BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Nessuno vuole il luna park Tentorio: “Abbiamo tentato I quartieri si oppongono”

Il piazzale della Celadina è stato venduto, ora dove verrà spostato il luna park? L'amministrazione non dà una risposta nonostante l'impegno politico preso al momento della cessione alla società Agatonisi per 6 milioni e 830 mila euro.

Più informazioni su

Il piazzale della Celadina è stato venduto, ora dove verrà spostato il luna park? L’amministrazione non dà una risposta nonostante l’impegno politico preso al momento della cessione alla società Agatonisi per 6 milioni e 830 mila euro. L’ultimo intoppo burocratico del lunghissimo iter amministrativo è stato risolto in Consiglio comunale: debito fuori bilancio per restituire la cauzione di 620 mila euro versati nelle casse del Comune dopo il primo bando di vendita andato a vuoto a causa dell’interpretazione errata del testo. Secondo l’amministrazione gli acquirenti avrebbero dovuto trovare e attrezzare un’area dedicata al luna park, mentre la Agatonisi si è preoccupata (secondo l’interpretazione del bando, scritto piuttosto male) solo di individuare lo spazio senza impegno economico. Il risultato dell’incomprensione è che la palla è passata all’amministrazione, chiamata a trovare ed attrezzare un luogo per ospitare le giostre.

Negli ultimi mesi sono state sondate alcune alternative, ma i colloqui con i rappresentanti dei quartieri non sono andati a buon fine. Ad opporsi, in particolare, sono i cittadini di Boccaleone dove ci sarebbe un’area messa a disposizione della Provincia senza costi. “La ricerca continua – spiega il sindaco Franco Tentorio -, sono stati fatti numerosi tentativi, ma ci siamo scontrati con i giudizi non positivi dei quartieri. Siamo consapevoli che l’impegno politico è dare risposta entro il mandato, ma penso che la strada da tenere in considerazione sia di chiedere più tolleranza da parte dei proprietari”. L’opposizione accusa il primo cittadino di voler lasciare il problema a chi verrà dopo di lui. Senza badare alla scaramanzia. “Mi risulta difficile che entro ottobre si possa trovare un’aera attrezzata per il luna park – interviene Marco Brembilla, Pd -. Ci vorranno un milione per comprarla e almeno uno per attrezzarla. Si tratta di spese che graveranno sulle spalle del Comune”. “Il problema è imminente e deve essere affrontato – spiega Simone Paganoni, Patto civico -. Siccome non stiamo parlando di un marciapiede ma di un’area grande sarà un problema non da poco. L’ennesimo fallimento di questa amministrazione”.

Giuseppe Petralia, capogruppo di Forza Italia, punta il dito contro i tecnici. “Come mai si sbaglia il bando e nessuno dice niente? Se rispondiamo capiamo che i fallimenti della maggioranza non esistono”. La risposta di Nadia Ghisalberti, Patto civico, non si fa attendere: “E’ molto comodo dare tutta la responsabilità agli uffici. La responsabilità è sempre politica. La delibera è arrivata in giunta, che ha letto il bando. L’ok finale è un problema di scelta politica”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da blackberret82

    Io dico che non gliene frega ai nostri politici, tanto non sono loro che se lo devono subire tt il casino del luna park, la gente che ti piscia e caga sotto casa tua e macchine parcheggiate ovunque. Di controlli nn se ne vedono e tanto meno le forze dell’ ordine. La cosa piu assurda poi é che i cittadini qui non se lo devono subire solo una volta per un mese ma bensi due volte. Vergogna al Sindaco e tt il comune di Bergamo.

  2. Scritto da Arrabbiato

    Il sindaco Tentorio dice che è meglio lasciarlo al quartiere Celadina, visto che i residenti sono abituati al Luna park! Ma il sindaco sembra ignorare quanto sono stanchi i residenti di Celadina di sopportare il Luna Park e tutto il malessere conseguente. E’ chiaro che tutto ciò nasconde solo l’incapacità a risolvere il problema (vedi anche Santa Caterina). Riflettete gente per il prossimo 25 maggio.

  3. Scritto da Mario

    dislochiamo le giostre in Centro Città in ogni piazza così animiamo un po queta città di morti, chissà che mettano i bus dopo le 20.30

  4. Scritto da Napodèpiù

    Bergamaschi che ormai non sanno fare altro che rinchiudersi nei centri commerciali tutti i sabati e domeniche, tutto il resto è superfluo e noia, Adesso poi la sera c’è grande fratello in tv e il divertimento per noi è assicurato. Tristezza…

  5. Scritto da polaroid

    il problema è che per colpa di tentorio & c. il comune si trova a dover pagare 620.000 euro di penale perché ha scritto male il bando, l’area per le giostre la deve trovare il comune e pagarsela… altro che colpa dei quartieri che non vogliono il luna park o della città dormitorio… quando hanno deciso di vendere l’area, tentorio & c non sapevano che lì c’erano le giostre?

  6. Scritto da luigi

    Come sempre a Bergamo qualsiasi cosa si tenti di fare i quartieri si oppongono, che sia lo stadio, l’aeroporto, il mercato, la fiera, il concerto, il locale, o altro. Solo i supermercati vanno sempre bene!
    Tentorio poi come sempre si distingue epr essere un decisionista, cioè non fa mai nulla.
    Ma a noi bergamaschi sta bene così l’importante è che la città sia sempre più spoglia e vuota.

  7. Scritto da Geppo

    Perchè non farla alle piscine??? O alla fara??? Sarebbe carino.

  8. Scritto da A.Z. BG

    Anche qui come per Borgo S.Caterina si dice NO a prescindere.Formeranno un comitato per il NO anche loro insieme agli altri (aeroporto,S.Caterina, stadio,parchi,moto,parchi,ecc.)I giovani se vogliono divertirsi in modo sano vadano fuori Bergamo,lascino marcire questa città inospitale anche per i suoi abitanti che volessero mangiare un boccone dopo le 11 di sera.Altro che turismo,i bergamaschi della città e dell’hinterland sono inospitali con tutti.Via da qui,altro che capitale della cultura!

  9. Scritto da michele

    ma spazio alla Fiera non se ne trova? nell’ampio parcheggio?

  10. Scritto da Non col vento !

    Come al solito meglio non far nulla.

  11. Scritto da stefano

    Anche i PAESI e non i QUARTIERI vicini all’aeroporto, che sono ben 13 e fanno circa 100mila persone si oppongono all’aeroporto! E come mai l’amministrazione del comune di Bergamo non si schiera visto che colognola è un suo quartiere?? Forse perchè ci guadagna tanti bei soldini e a quel punto dei cittadini non interessa nulla!

    1. Scritto da giggi

      e il comune di bergamo che ci fa con tutti quei bei soldini? prova a pensarci.

    2. Scritto da Andrea

      100 mila persone in 13 quartieri? Bergamo ha una popolazione di circa 115 mila abitanti e lei mi dice che i quartieri vicini all’aeroporto contano 100 mila persone?? no ma seri, ma cambiate spacciatore!

      1. Scritto da la bodia

        guarda che infatti ha scritto paesi……….dammi il numero del tuo di spacciatore

        1. Scritto da Andrea

          ho scritto volutamente quartieri perchè, a meno che anche il mio spacciatore mi stia fregando, non riesco a capire quali siano questi 13 paesi intorno all’aeroporto (e non capisco come siano uscite fuori queste 100 mila persone) :)

  12. Scritto da S.

    niente luna park, bar chiusi alle 19.30, tutti in centro la domenica solo per le bancarelle ma mi raccomando alle 18 tutti a casa che si deve magiare…chiudiamo con nuove mura la città bassa e coprifuoco dopo le 20…niente piste ciclabili e corsie preferenziali, perchè poi come lo uso il suv!Abbattiamo l’aereoporto e chiudiamo la stazione…cosi avremo un dormitorio ma almeno qualche bergapirla urlerà bergamo caput nanne!!!!Bravi Bergapirla

  13. Scritto da c.b.

    Caro Petralia, ormai il giochino è vecchio: tutti i meriti ai politici e, poi, quando le cose vanno male la colpa è dei tecnici. Nessuno vi impedisce di leggere e approfondire gli argomenti importanti……così imparate meglio la vostra parte. Che quel bando fosse lacunoso e poco chiaro lo avevano capito in tanti.

  14. Scritto da YUPPI

    il LUNA PARK! Opera fondamentale per la città! meno male che il centro sinistra tutela i cittadini e i loro bisogni fondamentali!
    C’è la crisi? la disoccupazione? andate sulle giostre!

    1. Scritto da ugo

      torneranno i tempi dei ristoranti pieni, quindi è giusto prepararsi in tempo.

  15. Scritto da Il Naggio

    Visti i costi e le problematiche che creano i giostrai, è proprio necessario trovare un area per ospitarli?

  16. Scritto da residente

    Ma dove è l’affare? Vendere un’area attrezzata per acquistarne un’altra da sistemare e crearsi un sacco di problemi con i residenti.
    RICORDIAMOCI di tutto questo tra 2 mesi.
    Comunque Sig. sindaco ci sarebbero il Sentierone o borgo S. Caterina strano che non ci abbia già pensato!!!!!!

    1. Scritto da gianni

      Ecco la solita mentalità bigotta bergamasca: vanno bene le iniziative ma non sotto casa mia. E’ per questo che non si trova un posto per il luna park, è per questo che è così difficile cercare di ravvivare la città

      1. Scritto da residente

        Proponi il tuo indirizzo. Un problema risolto!

        1. Scritto da Poveri residenti....

          Ma cari residenti visto che volete abitare a Bergamo ma avere la stessa quiete di una baita in montagna perchè non vi trasferite in qualche paesino della valle magari state più tranquille, certo non potrete avere tutti i servizi della città, ma vuoi mettere la tranquillità?
          Così mnessuno vi romperebbe le scatole con tutti questi rumoracci che siete obbligati a sentire!