BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Sicurezza, il M5S: “Presidio in Porta Nuova è inutile, solo uno spot” fotogallery

Nel presidio di Polizia locale ai propilei luci accese sempre, anche di notte, “per illudere i cittadini”. Fabio Gregorelli, candidato nella lista del Movimento 5 Stelle, accusa l'amministrazione di aver utilizzato il il presidio solo come spot e non per garantire effettivamente sicurezza in centro.

Più informazioni su

Nel presidio di Polizia locale ai propilei luci accese sempre, anche di notte, “per illudere i cittadini”. Fabio Gregorelli, candidato nella lista del Movimento 5 Stelle, accusa l’amministrazione di aver utilizzato il il presidio solo come spot e non per garantire effettivamente sicurezza in centro.

"Nel Novembre 2012 è stato inaugurato il nuovo presidio della polizia locale ai propilei di porta nuova con l’intento di garantire una migliore sicurezza, controllo del territorio e interventi più rapidi. La sicurezza era uno degli obiettivi prioritari di questa amministrazione, la giunta del Centro Destra compresa la Lega Nord. Tutto ciò si è rivelato un fallimento. Addirittura in una seduta speciale del Consiglio Comunale dedicata alla sicurezza non sono stati in grado nemmeno di dare dei dati certi per capire la situazione, si sono limitati a dire che tutto era sotto controllo mentre i furti e la micro criminalità dilagavano. In realtà oggi tutto questo è rimasto solo nel libro dei sogni, come spot pubblicitario perché la struttura (ai propilei) contiene quattro persone della polizia municipale che fanno lavoro d’ufficio e sbrigano le pratiche per l’occupazione del suolo pubblico.

Tra l’altro lo spot pubblicitario prosegue in questo momento per la campagna elettorale con la decisione di lasciare accese le luci la sera e la notte negli uffici pur essendo chiusi e privi di personale per illudere i cittadini in un’eventuale pronto intervento in nome della sicurezza. Ma d’altronde siamo in campagna elettorale".

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da planets

    il m5s non è responsabile di 70 anni di malapolitica, non ha appoggiato finti governi di destra o sinistra, non ha creato l enorme debito pubblico, è all opposizione e si da da fare,non ha al suo interno condannati e inquisiti, come tutti gli altri partiti, quindi votate chi volete, e se la attuale condizione sociale ed economica vi soddisfa, non votate 5 stelle

    1. Scritto da Gino

      M5s non può essere respnsabile di nulla , non ha fatto niente nè prima nè adesso. I suoi elettori sì, sono responsabili di qualcosa e se è vero che per la maggior parte sono ex di berlusconi , lega e rifondazione, beh , lasciamo perdere.

  2. Scritto da kurt Erdam

    Certo che parlando di inutilità il m5* per dimostrare di essere inutile ce la mette proprio tutta,un intervento di questo tipo si allinea con tutte le stupidaggini che si sentono in diretta dal parlamento dai suoi citrullini.Comunque va bene così almeno la gente capisce chi sono e cosa sanno fare e si affretta la loro scomparsa.Idee poche ma confuse,anzi sbagliate(tutte).

    1. Scritto da Lino

      Questo nervosismo è sintomatico: dopo il 25 maggio vien giù tutto!!! Avanti M5S

      1. Scritto da kurt Erdam

        Fatemi sapere dove cadete che prendo una ramazza e vengo ad aiutarvi.La informo comunque che non è che io sia aderente a Pd o forza Italia o Lega ecc….Sono proprio fondamentalmente CONTRO i movimenti melensi inutili e dannosi come M5* dove un miliardario panzuto diventato tale anche coi soldi miei manda i suoi citrullini a Rome per 4 soldi,fa la guerra ai pensionati e caccia via subito chi si permettere un parere diverso dalle sue idee

    2. Scritto da Fabio Gregorelli

      Scusami Kurt Erdam, (perché è questo, presumo il tuo nome non è un nickname vero) invece quello di aver proposto una cosa in nome della sicurezza e averne fatta un’altra è una genialata. Nascondersi dietro ad un interruttore di una luce accesa per prendere per i fondelli ancora una volta i cittadini dovrebbero portarvi consenso. Vedo che la tua reazione mi sembra un po’ troppo nervosetta rischi di passare tu come quello che non ha niente da dire. Stai sereno.

