BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Pd ed europee: non solo Tardelli anche Boeri e Lucia Annibali sfregiata dall’ex

Le europee targate Matteo Renzi propongono candidati pescati anche dal mondo dello sport e dalla cronaca per il 25 maggio prossimo. I nomi sono ancora in fase di limatura e avranno il via libera definitivo del segretario e premier durante la direzione di mercoledì.

Più informazioni su

Le europee targate Matteo Renzi propongono candidati pescati anche dal mondo dello sport e dalla cronaca per il 25 maggio prossimo. I nomi sono ancora in fase di limatura e avranno il via libera definitivo del segretario e premier durante la direzione di mercoledì.

Uno su tutti: Marco Tardelli, l’ex calciatore campione del mondo con la Nazionale italiana nel 1982. Pronunci quel nome e lo vedi urlare di esultanza al Santiago Bernabeu, dopo aver segnato il gol del 2-0 contro la Germania: forse Renzi spera che possa portargli fortuna anche a Bruxelles e magari la poltrona della presidenza del Parlamento Ue su cui vorrebbe far sedere Gianni Pittella, che dell’assemblea di Bruxelles, in cui è entrato nel lontano 1999, è già vicepresidente.

Ecco i nomi nuovi possibili candidati: accanto a Tardelli, il Pd vuol schierare Lucia Annibali, l’avvocatessa pesarese sfregiata dall’acido (mandante l’ex compagno) che il presidente Giorgio Napolitano ha appena nominato Cavaliere al merito della Repubblica.

Al Sud la società civile sarà rappresentata dal magistrato Caterina Chinnici, responsabile del Dipartimento della Giustizia minorile del ministero di via Arenula e figlia del magistrato Rocco, ucciso dalla mafia nel 1983. Sarà candidata in Sicilia.

Testa di lista per le isole sarà invece Giusy Nicolini, sindaco di Lampedusa, in prima linea nelle emergenze sbarchi. Renzi la corteggiava da tempo: lo scorso dicembre, visitando l’isola, le aveva chiesto di entrare a far parte nella direzione nazionale del partito. 

Quanto al Nord Ovest, in pole position c’è l’architetto Stefano Boeri, ex assessore della giunta Pisapia a Milano (dopo aver perso le primarie da candidato sindaco per il centrosinistra), dichiaratamente “anticorrenti” ma spunta anche la lettiana Alessia Mosca. 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da andrea

    cavoli la sx pur di vincere si attacca a tutto

  2. Scritto da squallor

    che ammucchiata….spero che Tardelli non scivoli nella trappola. Per lui, per il Pd e per l’Italia. Populismo a go go.