BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Fermato al posto di blocco Macellaio con cocaina smaschera lo spacciatore

I carabinieri di Costa Volpino hanno fermato all'alba di martedì 15 aprile ad un posto di blocco un macellaio di 23 anni in possesso di cocaina, da lì è partito l'accertamento che ha permesso di bloccare lo spacciatore: un operaio ventenne di Pian Camuno.

La paletta dei carabinieri che si alza intimando l’alt e al posto di blocco si ferma una Bmw. Sono le 4 del mattino di martedì 15 aprile quando in via Santa Martina a Costa Volpino i militari dell’Arma controllano il conducente della vettura di grossa cilindrata. È un giovane di 23 anni di Pisogne, fa il macellaio. A tradirlo è la sua ansia.

I carabinieri lo perquisiscono e trovano sull’auto una dose di cocaina. Iniziano gli accertamenti, i militari dell’Arma scoprono che la cocaina è stata venduta al macellaio da A.M., vent’anni residente a Pian Camune in via Garibaldi. È un giovane operaio, censurato. Sottoposto a perquisizione, i carabinieri gli trovano addosso 6 grammi di hashish, una dose di cocaina e 50 euro.

Scatta la perquisizione dell’abitazione dell’operaio e qui i militari rinvengono 0,3 grammi di marijuana. L’operaio ventenne viene deferito in stato di libertà, mentre l’acquirente è segnalato all’autorità amministrativa.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.