Quantcast
Borgo Santa Caterina, 400 firme contro la movida “Ora basta schiamazzi” - BergamoNews
Bergamo

Borgo Santa Caterina, 400 firme contro la movida “Ora basta schiamazzi”

Oltre quattrocento firme in pochi giorni per chiedere al Comune di Bergamo di intervenire contro la movida in Borgo Santa Caterina. I residenti del quartiere hanno promosso la raccolta firme dopo il dibattito avviato nelle scorse settimane. Difficile trovare un equilibrio tra le esigenze dei giovani, che trovano nel Borgo locali e luoghi di ritrovo, e gli abitanti che vogliono dormire soni tranquilli.

Oltre quattrocento firme in pochi giorni per chiedere al Comune di Bergamo di intervenire contro la movida in Borgo Santa Caterina. I residenti del quartiere hanno promosso la raccolta firme dopo il dibattito avviato nelle scorse settimane. Difficile trovare un equilibrio tra le esigenze dei giovani, che trovano nel Borgo locali e luoghi di ritrovo, e gli abitanti che vogliono dormire soni tranquilli. La battaglia tra i sostenitori delle due posizioni è solo all’inizio, perché con la bella stagione migliaia di persone si riversano in strada e i problemi aumentano: schiamazzi fino a notte fonda, qualche atto di vandalismo, auto che faticano a transitare. l’amministrazione comunale ha da tempo avviato una collaborazione con le forze dell’ordine per cercare di controllare il fenomeno.

L’assessore alla Sicurezza Massimo Bandera ha più volte incontrato i residenti e verificato di persona i disagi causati dall’assembramento di giovani. Sarà senza dubbio un tema forte della campagna elettorale, non ancora iniziata, ma ormai già nel vivo. Giorgio Gori, candidato sindaco del centrosinistra, si è già espresso, anche se senza individuare una soluzione definitiva: “Non c’è chi ha ragione e chi ha torto (se non l’amministrazione in carica, che ha colpevolmente lasciato che il fenomeno si trasformasse in emergenza e che ancora tace). La soluzione non è quindi né bianca né nera. Una mediazione tra le parti è l’unica strada percorribile per provare a conciliare questi interessi. L’obiettivo è di avere un Borgo più vivace e al tempo stesso più civile”.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
Più informazioni
leggi anche
Movida in Borgo Santa Caterina
Bergamo
Movida in Santa Caterina Residenti esasperati: “Caos, è sempre peggio”
Borgo Santa Caterina
Sicurezza
Polizia e carabinieri in campo per tutelare la quiete di Santa Caterina
I venerdì in borgo Santa Caterina
L'appello
“Non fermate la movida I venerdì del borgo non sono merce di scambio”
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI