BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Civati e Mineo contro Renzi: avanti sul ddl Chiti col voto dei 5 Stelle

E' evidente tensione tra Matteo Renzi e una minoranza di 22 dissidenti del Pd sul ddl Chiti sulla riforma del Senato. E' botta e risposta tra il premier che accusa chi non è in sinton ai con lui di cercare visibilità e i deputati del Partito democratico: “Il premier Renzi dice che cerchiamo visibilità? Parla proprio lui che in questo è un maestro”.

Più informazioni su

E’ evidente tensione tra Matteo Renzi e una minoranza di 22 dissidenti del Pd sul ddl Chiti sulla riforma del Senato. E’ botta e risposta tra il premier che accusa chi non è in  sinton ai con lui di cercare visibilità e i deputati del Partito democratico: “Il premier Renzi dice che cerchiamo visibilità? Parla proprio lui che in questo è un maestro”. A parlare è Alfredo D’Attorre a margine della direzione del Partito democratico dopo l’affondo del presidente del Consiglio nei confronti dei 22 senatori firmatari del ddl Chiti che propone una riforma del Senato alternativa a quella approvata dal governo in Consiglio dei ministri.

“Il testo presentato dai 22 dissidenti – spiega il deputato Pippo Civati – è identico a quello presentato da me alla Camera tempo fa. Di sicuro il ddl non sarà ritirato”.

Dopo l’apertura del Movimento Cinque Stelle alla proposta alternativa della sinistra dem, il senatore Pd Corradino Mineo chiosa: “Il dato politico è che il disegno di legge del governo ha in Senato meno voti del testo di Chiti”. “E’ una proposta ragionevole – aggiunge il senatore M5S Sergio Puglia – sottoporremo la proposta al voto online e vedremo come si esprimerà la rete”

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Laura

    Purtroppo Mineo, pur essendo un’ottima persona, arriva dal mondo dorato e privilegiato dei giornalisti Rai. Quindi da una delle peggiori caste. Vuoi che faccia la guerra ad un’altra casta? Sia mai.

  2. Scritto da leo cat

    Vedremo e valuteremo la coerenza del granitico Civati sulla base dei voti espressi: “Il dato politico è che il disegno di legge del governo ha in Senato meno voti del testo di Chiti”

  3. Scritto da poeret

    nessun articolo sui candidati europei del PD (xchè sul M5S l’avete fatto) ..capoliste solo donne (alla faccia della parità) tra l’altro già elette in parlamento (alla faccia del mandato elettorale) ..e ce ne sarebbe ancora visti i nomi.

  4. Scritto da FRANCO

    Come al solito Civati (non Mineo mi sembra più serio) fa il suo solito bla bla bla bla bla e ancora bla bla. Poi alla fine si accoda come un cagnolino bastonato. Insomma per me è un quacquaracquà.