BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Musica e Launeddas In città un corso sulla tradizione sarda

Il 9 maggio ha inizio il Corso teorico e pratico dedicato alle Launeddas e agli Strumenti della musica tradizionale sarda, organizzato dal Circolo Culturale Sardo “Maria Carta” di Bergamo tenuto da Matteo Muscas.

Più informazioni su

Parte il 9 maggio dalle 19 alle 23 il Corso teorico e pratico per eslorare il mondo antico delle Launeddas e agli strumenti musciali tradizionali sardi, organizzato dal Circolo Culturale Sardo “Maria Carta” di Bergamo, con insegnante Matteo Muscas.

Le launeddas sono uno strumento musicale polifonico a tre canne molto caro ai Sardi e che meglio rappresentano la Sardegna.

La loro raffigurazione più antica, risalente al 1500 a.C., rappresenta un personaggio che suona uno strumento a tre canne, bronzetto itifallico di Ittiri, esposto al Museo Archeologico di Cagliari.

Per tutti coloro che amano la Sardegna e la musica etnica, Bergamo offre la possibilità per la prima volta nella storia di frequentare un corso del tutto nuovo e unico nel suo genere, di esplorare l’universo delle launeddas e di tanti altri strumenti sardi realizzati a mano da Tore Agus.

Un percorso che ha l’obiettivo di far apprendere la tecnica del fiato continuo e le prime melodie della tradizione sarda con l’aiuto dell’insegnante Matteo Muscas.

Il Corso teorico e pratico di Launeddas e Strumenti Tradizionali Sardi è stato organizzato dal Circolo Culturale Sardo “Maria Carta” in via Giovanni Battista Moroni, 105 e partirà venerdì 9 maggio per poi proseguire tutti i giovedì per otto lezioni (15,22,29 di maggio e 5,12,26 giugno).

Per iscrizioni ed informazioni: circolosardo.bg@virgilio.it via Moroni, 105 339.5490399 Antonio 342.3835284 Giovanni

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.