      1. Scritto da kurt Erdam

        PS. Per quanto non mi chiami Letta non ho comunque delle buone ragioni per essere sereno dopo il tristissimo ventennio berlusconiano ci mancava grillo.Quando ne verremo fuori?Perché se la prospettiva è quella di avere un leader che espelle tutti quelli che esprimono opinioni diverse dalle sue siamo messi peggio di Woody Allen col dittatore del Bananas quando voleva fare cambiare la biancheria ogni 1/2 ora e dare a Tutti i ragazzi i 16 anni di età,là arrivava l’ambulanza e lo portava via.

      2. Scritto da kurt Erdam

        Caro Fabio sappia che esistono dispositivi in vendita per appartamenti con una lampadina ed un temporizzatore e l’acquirente quando si allontana da casa lo programma in modo da accendere la luce per simulare la presenza in casa di qualcuno e scoraggiare i ladri.Se poi si guarda in giro troverà un sacco di finte telecamere,anch’esse liberamente in vendita,nei nostri paesi ci sono anche un sacco di finti autovelox(arancio).Un partito politico fa un caso su una cosa del genere?(continua)

      3. Scritto da kurt Erdam

        Vuol dire che è un partito della lippa e chi lo difende vale ancora meno.Coi problemi che abbiamo in Italia montare un caso su una cosa del genere vuol dire prendere per i fondelli i cittadini e,soprattutto i propri elettori,Io faccio tanti auguri a Lei ma soprattutto all’Italia,sono gli stessi che fanno la guerra ai pensionati che si sono fatti il mazzo tutta la vita pagando i giusti contributi,che offendono tutti,che “è giusto guadagnare in Italia”ma pagare le tasse dove costa meno.

    3. Scritto da Madre Truk

      Come ho scritto al contrario il suo nome, ho provato a leggere al contrario il suo messaggio…niente da fare, anche così sono solo stupidaggini. Peccato, pensavo fosse un messaggio in codice.

      1. Scritto da kurt Erdam

        Le faccio una confidenza,sono completamente d’accordo con lei,sono stupidaggini,ma d’altra parte quando c’è di mezzo il movimento 5 stelle più che stupidaggini non saltano fuori,provi a sentire le dirette di radio radicale.Coi problemi che abbiamo in Italia con tutte le telecamere finte(le vendono anche a Leroy Merlin) e i finti auto velox scoprono che si usa anche questo deterrente psicologico(li vendono anche per casa).Per carità lontano dai posti di responsabilità questa gente.

        1. Scritto da anagrammaerdam

          Si ricorre al “deterrente psicologico” da privati cittadini, quando non ci sono i soldi x un’antifurto vero. Uno stato, che ha leggi, polizie e magistrati adibiti a farle rispettare, carceri dove rinchiudere i malfattori, non può ricorrere a “deterrenti psicologici”, siamo seri. Si è arrampicato sui vetri ed è scivolato, capita. I problemi del paese non sono le telecamere finte, ma i politici finti, quelli che ci hanno portato alla rovina, abdicando il potere alla finanza.

          1. Scritto da kurt Erdam

            Se paga grillo la porto in giro per il mondo in posti che lei non immagina a vedere manichini vestiti da poliziotti e sagome di cartone raffiguranti auto della polizia,così si fa una cultura sulla deterrenza.Poi va detto che i finti(improvvisati)politici sono quelli del M5* e i problemi del paese sono causati dalla classe dirigente degli ultimi 20 anni(non solo i politici).Ma,sinceramente,avere una opposizione come il M5* è,purtroppo per noi,una garanzia di lunga durata dei nostri problemi

  3. Scritto da elena guerini

    Un grazie a Fabio Gregorelli!!

  4. Scritto da aldo

    che c’entra renzi?

  5. Scritto da Giovanni

    Io al contrario penso sia molto utile come segno di presenza delle forze dell’ordine, così come avviene da poco tempo anche in stazione. Altro che spot, io mi sento più sicuro!

    1. Scritto da aldo

      già, è la percezione. tengo la luce accesa e il cittadino si sente (non è) più sicuro! tutti bambini!

  6. Scritto da 5

    “lasciare accese le luci la sera e la notte negli uffici pur essendo chiusi e privi di personale per illudere i cittadini”, è il metodo Renzi mutuato da Berlusconi:” l’elettore medio ha solo la licenza media e nemmeno era seduto al primo banco”. A riveder le stelle!

    1. Scritto da boh !?

      Che c’entra Renzi ? Guarda che le fissazioni sono pericolose per l’equilibrio mentale . Mi sembri un po malmesso ……