BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Romano di Lombardia Cocaina e una calibro 45 In manette due 23enni

Un ragazzo marocchino e la sua convivente italiana, entrambi del 1991, sono stati arrestati in flagranza di reato giovedì 24 aprile a Romano di Lombardia: nella borsetta di lei 155 grammi di cocaina e 1.750 euro. E nella perquisizione in casa spunta una pistola calibro 45.

Un ragazzo marocchino e la sua convivente italiana, entrambi del 1991, sono stati arrestati giovedì pomeriggio a Romano di Lombardia e processati per direttissima al Tribunale di Bergamo nella mattinata di venerdì.

I due 23enni, lui pregiudicato e munito di permesso di soggiorno e lei casalinga, sono stati sorpresi in atteggiamenti sospetti dai carabinieri della stazione di Romano di Lombardia: i militari li hanno prima fermati a piedi nei pressi della stazione ferroviaria e poi perquisiti. Perquisizione durante la quale sono stati rinvenuti, nella borsetta della ragazza, 155 grammi di cocaina avvolti nel cellophane e 1.750 euro in contanti.

La posizione dei due ragazzi si è poi ulteriormente aggravata in seguito alla perquisizione eseguita nella loro abitazione che ha permesso ai militari di trovare altri 9 grammi di cocaina in un giubbotto, un bilancino di precisione in un armadio e una pistola di tipo Colt “Fratelli Pietta” calibro 45 con quarantuno proiettili dello stesso calibro e due bossoli esplosi sotto il letto.

La pistola, secondo quanto accertato dai militari dell’arma, risulta rubata il 3 febbraio 2011 dal magazzino spedizioni di Grassobbio: entrambi gli arrestati sono stati deferiti per detenzione abusiva di arma da fuoco e ricettazione, mentre la droga, di cui si conosce la provenienza e destinata al mercato bergamasco, è stata sequestrata insieme al denaro provento dell’attività illecita e all’arma.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.