BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

L’incubo è finito: dopo due tumori Acerbi torna in campo

L'incubo di Francesco Acerbi è quasi finito. Il difensore del Sassuolo (che nell'ultimo turno di campionato ha vinto a Bergamo contro l'Atalanta) è pronto al rientro in campo: “Sono pronto per rientrare in vista del rush finale”.

Più informazioni su

L’incubo di Francesco Acerbi è quasi finito. Il difensore del Sassuolo (che nell’ultimo turno di campionato ha vinto a Bergamo contro l’Atalanta) è pronto al rientro in campo: “Sono pronto per rientrare in vista del rush finale”. Acerbi era stato operato per un tumore al testiscolo la scorsa estate, lo stesso male che lo aveva colpito nuovamente a dicembre.

Presente alla manifestazione, tenutasi in Campidoglio, "Premio Angeli dello Sport", promossa dall’Associazione Fioravante Polito Onlus, il difensore del Sassuolo ha raccontato il proprio cammino di recupero all’attività sportiva, in seguito alle cure per il tumore che lo hanno tenuto lontano dai campi. “Sto tornando e spero di rientrare ad aprile, se tutto va bene. Mi alleno da dieci giorni: ho passato giorni difficili e lunghi, sono stato anche molto nervoso, ma mi hanno aiutato molto gli amici, che mi sono stati vicini. La malattia mi ha cambiato, ora sono sicuramente più riflessivo e meno ragazzino rispetto a prima”. 

Anche il medico del Sassuolo ha commentato i progressi del giocatore: “Stiamo facendo un percorso: intorno a Pasqua effettueremo nuovi esami di controllo e avremo notizie più precise”. 

La parola poi torna ad Acerbi che focalizza la propria attenzione sul campionato: “I ragazzi hanno fatto una gran partita a Bergamo. Il Sassuolo ha una grande squadra. La rosa è da metà classifica: ora però dobbiamo pensare a salvarci, avremo tutte finali e dovremo fare più punti possibile”:  

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Mario

    purtroppo andrete in serie B