON È GIUSTO CHE DEGLI ESSERI INDIFESI NON VENGANO TUTELATI!!! LEGGI SEVERE È PUNIZIONI CERTE!!!! QUESTO È CIO CHE SI DEVE FARE!!!!!!!

  7. Scritto da Barbara

    Ma non potevano chiamare le forze dell’ordine ??? E il direttore del camping non poteva intervenire ??? Logicamente il direttore non conosce l’identità del delinquente vero ??!!!

  8. Scritto da Genny

    Questo succede perché ancora non ci sono delle Pene adeguate per questi atti barbarici. Purtroppo la sensibilità non è per tutti. E quando questa manca, allora è fortemente necessario far capire a questi esseri ignobili cosa si può fare e cosa non si può fare con delle punizioni che la legge deve garantire. Detto questo, se fossi stata sul posto sarei andata dal ragazzino e dalla famiglia a farmi sentire. Chi resta a guardare in questi casi è complice

    1. Scritto da Marilena Putaggio

      Forza gigetto che siamo tutti con te ♥

  9. Scritto da claudia maini

    Se lo avessero educato al rispetto della vita, non avrebbe commesso un atto tanto barbaro!!!!!!
    Quanta cattiveria alberga in un adolescente capace di un atto cosi’ orrendo??????
    Probabilmente da adulto sara’ uno di quei mostri che picchiera’ la moglie perche’ c’e’ arroganza e frustrazione in chi se la prende con esseri piu’ indifesi!!!!!

  10. Scritto da Laura

    Chi non ama e rispetta gli animali non potra’ mai essere una persona civile!!

  11. Scritto da Cathia Ivana

    Povero cigno, che avrà fatto di male per meritarsi ciò da questi vandali??? Spero che vengono individuati e che gli animalisti gli diano una bella lezione.

  12. Scritto da Stanislav Ivanov

    e la colpa dei genitori deficienti che nn sanno educare il proprio mostro

  13. Scritto da erika

    A me mi fa schifo chi ha fatto ciò… Che brutta persona sarà da grande….uno schifo di persona…gli auguro il peggio dalla vita…

  14. Scritto da Mussi Laura

    Mi domando perchè chi assiste a questi atti barbarici non chiami immediatamente la forza pubblica! Questi esseri ignobili devono pagare adulti o bambini che siano, c’è una legge che tutela gli animali e va osservata da tutti alle buone o alle cattive! E’ ora di finirla di prendersela con i più deboli.

    1. Scritto da Miriam

      bastonate a chi assiste senza intervenire, ai bambini e pure ai loro genitori.

  15. Scritto da rosamariamuccio@libero.it

    che sofferenza pensare che ci sono dei ragazzini così. Evidentemente la nostra società che non sa educare crea dei mostri

  16. Scritto da Giuliana Benedettini

    Ragazzo malvagio e privo di educazione. Spero che venga punito severamente per quello che ha fatto.

  17. Scritto da lucia

    Io le darei prima ai genitori le bastonate poi al ragazzino per vedere cosa si prova sulla propria pelle la sofferenza che sta provando questo. Povero. Cigno

  18. Scritto da Erminia

    In questo paese di analfabeti ignoranti e frustrati c’è da aspettarsi di tutto. Non c’è coscienza civica , ne rispetto e amore per la natura . I ragazzini che commettono cattiverie contro i più deboli che siano animali , anziani , o bambini sono potenziali killer

  19. Scritto da Laura de Urena

    Non ci sono giustificazioni ad un gesto così crudele ,una cattiva educazione , dei valori non insegnati come il rispetto della natura e degli animali ora quindi deve pagare un po’ di tempo chiuso in un riformatorio ad imparare come si diventa persone civili e sennò basta Nina pena molto più rigida

  20. Scritto da veronica

    qui siamo ben oltre l’inciviltà. questo è un assassino in erba, un piccolo mostro.

  21. Scritto da patstella

    Mi chiedo: i genitori di questo teppista dove erano?? E soprattutto: che razza di genitori sono???

  22. Scritto da agave donna

    Ci deve essere una giusta punizione…

  23. Scritto da stefania

    povero piccolo spero tu ce la faccia. e in tutto questo accorgersi di aver procreato un mostro è la cosa più orribile che possa succedere ad una mamma.e questo ragazzino è un piccolo mostro

  24. Scritto da elisabetta

    sono convinta che in qualche modo verrò punito. Orribile per quello che ha fatto.

  25. Scritto da elisabetta

    spero che il ragazzo venga denunciato, sono stanca di tutta questa violenza gratuita…

  26. Scritto da Pier

    Chiunque sia stato non conosce ne rispetto ne educazione, dato che necessita di un’educazione, come prima lezione, meriterebbe una sana ripassata, così forse capisce cosa si prova, se fosse un minore, ripassata anche ai genitori, probabilmente non sono stati educati, quindi, non possono insegnare, sarebbe ora di educare anche loro, prima che mettano al mondo altre bestie (con tutto il rispetto per gli animali, più civili di loro).

  27. Scritto da Chiara Luperini

    Un cigno, un animale innocente e non pericoloso…. Massacrato di botte… Per cosa? Perché ha conosciuto l’uomo, l’unico essere vivente capace di pura cattiveria. Aa me a sentire queste cose viene davvero un senso di rassegnazione mista a disgusto… Menomale c’è anche tanta gente bella al mondo… Però a volte è dura.

  28. Scritto da monica

    Spero venga trovato e punito

  29. Scritto da angela vernengo

    agghiacciante,un piccolo mostro

  30. Scritto da angela vernengo

    è agghiacciante..di ki era figlio questo assassino???ke educazione gli stanno dando i genitori xkè se intendono farne un killer va bene,altrimenti consiglio velocemente sedute dal terapeuta x porre rimedio…..e ci pensino xkè i prossimi a cadere sotto i colpi di quiesto delinquentello saranno i compagni di scuola o i genitori stessi……nn ho parole

  31. Scritto da V

    diranno che essendo in pericolo di vita,il”povero”giovinastro ha dovuto difendersi dalla terribile aggresione della bestia ferocissima…

  32. Scritto da catia

    Non ho parole !!! Che inciviltà, fosse mio figlio vi assicuro che lo prenderei a calci nel sedere, ma tali padri tali figli !!! Schifo di gente