BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Il caso di Yara Gambirasio torna sotto i riflettori E spuntano nuove foto fotogallery

E' tornato sulle prime pagine di tutti i quotidiani nazionali e tra le notizie principali dei tg di tutte le televisioni: il caso di Yara Gambirasio è di nuovo sotto i riflettori. E Sky TG24 pubblica in esclusiva le foto degli abiti indossati dalla 13enne la sera del 26 novembre 2010.

E’ tornato sulle prime pagine di tutti i quotidiani nazionali e tra le notizie principali dei tg di tutte le televisioni: il caso di Yara Gambirasio è di nuovo sotto i riflettori. A scatenare i media di tutta Italia è stata la rivelazione della scientifica che ha confermato una notizia già comunque nota da tempo, ovvero che il killer della giovanissima vittima di Brembate Sopra è sicuramente il figlio di Giuseppe Guerinoni, l’uomo che gli inquirenti cercano senza sosta da più di un anno.

Le prime informazioni sull’assassino di Yara sono arrivate dai primi prelievi di particelle di saliva sul retro di una marca da bollo, poi giovedì la conferma che tutti attendevano. Dall’esame di materiale biologico prelevato dal femore della salma del Guerinoni (morto nel 1999 a 61 anni), riesumata nel marzo del 2013, è stato ampiamente appurato che ad uccidere la 13enne bergamasca è stato il figlio illegittimo dell’autista di Gorno. Il problema principale, però, resta quello di rintracciare la madre per avere delle preziose informazioni che potrebbero far arrivare gli inquirenti all’assassino. Ma chi, dopo tanti anni, ha confermato che il Guerinoni aveva un figlio illegittimo? Gli ex colleghi dal’autista che, interrogati, hanno tutti confermato la cosa: "Giuseppe aveva avuto una relazione a metà degli anni Sessanta, dalla quale era nato un figlio che non ha riconosciuto".

Per ora, però, tutti i tentativi fatti dagli inquirenti di dare un volto all’uomo concepito da quella relazione extraconiugale non hanno portato alcun risultato. E quest’ultima notizia, seppur importante per il proseguo delle indagini, non sembra destinata a portare quella svolta che tutti si aspettano. A partire dalla famiglia di Yara.

Intanto, dopo l’ultima conferma della scientifica, Sky Tg24 ha pubblicato in esclusiva le foto degli abiti che la 13enne di Brembate Sopra indossava la sera del 26 novembre 2010 quando fu uccisa. Per guardare le foto clicca QUI.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da tex

    cip & ciop avrebbero trovato il colpevole

    1. Scritto da gino

      c’è sempre qualcuno che crede di essere più bravo degli inquirenti…torna ai fumetti tex…