BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Lions, riecco il sorriso Finale-thrilling e Giaguari Torino ko fotogallery

Partita avvincente ed equilibrata quella che domenica ha tenuto col fiato sospeso fino all'ultimo i tifosi dei Leoni bergamaschi che alla fine, grazie a un super Marone e ad un TD di Matteo Furghieri, ha ritrovato il sapore della vittoria.

Per certi versi è stata la partita fotocopia di sabato scorso persa in quel di Milano, ma questa volta sono i Lions Bergamo ad alzare il casco al cielo in segno di vittoria. Bastano i primi minuti di gioco per riassumere quanto avvenuto nel caldo e assolato pomeriggio domenicale di Osio Sotto, in cui i numerosi spettatori accorsi si sono divertiti moltissimo e gli allenatori un po meno per i tanti errori visti in campo.

Primo drive offensivo dei Giaguari e primo fumble del Qb Morelli messo sotto pressione dalla fantastica difesa bergamasca, pallone recuperato e leoni in attacco. Ma sul lungo pass del Qb Bisiani, il pallone viene intercettato e riportato fino ad una yard dalla goal-line. Sembra fatta per Torino, ma incredibilmente il pallone viene perso nuovamente grazie alla pressione della difesa di Bergamo, prestazione determinante oggi, e palla nuovamente all’attacco Lions. Si continua così per tutto il primo quarto e il tabellino si smuove solo grazie ad un field-goal a testa, segnano prima i Giaguari, pareggiano i Lions, 3-3. Siamo nel secondo quarto e il bellissimo td-pass dei piemontesi, Morelli-Sordella, gela la tifoseria di casa. Lo sterile attacco bergamasco non riesce a replicare e perde anche i pezzi con l’infortunio di Carlo Carminati, bisogna quindi accontentarsi di un altro calcio da 3 punti e il primo tempo finisce 6-10.

Il secondo tempo non comincia meglio nonostante la strigliata dell’Head coach Marossi e bisogna attendere una situazione critica in attacco, quarto tentativo ed una yard da guadagnare per trovare finalmente la corsa centrale di Andrea Ghislandi direttamente in end-zone, trasformazione fallita 12-10. A questo punto è la difesa Lions che mostra i muscoli e si rende protagonista del match chiudendo tutti i varchi al forte runningback USA Mittasch. Il Qb Morelli punta allora sul game-pass sicuramente più incisivo sull’altro giocatore straniero Salvi, buone giocate ma improduttive. Dopo due ottime ricezioni di Alessandro Pisi, costretto a uscire per infortunio, ci pensa Andrea Ghislandi a caricarsi sulle spalle l’attacco Orobico e segnare il suo secondo td su corsa per l’importante parziale 19-10. Siamo nell’ultimo quarto e saltano gli schemi, i Giaguari dopo il field-goal si portano sul pericolosissimo risultato di 19-13 con palla ancora in attacco e la possibilità del sorpasso letale.

Ci pensa la super difesa bergamasca e un super Ezio Marone a sigillare tutto mettendo le mani addosso al Qb Morelli per due volte di seguito, Federico Furghieri non è da meno e recupera palla dopo un fumble dello stesso Qb avversario, ritornandola per 30 yards. Ne segue il drive offensivo e conclusivo targato Bisiani-Gregorio, splendido pass e TD su corsa di Matteo Furghieri per il 25-13 definitivo.

Vittoria fortemente voluta dai bergamaschi che ora si trovano con 2 vinte 1 persa come gran parte delle squadre partecipanti a questo bellissimo campionato. Domenica prossima la trasferta più lunga attende i ragazzi di Marossi, si va a Napoli a caccia della terza vittoria contro i Briganti.

Servizio di Nicola Fardello – Foto di Luca Conti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.