BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Nuovo muro Ex Enel, la Lega Nord attacca: “Uno scempio sinistro” fotogallery

Daniele Belotti, segretario provinciale della Lega Nord e candidato alle Elezioni Europee, sottolinea la posizione di assoluta contrarietà del Carroccio al pesante insediamento urbanistico di via Nullo riprendendo un passaggio riportato nel libro “Tempi Bruni a Bergamo” scritto, nel 2009, dallo stesso Belotti.

Più informazioni su

“Hanno tolto le impalcature nel nuovo complesso di via Nullo e ci si è accorti del gigantesco muro nero (!) che è stato costruito? Purtroppo non è stata una sorpresa perchè già cinque anni fa, al momento dell’approvazione dell’ennesima cementificazione partorita dall’allora giunta Bruni di centrosinistra era stato fatto di tutto per mettere in allarme sull’impatto visivo e volumetrico della lottizzazione all’ex Enel”.

Daniele Belotti, segretario provinciale della Lega Nord e candidato alle Elezioni Europee, sottolinea la posizione di assoluta contrarietà del Carroccio al pesante insediamento urbanistico di via Nullo riprendendo un passaggio riportato nel libro “Tempi Bruni a Bergamo” scritto, nel 2009, dallo stesso Belotti: “La sinistra – si legge – con i 72.000 metricubi previsti all’ex Enel ha voluto imporre un progetto urbanistico più adatto a Shanghai che alla piccola Bergamo. Una volumetria che evidentemente Grossi ha calcolato avendo come riferimento la metropoli cinese più che il quartiere di Santa Lucia. Nei 12.000 mq compresi tra le vie Mazzini, Nullo e Diaz, viene prevista una densità che supera del 50 per cento i valori massimi adottati nei recenti piani integrati di intervento e del 70 per cento la densità di punta dei progetti norma previsti dal Prg vigente. Un dato? Il rapporto edificatorio è di sei metricubi per metroquadrato, ovvero, per fare un paragone, quasi il triplo di quanto previsto nel 1997 nell’ex Magrini. In città non si erano mai toccate queste vette. Un carico edilizio non sostenibile in quella zona con i soliti palazzoni, in questo caso alti 24 metri, a nascondere la vista dei Colli. Saranno pure disegnati da un architetto di fama come Antonio Citterio, ma sette piani visti dal basso in una strada in salita come via Nullo, non sono certo un belvedere”

Tornando ad oggi Belotti chiede: “Ma Gori non ha niente da dire su questo scempio voluto dai suoi sostenitori? Che credibilità può avere la sua coalizione dopo che in soli cinque anni ha irrimediabilmente rovinato la città approvando imponenti cementificazioni come l’ex Sace e il “muro” di via Autostrada a cui se ne aggiunge, appunto, un altro, per di più di un cupo colore nero?”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da spyke 5 stelle

    Belotti tutto vero se non fosse che sei di Seriate, con che coraggio parli di cemento?

  2. Scritto da vikingo62

    Belotti e compagnia sono credibili come Pinocchio e affidabili come un’auto senza ruote ! Detto questo se il progetto è stato realizzato vuol dire che oltre agli avalli politici ci sono ottenuti anche quelli tecnici (istruttorie dei Piani Urbanistici ,permessi di costruire, autorizzazioni paesaggistiche, che non sono atti di competenza dei politici. Poi, se si vuol fare su ogni argomento semplice e becera campagna elettorale, allora è un altro paio di maniche.

    1. Scritto da usiamo il cervello

      Guardi che gli “avalli tecnici” sono solo la verifica che i progetti sono conformi a quanto definito nella variante urbanistica. Il signor Gori faceva meglio a dire che “è stata fatta una stronzata” e che si impegneranno a non farne mai più. Il fatto che invece cerchi di scaricare la colpa su altri desta molti sospetti su cosa ci aspetta in futuro.
      Vorrei anche ricordare che il PGT targato Bruni era stato sonoramente bocciato dalla Circoscrizione 6 di centrosinistra. Credo che basti.

    2. Scritto da kin kong

      Belotti o no, mi sembri alice nel pese delle meraviglie più ke un vikingo…stai comodo sulle nuvole, ciao

  3. Scritto da Geppo

    Non so di chi sia la colpa ma è uno schifo. Stiamo rovinando quello che i cittadini bergamaschi hanno preservato per anni….speriamo almeno non facciano l’ascensore in vetro…..è una vergogna.

    1. Scritto da DUBBIO tragico

      Condivdo. Naturalmente Dx e Sx si stanno rimpallando le responsabilità, come sulla frana dell’osceno parcheggio Fara. NON e che magari sia dx che sx NON sanno controllare chi davvero decide, ossia i dirigenti, e i burocrati? … a non pensar di peggio…

      1. Scritto da A.Z. BG

        Non dx e sx,ma solo SINISTRA! Bruni,Grossi,Amorino e c. hanno firmato per questa autorizzazione,come per via Autostrada e ex SACE,nonostante i comitati che si sono opposti checontano solo quando al governo non ci sono loro,altrimenti no.Solo per l’ex sace,con una trattativa privata la giunta Tentorio ha potuto ridurre l’impatto visivo su città alta.Gli altri con i permessi firmati in mano hanno fatto ciò che volevano.Bruni e C.nel pgt hanno messo 5 mln mc di cemento in più,ridotti dalla dx.

