BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Passeggini, App e servizi per i baby turisti alla scoperta della città

Per andare incontro alle esigenze dei “baby turisti” e delle famiglie la città si attrezza con tre bagni pubblici anche per i più piccoli, la possibilità di prendere in prestito i passeggini e una divertente App.

Secondo i dati dell’Osservatorio nazionale sul turismo giovanile, ogni anno 7 milioni e 800 mila ragazzi sotto i 18 anni, di cui una buona percentuale bambini, sono andati in vacanza.

I “baby turisti” rappresentano non solo i viaggiatori di domani, ma anche il cuore di famiglie in movimento che cercano comfort e servizi.

Bergamo è meta ideale per uno short break culturale o come punto d’appoggio per una vacanza di più giorni alla scoperta delle bellezze orobiche, magari in occasione di Expo 2015.

Il Comune di Bergamo ha studiato una mascotte, Zig Zag il cane di Arlecchino, che possa caratterizzare l’offerta e realizzato una App dedicata, “Bergamo Kids” (disponibile su Apple Store), per accompagnare i bambini alla scoperta della città, lungo i tre itinerari per aiutare 

ZigZag a ritrovare il suo padrone.

I bimbi, guidati passo a passo tra Bergamo Alta, Bassa e i Colli dal fido cane Zig Zag, andranno alla ricerca di indizi per ritrovare Arlecchino, tra enigmi e giochi.

La App sarà utile ai turisti ma anche ai bimbi bergamaschi che vorranno dedicare qualche ora a riscoprire la nostra città coi loro genitori.

È stato realizzato anche un book cartaceo per i bimbi che non utilizzeranno la App.

“Sono strumenti in più per imparare a conoscere la storia, l’arte e la cultura bergamasche divertendosi.” afferma Roberta Garibaldi.

Sempre a cura del Comune, è stato allestito un corner per l’intrattenimento dei bambini all’Urban Center e sono stati forniti fasciatoi ai bagni pubblici cittadini.

Ad hotel e ristoranti aderenti al progetto verranno omaggiate le tovagliette da colorare, raffiguranti i principali punti d’interesse delle città, che i piccoli ospiti potranno portarsi a casa come ricordo della vacanza.

Grazie alla collaborazione con la Camera di Commercio, le Associazioni di categoria e Turismo Bergamo, alberghi e ristoranti possono aderire a un nuovo progetto di promo commercializzazione, in linea con le nuove tendenze del marketing turistico, che promuove strutture ricettive e ristorative che offrono servizi dedicati e garantiscono speciali accorgimenti per bambini e famiglie.

Nasce quindi il club “Bergamo Kids Club” con partner tecnico del progetto la Brevi, azienda bergamasca che offre prodotti per la prima infanzia tra cui anche la possibilità di noleggiare grauitamente i passeggini. 

Da oggi le famiglie che cercano una meta per le vacanze non avranno più solo l’alternativa tra mare e montagna, ma potranno contare anche su una città d’arte come Bergamo con la certezza di trovare gli ausili e le agevolazioni di cui necessita, a casa come in viaggio.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da darioflautista

    sarebbe opportuno – anche per il vostro ruolo di informazione – dare uno sguardo anche ai conti, con i soldi spesi per questo affaruccio si dava da pranzare e/o dormire a un migliaio di turisti