BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Da Orio all’Africa In volo 13 tonnellate di aiuti umanitari fotogallery

Tredici tonnellate di aiuti umanitari, i primi italiani, per un valore di 300mila euro sono partiti per il Centrafrica dall'Aeroporto di Bergamo Orio al Serio nella mattinata di mercoledì 9 aprile.

Tredici tonnellate di aiuti umanitari, i primi italiani, per un valore di 300mila euro sono partiti per il Centrafrica dall’Aeroporto "Il Caravaggio" di Bergamo Orio al Serio. Un carico di medicinali, derrate alimentari, presidi sanitari, tra cui sedie a rotelle e ausili medici, in maggioranza donati da aziende farmaceutiche nazionali o raccolti tramite i volontari dell’ Associazione "Maniverso", spediti a Bangui grazie a un volo speciale finanziato dal ministero degli Esteri, nell’ambito delle iniziative di cooperazione Italiana allo sviluppo. Il carico è stato accompagnato in Centrafrica da Giampiero Criscuolo, logistic officer del World food program di Brindisi, e da Carla Pagani, presidente dell’Associazione "Amici per il Centrafrica".

"E’ un’iniziativa che coinvolge 4 operatori umanitari, 2 Onlus, la Cooperazione italiana allo sviluppo e il Wfp – ha spiegato Criscuolo prima della partenza – Sono i primi aiuti italiani diretti in Centrafrica e speriamo che diano sollievo alle popolazioni dilaniate dalla guerra civile".

Carla Pagani, appena rientrata da Bangui dove ha aperto il centro "la Joie de vivre" a oltre 1.200 bambini, è ripartita alla volta della Repubblica Centrafricana per seguire la spedizione, la prima sostenuta dalla Cooperazione Italiana verso il Paese dove resta grave la situazione sanitaria.

L’aereo ultilizzato è un Antonov An-12 ucraino, noleggiato dal Wfp con fondi della Farnesina.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da lotty

    Io mi fido solo di Emergency.

  2. Scritto da fiore

    Buonasera Forse: Penso di si , era quello , come altri aerei che lasciano una scia nera, ma va bene cosi.
    Ormai Bergamo sarà solo una città rumorosa e sporca..

  3. Scritto da greatguy

    W l’ aeroporto!!!! che Dio lo benedica e lo faccia crescere ancora tantissimo con tutti i benefici che ne derivano.

  4. Scritto da forse

    era l’aereo che ieri sera verso le 19e30 sembrava sul punto di prendere fuoco dai motori, ha lasciato scie nere per svariati minuti ed ha sorvolato le abitazioni a una quota bassissima??????
    tanto di cappello alla missione umanitaria, ma cerchiamo di salvaguardare anche la salute dei bergamaschi.
    …e ora via libera ai fans “orio a tutti i costi”…