BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

L’idea di Toti: i candidati di Forza Italia ai servizi sociali, come Silvio

Il coordinatore di Forza Italia Giovanni Toti lancia un'idea ai candidati di Forza Italia in ogni angolo d'Italia: "E ora tutti ai servizi sociali. I candidati di Forza Italia ritaglino qualche ora della loro campagna da dedicare a chi ha bisogno, come gesto di solidarietà a Berlusconi condannato a una pena ingiusta ancorché socialmente utile e come segnale di vicinanza della politica verso la gente comune".

Più informazioni su

Il coordinatore di Forza Italia Giovanni Toti lancia un’idea ai candidati di Forza Italia in ogni angolo d’Italia: "E ora tutti ai servizi sociali. I candidati di Forza Italia ritaglino qualche ora della loro campagna da dedicare a chi ha bisogno, come gesto di solidarietà a Berlusconi condannato a una pena ingiusta  ancorché socialmente utile e come segnale di vicinanza della politica verso la gente comune".

Toti, che giovedì sera sarà ospite a Bergamo all’auditorium del liceo Mascheroni, si sofferma anche sul tema delle riforme. “Il nostro approccio – spiega- non sarà mai legato a interessi di partito ma a quelli del Paese, tanto meno ci muoveremo in base al risultato di una competizione. Riteniamo che l’Italicum garantisca governabilità e bipolarismo. Non vogliamo cambiarlo, piuttosto vogliamo approvarlo al più presto. Più garanzia di questa? È il Pd semmai, e il suo congresso permanente, a ostacolare l’iter delle riforme”. E sulla giustizia aggiunge: “Non è al centro della nostra campagna è al centro della vita politica da vent’anni e ha finito per falsarla. Quelle di Berlusconi sono state parole molto misurate, non si può chiedere a una persona innocente di dichiararsi colpevole, a meno che non ci si ispiri ai sistemi da paesi totalitari. Ha detto anche che accetta di buon grado i servizi sociali e che avrà giustizia dalle Corti europee. Dico di più: anche gli altri candidati dovrebbero dedicarsi per qualche ora ai servizi sociali. Sarebbe un modo intelligente per dimostrare vicinanza al presidente Berlusconi e a chi più bisogno. Da un male può nascere il bene”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da carlo

    i soliti vergognosi ,sfruttano il disagio per scopi elettorali

  2. Scritto da Gian

    sono curioso di vedere quanti candidati di FI accoglieranno l’appello del sig. Toti.

  3. Scritto da residente

    in galera! in galera! in galera!!!

  4. Scritto da Ven chì

    Bene, la mansione gliela trovo io e li controllo . Davvero un’idea all’altezza di FI . Underground. Penoso, e questo è il meglio ?

  5. Scritto da Patrizio

    Per i reati fatti dovrebbe essere in GALERA. toti non mi commuove,
    molti di forza italia ma anche di altrei partiti dovrebbero essere in GALERA ma si sono aiutati in tanti con la prescrizione e la riduzione delle pene. questi esseri striscianti sono fortunati perchè in Italia ci sono tanti ignoranti politicamente e basta poco a farli esultare. ci sono ancora quelli che a dirgli ARMIAMOCI E PARTITE esultano.

    1. Scritto da il polemico

      beh,la cancellieri non si è aiutata,ma è stata aiutata dal pd perchè era ministro di un governo pd,ma appena ha smesso i panni di ministro,come per magia è stata incriminata anche se erano mesi che si sapeva ciò che aveva fatto….piu che aiutarsi,basta avere il partito giusto dalla propria parte….

      1. Scritto da Demenziale

        Ah ah , bel baratto . Condanna definitiva e altri processi in corso contro l’indagine su ipotesi di falso sulla diatriba se la chiamata telefonica intercorsa tra loro l’avesse fatta ligresti o la cancellieri (questo il tema della cancellieri indagata !!!). Stendiamo un velo sulla tua solita osservazione demenziale sul fatto che il PD faccia le sentenze di tutti i giudici d’italia. Fatti visitare.

    2. Scritto da ????

      Ma quali reati?

      1. Scritto da Zumbeispiel

        Per esempio FRODE FISCALE , in usa avrebbero buttato via la chiave o giù di lì ……

  6. Scritto da fòrsa toti

    l’idea del faccione è accattivante, probabilmente se tutto girasse per il verso giusto i volontari sarebbero ben pochi, tanti forzatamente sarebbero obbligati a fare volontariato. Inoltre suggerisco al nuovo delfino di portare in parlamento una legge che conceda a tutti coloro, che per meno si trovano in galera, di poter essere trattati come “silvietto” suo, sarebbe il modo migliore per svuotare le patrie galere, e ridare fiducia agli Italiani. Fòrsa toti!!!!!!!!

  7. Scritto da fabalalocc

    Forse le vediamo a lavorare

  8. Scritto da Gli Sgommati

    E questa sarebbe l’ ideona del consigliere politico Toti? Sembra più la pensata di un Boldi d’annata in un classico cinepanettone di Natale! Sgommati Azzurri risparmiateci le pensate e i soliti guazzabugli su quanto sia candido il fu Cavaliere…Spiegate piuttosto sotto quali logiche oscure è nata Forza Italia, fondata da Dell’Utri, sodale amico del piduista Berlusconi! La storia, non solo la magistratura, vi ha già condannato e io pure!!!

  9. Scritto da urka

    Idea penosa, a dir poco imbarazzante. E se lo avessero mandato in galera? proponeva la stessa imitazione?