BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“Il verde dell’ospedale? E’ costato 3 milioni” La denuncia di Gargano

Delibera 567/2013: 530 mila euro. Delibera 519/2013: 460 mila euro. Delibera 624/2013: 475 mila euro. E tante altre centinaia di migliaia di euro per un totale di quasi tre milioni spesi dall'amministrazione del nuovo ospedale Giovanni XXIII. Per cosa? Non per una sofisticata apparecchiatura medica, ma per le piante che ornano gli interni e il parcheggio della struttura ospedaliera. I documenti sono stati spulciati da Rocco Gargano, candidato sindaco de “L'Altra Bergamo” ed esponente di Micromega, insieme al collega Roberto Trussardi.

Più informazioni su

Delibera 567/2013: 530 mila euro. Delibera 519/2013: 460 mila euro. Delibera 624/2013: 475 mila euro. E tante altre centinaia di migliaia di euro per un totale di quasi tre milioni spesi dall’amministrazione del nuovo ospedale Giovanni XXIII. Per cosa? Non per una sofisticata apparecchiatura medica, ma per le piante che ornano gli interni e il parcheggio della struttura ospedaliera. I documenti sono stati spulciati da Rocco Gargano, candidato sindaco de “L’Altra Bergamo” ed esponente di Micromega, insieme al collega Roberto Trussardi. I due avvocati hanno verificato tutti gli stanziamenti fatti dall’ospedale e gli appalti. In totale sono stati spesi 2 milioni 963 mila e 917 euro. “Ci pare una follia perché gran parte dei soldi sono stati spesi per opere di irrigazione – spiegano -. Non dimentichiamo che siamo sopra una palude. E’ come costruire una fabbrica di ghiaccio al Polo Nord. Si tratta di piante abbastanza comuni, nulla di particolaremnte ricercato e costoso. Non riusciamo a capire come sia stato possibile spendere quelle cifre”.

LE SOLETTE – La seconda denuncia di Micromega riguarda i massetti, elemento costruttivo che serve per livellare la superficie del pavimento, rendendola perfettamente piana. “Già in sede di collaudo – spiega Gargano – erano emersi problemi relativi a vizi di costruzione, ad esempio difformità tra il materiale scelto e quello impiegato effettivamente. Secondo i collaudatori il danno era generalizzato su tutti i campioni di prova dell’intero edificio. Le conseguenze? Difficoltà negli spostamenti e rapido deterioramento delle pavimentazioni. Basta fare un giro all’interno delle torri per verificare che i massetti si stanno sbriciolando, nonostante l’ospedale sia aperto da solo un anno. Cosa succederà tra tre o quattro anni? Si dovrà sostituire tutto? E’ possibile che un ospedale nuovo presenti questi gravi problemi e che a pagarne le conseguenze debbano essere sempre i malati e i contribuenti?”

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Oltre ogni limite

    3 Milioni per il verde, 25 Milioni in più ogni anno per spese energetiche e di manutenzione rispetto al vecchio ospedale: vedi http://urlin.it/59bcb E aggiungiamo pure molti servizi interni privatizzati su cui non si capirà mai se risparmiano o stanno arricchendo qualcun’altro grazie a lavoratori precari pagati il meno possibile…. Le politiche di CL continuano…..

  2. Scritto da Mark

    Senza voler difendere la spesa di 3 milioni ma mi sembra troppo facile e populistico tirare fuori questa storia ora in quanto candidato sindaco. Sarebbe stato più opportuno e utile per la comunità saperlo prima e fare qualcosa per potersi opporre per tempo a questa spesa. Ormai quello che é stato versato é stato versato e non si può più avere indietro.

    1. Scritto da giovanna

      Ma lei li legge i giornali. Gargano è da anni che su questo tema denuncia. Non si è candidato e quindi denuncia, lui è diverso denuncia da anni e quindi si è candidato.
      E poi Trussardi da consigliere del PRC fu L’UNICO che votò contro al nuovo ospedale nella palude della Trucca, è bene sottolinearlo.

  3. Scritto da albadoratabg

    mi sembra che la sinistra sia solo pronta a distruggere tutto quello che la dx ha fatto……..io dell’ospedale papagio sono molto onoratato di avere un ospedale cosi efficente e con tutti i parcheggi a regola d’arte e anche del verde che arrivera pian piano poi ,cambiando discorso sono contentissimoo che al parcheggio non ci siano piu vu cumpra,zingari ecc.

    1. Scritto da AlbaDeChe?

      I più o meno 300 milioni (a spanne 600 miliardi delle vecchie lirette) di sovrapprezzo rispetto all’ipotizzato li potresti pagare tu ? Così ti togli una soddisfazione. Svegliati.

  4. Scritto da giovanni

    E intanto che questi buttano soldi dei contribuenti per milioni di euro, c’è chi propone la cacciata dei mendicanti, facendo la figura dello scemo del villaggio. Sarà una questione di punti di vista e dalle ville milionarie di città alta la vista sulla città deve essere molto sfuocata.
    Complimenti!

    1. Scritto da Stupito

      Già che figura da pirla. E comunque al posto di appoggiare uno così il PD inizi a domandarsi dove faceva l’opposizione in questi cinque anni se non si è accorto di queste spese folli, io lo so su Venere! Ma oggi il voto lo chiedono a Bergamo.

  5. Scritto da Indignato

    Scandaloso!
    Irrigare una palude, ma come si fa a buttare i soldi nel cesso in questo modo?
    Bravi coloro che hanno avuto il coraggio di denunciare questa ennesima porcata ai danni dei cittadini, e gli altri candidati a partire dai cinque stelle (fustigatori dei costumi evidentemente senza frusta), cosa fanno dormono? O come Gori se la prendono con gli accattoni, mentre i loro compagni di merende rubano e sperperano milioni?

  6. Scritto da MAURIZIO

    Nella costruzione del nuovo ospedale è successo davvero di tutto. A partire dal fatto che la nota Spa privata Regione Lombardia spende 1,2 miliardi di euro per un ospedale e per una sede mentre lo stato di cui fa parte di miliardi di euro di debito ne ha 2.100. Credo però che la cosa più squallida e grave sia l’atteggiamento impunito e arrogante dei milionari dirigenti sanitari locali, dei ricchi, grassi politici e del loro codazzo di tecnici incapaci di guadagnarsi da vivere onestamente.