BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Le opere della Carrara arrivate a Mosca sane e salve

Nella mattinata di oggi, venerdì 18 aprile - dopo aver lasciato gli uffici doganali una volta effettuate le necessarie verifiche burocratiche - il camion che ha trasportato 58 dipinti dell'Accademia Carrara è entrato nel parco antistante l'ingresso principale del Museo Puskin a Mosca.

Nella mattinata di oggi, venerdì 18 aprile – dopo aver lasciato gli uffici doganali una volta effettuate le necessarie verifiche burocratiche – il camion che ha trasportato 58 dipinti dell’Accademia Carrara è entrato nel parco antistante l’ingresso principale del Museo Puskin a Mosca. In poco tempo tutte le 41 casse contenenti i dipinti sono state scaricate e trasportate dagli addetti al piano nobile del museo, nelle sale dove si allestirà “Maestri del Rinascimento. Dipinti italiani del XV e del XVI secolo dall’Accademia Carrara” l’esposizione dedicata al pittura rinascimentale, con inaugurazione prevista per lunedì 28 aprile. Il viaggio si era svolto in precedenza come da programma e senza alcun contrattempo attraversando Austria e Germania verso nord fino a Travemuende (Lubecca), da dove il mezzo aveva proseguito il proprio itinerario per nave fino a Helsinki; da qui verso il confine russo, passando per San Pietroburgo e scendendo poi verso sud fino a Mosca. La partenza era avvenuta venerdì 11 aprile al mattino e l’arrivo a Mosca si è svolto, come da programma, nella serata di ieri, giovedì 17 aprile. Avrà ora inizio la fase di allestimento in mostra. Nel frattempo il museo moscovita ha scelto l’immagine guida dell’esposizione. A promuovere la mostra dedicata ai capolavori del Rinascimento sarà infatti il ritratto che Botticelli dedicò a Giuliano de’ Medici.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.