      2. Scritto da Muri BRUNI

        Lei forse ha ragione. Ma L Nappo su altra testata on line di Bg spiega che i verbali parlano chiaro: fu il centrosinistra di Bruni compatto a votare nel 2008 questo orrore e a cambiare la destinazione da produttiva a residenziale.

        1. Scritto da moderno

          meglio no? da produttivo a residenziale con giardinetti. o preferisce un bell’impianto chimico?

          1. Scritto da moder-NO

            Ah si? si vede che lei non abita in quelle zone…perchè non solo giardinetti? Infatti i Verdi non hanno votato questa porcheria nel 2008.

  4. Scritto da Pluto

    Belotti chi? Accanto al muro nero mister Belotti scriva anche i milioni di euro che i cittadini hanno incassato e come li hanno destinati. Magari quegli oneri hanno consentito di pagare 10 euro di tasse locali in meno ad ogni abitante di Bergamo. E adesso si lamentano pure: moglie ciucca e botte piena, eh?!

    1. Scritto da usiamo il cervello

      Ce lo spieghi Lei come li ha destinati Bruni i soldi degli oneri di urbanizzazione. E magari Lei non sa che con questi interventi gli oneri di urbanizzazione dopo soli 8 anni vengono ampiamente recuperati dai maggiori costi per i servizi. E ci dica anche perchè il sig. Bruni non ha aggiornato il calcolo della TOSAP sui valori di mercato (quello che stanno facendo Pisapia e Marino). Forse per non far pagare più tasse ai signori di Città Alta?
      E glielo dice uno di sinistra.

    2. Scritto da incredulo

      ma dico, dieci euro in meno all’anno?!?! e per questo abbiamo sfregiato una città per sempre?!?! ma scherziamo? ne avrei pagati cento in più pur di avere un fazzoletto di verde nel quale portare i miei bambini. invece abbiamo monoliti di cemento che nemmeno in viale ungheria a milano o a quarto oggiaro.

      1. Scritto da giggi

        pagare 100 euro in più? e io ci credo? ma va là.

      2. Scritto da dark

        Totalmente d’accordo. Ugualmente incredulo e senza parole.

  5. Scritto da mario59

    Caro Belotti la priorità del momento è la poltrona…l’abbiamo capito.

  6. Scritto da giuan de ghisa

    Occhio non vede, cuore non duole: Signor Belotti, a proposito di cemento, si interessi di quanto stanno combinando i suoi ( i Pirovano e i Prevedini) nei Comuni della bassa di Caravaggio e Misano, Venga a fare un giro o si informi sui Pgt approvati da questi comuni.

  7. Scritto da Bob Geldof

    Belotti perché a Seriate non dici niente sui palazzoni fatti costruire all’amico del muro di via Autostrada?? Anzi lì è pure lecito fargli fare un piano in più non previsto dal pgt. Siete semplicemente ridicoli

  8. Scritto da il polemnico

    trovo l’uscita della lega fuori tema,se vogliono battere il pd,lo possono fare anche senza campagna elettorale,senza trovare questi puntini sulle i

  9. Scritto da Giovanni

    Ma non sa il piccolo Ribolla che il permesso a quel “cupo colore nero” lo ha dato la sua giunta? il colore degli edifici sono indicati nel permesso per costruire, rilasciato non dalla giunta Bruni ma da quella Tentorio. Tanto per chiarire.

    1. Scritto da Teo

      Ma non lo sai che il permesso è un atto dovuto nel momento in cui sono stati concessi i diritti edificatori???

      1. Scritto da carlo

        Ma lo sai che questo non è un permesso ma un variante urbanistica e che le varianti non sono un atto dovuto, ma le decide il consiglio comunale???????????????

      2. Scritto da nico

        …il permesso si è un atto dovuto (sempre che rispetti i parametri del PII) ma colori e finiture sono differenti da quelli presentati nel PII…

  10. Scritto da Nibiru

    Tutte osservazioni sacrosante….ma si sa che quelli del pd hanno santi in paradiso che gli consentono di non pagare mai pegno……

  11. Scritto da giggi

    forse il belotti lo voleva di brillante colore verde?

  12. Scritto da c.b.

    Per qualcuno questo muro sembra meno muro di quello di via Autostrada……..

  13. Scritto da Carlo

    Ma Belotti .. fa ol brao !! Siete da decenni nei vari poltronifici di turno. Potevate far niente ? Sempre a ridosso delle elezioni vi fate sentire ? dai che te fe grigna i racc !!!