BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Gewiss accende l’Expo Bosatelli: “Edifici sicuri e risparmio energetico”

Coerentemente con il tema della manifestazione, "Nutrire il pianeta. Energia per la vita", Gewiss di Cenate Sotto offrirà il proprio know-how e la propria esperienza nell'ambito della fornitura di soluzioni per la gestione intelligente dell'energia e dell'illuminazione nello spazio architettonico di Padiglione Italia ed Expo 2015.

Gewiss accende l’Expo con il Padiglione Italia. L’azienda di Cenate Sotto sarà official sponsor di Expo Milano 2015 e main partner di Padiglione Italia. L’accordo, siglato nei giorni scorsi è stato annunciato nella mattina di venerdì 11 aprile dal Cavaliere del Lavoro Domenico Bosatelli, Presidente di Gewiss, dalla Cavaliere del lavoro Diana Bracco, Presidente Expo 2015 Spa e Commissario Generale di Sezione per il Padiglione Italia, Antonio Acerbo, Responsabile unico del procedimento di Padiglione Italia e Commissario Delegato Opere Infrastrutturali Expo 2015, e Marina Geri, Direttore Marketing e Commerciale di Padiglione Italia.

Coerentemente con il tema della manifestazione, "Nutrire il pianeta. Energia per la vita", Gewiss offrirà il proprio know-how e la propria esperienza nell’ambito della fornitura di soluzioni per la gestione intelligente dell’energia e dell’illuminazione nello spazio architettonico di Padiglione Italia ed Expo 2015. “Sono molto felice che un’azienda che fa onore all’Italia in tutto il mondo abbia deciso di impegnarsi accanto al nostro Padiglione e più in generale all’Expo 2015”, ha affermato Diana Bracco, Presidente Expo 2015 Spa e Commissario Generale di Sezione per il Padiglione Italia.

“La partnership con l’azienda familiare del Cavaliere Bosatelli testimonia l’appeal del nostro progetto. Un progetto a cui stanno aderendo sempre più partner prestigiosi. Noi abbiamo una grande responsabilità”, aggiunge Diana Bracco, “quella di valorizzare le eccellenze del Paese e di tenere vive le radici culturali italiane proiettandole nel futuro. L’innovazione del resto sarà la cifra del Padiglione Italia all’Esposizione Universale, e Gewiss è davvero il partner ideale per illuminare il futuro”.

"Da sempre”, ha spiegato Domenico Bosatelli, presidente di Gewiss, “abbiamo investito sullo sviluppo delle più avanzate soluzioni per la domotica, la sicurezza, l’energia e l’illuminazione in ambito domestico, industriale e terziario. Abbiamo quindi realizzato e messo a disposizione di Expo 2015 e Padiglione Italia i nostri dispositivi, che consentono a tutti di vivere in edifici più sicuri e confortevoli, oltre ai nuovi sistemi d’illuminazione, che sfruttano al meglio le peculiarità della tecnologia LED e permettono di ottenere il massimo risparmio energetico e il miglior comfort visivo. L’impegno e l’investimento di Gewiss per questo progetto sarà di tre milioni di Euro complessivi. Tuttavia il valore della collaborazione sarà sicuramente molto più ambizioso, in termini di progetti e opportunità future. E siamo convinti che questo grosso impegno finanziario porterà lustro e luce nel mondo a tutta la manifestazione oltre che ai nostri prodotti e alla nostra Azienda”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.