BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Lions, partita perfetta: 51-0 contro i Briganti e terzo posto blindato

I Leoni da Napoli mandano un segnale forte a tutti, e complice la sconfitta anche dei Dolphins Ancona si portano solitari al terzo posto in classifica dietro le due finaliste dell’ultimo Superbowl, Panthers e Seamen.

Più informazioni su

Missione compiuta, terza vittoria su quattro incontri disputati per i Lions Bergamo. Dopo le sconfitte di Warriors e Rhinos di sabato sera, i bergamaschi sono entrati nel covo dei Briganti Napoli decisi a depredare il bottino grosso, obiettivo: vittoria, due punti in classifica e allungo sulle inseguitrici, tutto questo nella trasferta più lunga ed impegnativa dell’anno.

La squadra orobica ci mette solo un quarto di gioco per chiarire le intenzioni bellicose con le quali è scesa a Napoli, td pass Bisiani/Matteo Furghieri + trasformazione di Cadè 0-7, safety provocato da Ezio marone che atterra il Qb partenopeo nella sua end-zone 0-9, infine td-pass Bisiani/Marziali 0-16.

I Briganti, frastornati da questa partenza a razzo degli avversari non riescono a incidere. Superare la forte difesa bergamasca diventa un’impresa, ancora peggio fermare l’offense Orobica in grande spolvero, con un Andrea Bisiani che sul gioco aereo appare devastante. Detto fatto, Lions nuovamente in attacco e nel secondo quarto si replica: td-pass da 75 yards Bisiani/Gregorio 0-23, td-run di Andrea Ghislandi 0-30 e td-pass Bisiani/Marziali 0-37, tutte le trasformazioni di Cadè. Su questo risultato si chiude il primo tempo.

Il secondo tempo comincia ancora nel segno dei Lions con breve corsa in end-zone del messicano Munoz Cantù al suo primo td in campionato, trasf. no good 0-43. Poi è ancora Bisiani scatenato che innesca il braccio per il quinto td-pass su Gregorio + trasformazione da due, 0-51.

Per i Briganti Napoli è una giornata da incubo, parziale pesantissimo, pari solo a quello di domenica scorsa a Parma contro i Panthers campioni d’Italia. Per loro fortuna su tale parziale il tempo scorre senza più fermarsi e così si arriva al termine con un risultato d’altri tempi, 0-51. I Lions Bergamo da Napoli mandano un segnale forte a tutti, e complice la sconfitta anche dei Dolphins Ancona si portano solitari al terzo posto in classifica dietro le due finaliste dell’ultimo Superbowl, Panthers e Seamen. Per una squadra giovane e con l’organico non ancora al completo per gli infortuni, questo è un grandissimo risultato. Ora pausa di due settimane per preparare la trasferta di Ferrara dove affronteranno le Aquile, altro avversario alla portata dei bergamaschi che cercheranno la quarta vittoria.

Servizio di Nicola Fardello – Foto di Andrea Gilardi

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.