BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Notti di passione troppo focose: coppia condannata a 6 mesi

Un 42enne di Vigodarziere, nel padovano, è stato condannato a sei mesi di reclusione per disturbo della quiete pubblica, perché la sua fidanzata urlava troppo forte durante i loro rapporti sotto le lenzuola.

Più informazioni su

Performance sessuali tropo focose? Urla di piacere durante la notte? Fate attenzione, rischiate una bella condanna. Come successo a Padova, più precisamente a Vigodarziere, dove un 42enne è stato condannato a sei mesi di carcere per via di "urla e gemiti che disturbano la quiete dei condomini e il decoro del fabbricato stesso". Sono infatti stati i suoi dodici vicini di casa a rivolgersi ai carabinieri della zona per porre fine a una situazione che, spiegano, "da troppo tempo non ci faceva dormire la notte".

Per rispondere a queste accuse, i due focosi amanti sono quindi finiti in un’aula del tribunale di Padova, dove il giudice ha deciso di condannare l’uomo a sei mesi di reclusione per "stalking condominiale". Incredulo, il 42enne ha cercato di difendersi sostenendo che tra lo stalking e i rumori molesti c’è una bella differenza, ma il suo intervento è stato inutile. L’avvocato dell’uomo ha già annunciato il ricorso in appello.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.