BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Pendolari, arriva a Bergamo il primo treno nuovo Giovedì l’inaugurazione

Boccata d'ossigeno per i pendolari bergamaschi costretti a viaggiare da anni in condizioni poco dignitose sulla Bergamo-Milano. Giovedì 10 aprile entrerà in funzione il nuovo treno Vivalto, commissionato da Regione Lombardia, Trenitalia, Gruppo FNM e Trenord per risolvere, almeno parzialmente, i disagi dei pendolari lombardi.

Più informazioni su

Boccata d’ossigeno per i pendolari bergamaschi costretti a viaggiare da anni in condizioni poco dignitose sulla Bergamo-Milano. Giovedì 10 aprile entrerà in funzione il nuovo treno Vivalto, commissionato da Regione Lombardia, Trenitalia, Gruppo FNM e Trenord per risolvere, almeno parzialmente, i disagi dei pendolari lombardi. Il viaggio inaugurale partirà alle 11.10 dalla stazione di Milano centrale con a bordo il presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni e l’assessore alle Infrastrutture Maurizio Del Tenno. L’arrivo a Bergamo è previsto per le 11.58, poco prima dell’inaugurazione ufficiale e dell’incontro con la stampa.

Il Vivalto è composto da 6 carrozze doppio piano climatizzate realizzate da AnsaldoBreda, mosse da una locomotiva E464 Bombardier. Il treno è accessibile alle persone con disabilità ed è dotato di 724 posti a sedere, con poggiatesta, braccioli, tavolini ribaltabili, prese elettriche da 220 volt. La carrozza semipilota ospita un’area multifunzionale predisposta per il trasporto di biciclette, bagagli e piccoli colli e la toilette attrezzata per l’utilizzo da parte dei passeggeri a ridotta mobilità. La velocità massima è 160 km/h, anche se sulla tratta Bergamo-Milano difficilmente riuscirà a raggiungerla.

L’intera commessa di 63 nuovi treni, per un investimento totale di 500 milioni di euro, sarà completata nei prossimi due anni, quando entreranno progressivamente in servizio 30 treni Coradia, 19 treni TSR, 4 treni Flirt, 5 treni diesel GTW. Si tratta complessivamente di 302 carrozze per complessivi 21.600 nuovi posti a sedere. L’età media del materiale ferroviario lombardo si abbasserà così a 20 anni (erano 28 nel 2008).

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Aria

    Boccata d’ossigeno ? Adesso vanno ad aria i treni lombardi ?

  2. Scritto da hansbg

    fa ridere che ci sia il presidente di una regione per inaugurare un treno nuovo significa che siamo alla frutta…non dovrebbe essere una cosa normale avere treni nuovi? si festeggia come se fosse una cosa non normale! siamo alla frutta davvero!

    1. Scritto da campagna elettorale

      siamo in campagna elettorale, scommetto che questo treno a Bergamo lo vedremo solo giovedì, per poi girare 1 giorno alla volta altre stazioni della lombardia con relativa inaugurazione….mi ricordo ancora della stazione di servizio a idrogeno inaugurata da formigoni (sempre in campagna elettorale) e poi smantellata.

  3. Scritto da raffaele

    Proposta: perche non farlo inaugurare ai pendolari nella fascia di utilizzo degli stessi overro da Bergamo dalle 7.02 alle 8.02 o dalle 18 alle 19 da Milano? Inoltre i pendolari avrebbero l’opportunità di complimentarsi direttamente con il sig. Del Tenno..o forse no?

  4. Scritto da cecco71

    mentre la BG/BS piena di pendolari perlopiu studenti universitari resta terra di nessuno una linea ancora a binario unico con treni perennemente in ritardo o cancellati “per improvvisa indisponibilità del personale” (così qualche settimana fa)…..ah bhe però ogni mese c’è il
    bonus sul l’abbonamento mensile!!!!!

  5. Scritto da stefy

    chissà se il viaggio inaugurale avrà la stessa puntualitò di quelli pendolari?

  6. Scritto da Stefano T.

    Anche il supertreno di un paio di anni fa doveva essere per i pendolari: partenza alle 9,00 e rientro alle 20.10 a prezzo doppio !!!

    Finchè non lo mettono in partenza nella fascia 7.02 – 8.02 non si può dire operativo!

  7. Scritto da giulia.acerbis

    speriamo arrivi a Bergamo in orario…se no che figure

  8. Scritto da Spyke5stelle

    Come i Tilo a mezzogiorno? Vedremo.

  9. Scritto da Spyke5stelle

    Partenza alle 11,10 da Centrale? Che c’entra coi pendolari?

    1. Scritto da Narno Pinotti

      Ma chi può credere che un treno nuovo costato 8 milioni di € faccia una – ripeto: una – corsa al giorno e stia fermo in deposito per tutto il resto del tempo? No, aspettate, vedo che è un grillino: tutto si spiega.

    2. Scritto da Redazione Bergamonews

      Ovviamente solo per il viaggio inaugurale. Poi entrerà in funzione anche negli altri orari.