BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Morosini, a Bergamo triangolare benefico con tanti giocatori

Si svolgerà martedì 20 maggio alle 20, allo stadio Comunale, un triangolare con tanti giocatori di Serie A e B. L'obiettivo sarà quello di raccogliere fondi a scopo benefico e ricordare il calciatore bergamasco morto il 14 aprile di due anni fa

Più informazioni su

Una serata benefica in memoria di Piermario Morosini. Si svolgerà martedì 20 maggio alle 20, allo stadio Comunale di Bergamo, un triangolare benefico con tanti giocatori di Serie A e B. L’obiettivo sarà quello di raccogliere fondi a scopo benefico e ricordare il calciatore bergamasco morto il 14 aprile di due anni fa durante per un arresto cardiaco durante la partita tra il suo Livorno e il Pescara.

Momenti drammatici, rimasti nella memoria di tutti gli sportivi e di tanti suoi ex compagni delle varie squadre in cui ha militato Morosini nel corso della sua carriera. Saranno proprio loro a scendere in campo: Tommasi, Corradi, Agazzi, Andreolli, Filippini, e poi gli atalantini Bellini, Raimondi, Bonaventura, Brivio, Consigli. Sono solo alcuni dei campioni (la lista completa verrà diramata nei prossimi giorni) che prenderanno parte all’evento organizzato dall’Associazione italiana calciatori e dalla costituenda fondazione intitolata a Piermario.

L’iniziativa è stata presentata martedì mattina in Comune: “Uniremo tutti i giocatori che hanno conosciuto Piermario e che vogliono tener vivo il suo ricordo – ha spiegato Damiano Tommasi, presidente dell’Aic -. Io non ho avuto la fortuna di conoscerlo, anche se per un periodo è stato delegato dell’assemblea federale. Questo sarà solo il primo di una lunga serie di eventi a lui dedicati”.

"L’intero incasso della partita sarà devoluto alla Fondazione Morosini che sarà costituita nelle prossime settimane: sosterrà lo sport giovanile sul territorio bergamasco e finanzierà progetti di ricerca medica– ha aggiunto Roberto Gotti tutore legale della sorella di Piermario e rappresentante della famiglia Morosini – . Stiamo studiando l’organigramma cercando di risolvere problemi burocratici, il nostro riferimento per il momento è la Onlus AIC”.

Il triangolare sarà senza loghi, ovvero senza marchi di sponsor sulle maglie e a bordo campo, e vedrà la partecipazione di due squadre formate da ex compagni di Morosini e da una formazione Under 21 di Serie B. Tre i biglietti d’ingresso: curve a 5 euro, distinti 10, tribuna 15.

L’atalantino Cristian Raimondi, che giocò al fianco di Morosini a Vicenza, ha sottolineato che “Piermario era un esempio già da giovanissimo. Lo si può capire da come era amato anche fuori dal calcio”. Il capitano nerazzurro Gianpaolo Bellini ha aggiunto: “Non ho giocato molto con lui, ma il suo sorriso mi è rimasto impresso nella mente. Quello del 20 maggio sarà un evento semplice, rispecchierà la sua personalità: sono sicuro che i bergamaschi e i tifosi delle squadre nelle quali ha giocato parteciperanno numerosi”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.