BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Ragazza scomparsa Ricerche a Terno d’Isola “Ha bisogno di medicine”

Ancora nessuna notizia della 18enne di Torre Boldone scomparsa giovedì pomeriggio. Alcuni ragazzi l'avrebbero vista nella zona di Terno, la stessa della triste vicenda di Yara Gambirasio. Disperata la madre: "E' malata e non ha con sé i propri medicinali"

Non si hanno ancora notizie di Gaia Caffiero, la 18enne di Torre Boldone scomparsa giovedì pomeriggio. Dopo gli appelli diffusi in mattinata attraverso giornali e internet, sono arrivate le prime segnalazioni alle forze dell’ordine.

In particolare quella di un gruppo di ragazzi, che hanno detto di averla vista giovedì sera passare con il suo scooter a Terno d’Isola. Le ricerche si stanno quindi concentrando in quella zona. La stessa, tra l’altro, in cui ha avuto luogo la vicenda di Yara Gambirasio, anche se al momento non sembrano esserci collegamenti tra i due casi.

La ragazza di Torre Boldone, che non ha ancora compiuto 19 anni, se ne è andata di casa senza spiegare nulla alla madre, che, preoccupata, in serata ha sporto denuncia ai carabinieri.

Per diffondere il più possibile la voce, è stato pubblicato anche un annuncio su Facebook con la foto della ragazzina: 

"Sappiamo solo che ha un giubbettino leggero beige di Liu Jo e dovrebbe avere delle scarpe rosse. È uscita con la vespa 50 azzurra targata X3SRPK. È senza documenti, senza soldi e senza cellulare. Vi chiediamo di condividere questo messaggio e aiutarci a spargere la voce; se la vedete vi preghiamo di avvisarci subito al 347-7457080, o di chimare i Carabinieri al 112, oppure la polizia locale al 340-4508161, o ancora il sindaco al 348-527738". 

Disperata la madre Patrizia, che ha poi aggiunto: "Ha problemi di salute e non ha con sè neppure le sue medicine, oltre a non avere denaro". 

Sempre su Facebook è stata anche creata una pagina per favorire le ricerche, sulla quale amiche e amici stanno scrivendo diversi messaggi dal tono triste. 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da gianluigi leveni

    Sei bellissima come mia figlia torna a casa.