BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Colantuono ottimista: “Il sogno Europa non finisce qui”

“Abbiamo fatto bene all'inizio ma non siamo riusciti a sfruttare le occasioni create, poi nella ripresa non abbiamo inciso. Poco male, proseguiamo comunque verso la nostra strada”. E' una delusione moderata quella di Stefano Colantuono dopo la sconfitta casalinga contro il Sassuolo.

Più informazioni su

“Abbiamo fatto bene all’inizio ma non siamo riusciti a sfruttare le occasioni create, poi nella ripresa non abbiamo inciso. Poco male, proseguiamo comunque verso la nostra strada”. E’ una delusione moderata quella di Stefano Colantuono dopo la sconfitta casalinga contro il Sassuolo. Il 2-0 degli emiliani al Comunale interrompe una striscia di sei vittorie consecutive dei nerazzurri.

Sereno, quindi, il commento del tecnico al termine della gara: “Noi abbiamo avuto le occasioni più grosse nel primo tempo, ma se non le sfrutti in queste partite difficili a livello nervoso poi paghi qualcosa. Abbiamo fatto bene i primi venti minuti poi abbiamo preso un goal balordo e nel secondo tempo non siamo riusciti ad esprimerci al meglio, peccato ma il calcio è fatto anche di episodi e oggi non è andata bene e abbiamo pagato anche un po’ il caldo”.

Una sconfitta, quella con i neroverdi, inaspettata dopo l’ottimo ultimo periodo atalantino: "Le partite sono tutte a rischio e non ti puoi mai permettere di abbassare la guardia, anche se oggi devo ammettere che non l’abbiamo fatto. Siamo partiti bene, abbiamo avuto due-tre occasioni e abbiamo preso gol dopo un episodio. Il Sassuolo si è difeso bene e ha fatto gol su due episodi. Può capitare un incidente di percorso dopo una cavalcata straordinaria". 

Nel prossimo turno i nerazzurri saranno impegnati sul difficile campo della Roma. "Sabato abbiamo una partita molto difficile. E’ tutto da vedere, è tutto aperto e ce la giocheremo fino alla fine con la consapevolezza che se non dovessimo riuscirci avremmo fatto comunque un campionato straordinario".

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Max

    da Ieri parte l’esito negativo ora le perdete tutte arrivando così forse alla salvezza per la A …

    1. Scritto da solodea

      Ma qualcuno ha chiesto il tuo parere ? O parli solamente per inviaida dei risultati ottenuti da questa squadra ?

  2. Scritto da Roberto Spadoni

    Hanno pensato di cavarsela solo con una rifinitura, dopo un piccolo allenamento. Le rifiniture si fanno ai mobili. Invece hanno trovato davanti una squadra che ha giocato alla morte per salvarsi.
    L’orgoglio è una brutta cosa e infatti l’Atalanta l’ha pagata. Ora, se si vuole l’Europa, è necessaria l’umiltà.