BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“Dopo questa promozione la mia Virtus Co.Mark protagonista anche in DnB”

Tempo di festa in casa Virtus Bergamo. A guidare le danze c'è patron Lentsch: "E' stata una stagione dura che ci ha visto trionfare in un campionato molto equilibrato. La società sta già pensando alla prossima stagione: promozione? Ci proveremo, vogliamo essere ancora protagonisti".

Più informazioni su

E’ tempo di festa in casa Virtus Bergamo. A guidare le danze c’è Massimo Lentsch, numero uno della Co.Mark e presidente del club cittadino dallo scorso gennaio, che al primo colpo – è proprio il caso di dirlo – ha fatto centro: i suoi ragazzi, guidati in panchina da coach Pasqua, hanno conquistato la promozione in DnB al termine di una stagione che si potrebbe definire esaltante: "Per noi si tratta di una grandissima soddisfazione che sognavamo dall’inizio – spiega Lentsch a BgNews -, ora ci possiamo godere la grande festa ma la testa è già orientata verso la prossima stagione".

Cosa bolle in pentola?

"Progetti, nuovi progetti che l’anno prossimo ci potranno regalare altre soddisfazioni".

Ci dica la verità: punta alla doppia promozione?

"Dobbiamo essere chiari: vogliamo essere protagonisti anche l’anno prossimo in DnB senza però fare annunci troppo grossi. La promozione è una parola che non dovrà essere fondamentale come quest’anno, ma questo non vuol dire che non ci proveremo. Del resto, dicono che l’appetito vien mangiando".

Vi state già muovendo sul mercato?

"Esatto, abbiamo già messo nel mirino qualche volto nuovo che ci potrà far fare il salto di qualità che desideriamo. L’aver vinto il campionato con una giornata d’anticipo ci mette in una posizione favorevole rispetto alle avversarie perché abbiamo la possibilità di poterci muovere con una settimana di anticipo".

Si aspettava una stagione così dura?

"Sapevo che sarebbe stata una grande battaglia questa DnC ma, se devo essere proprio sincero, non mi aspettavo un campionato così equilibrato. Merito comunque delle nostre avversarie che fino all’ultimo hanno provato a fermarci".

Quando ha capito che era fatta, che la promozione era in tasca?

"A due minuti dalla fine dell’ultima partita, con la vittoria ormai ipotecata. Prima, è stata una sofferenza continua".

Il colpo più riuscito nell’ultimo mercato?

"Mi viene da dire Zanelli, arrivato a stagione in corso e capace di darci quell’ultima spinta di cui avevamo bisogno".

Ora tornerà a far festa?

"Ora penseremo all’ultimo impegno di campionato nel quale troveranno spazio quegli elementi che non hanno giocato molto fino ad ora. Poi sì, torneremo a far festa: questo gruppo, questi ragazzi se lo meritano davvero".

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da beppe

    Mamma mia che sodisfazione leggere queste cose per il basket nostrano.bravo presidente non si fermi!!!forza virtus!!!

  2. Scritto da Gianmario

    Complimenti.
    Non capisco però la ragione per la quale il vs giornale non si occupa di una squadra che già milita in DNB da tre anni e con riusltati ottimi, vedi accesso ai plyoff: la Vivigas di Costa Volpino
    grazie e ancora complimenti