BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

A Osio Sotto arrivano i Giaguari Torino Lions, è già decisiva

I Lions, che si avvicinano a questa sfida con una gara vinta e una persa, affronteranno i forti Giaguari Torino che dopo avere sbaragliato gli avversari nei primi due incontri, sabato scorso sono incappati nella prima sconfitta stagionale contro i Warriors, già battuti dai bergamaschi.

Dopo quattro giornate di campionato, quelli che inizialmente erano solo indizi, ora sono una certezza: sarà un campionato combattutissimo e l’accesso ai play-off si giocherà fino all’ultimo respiro. Infatti, a parte Panthers e Seamen che viaggiano spediti in testa alla classifica, Marines e Aquile a zero punti in fondo alla stessa, per le restanti sette squadre è bagarre totale con continua alternanza di risultati.

In quest’ottica il match di domenica prossima 6 aprile, kick-off alle 14.30, allo Stadio Comunale di Osio Sotto, assume grandissima importanza. I Lions, che si avvicinano a questa sfida con una gara vinta e una persa, affronteranno i forti Giaguari Torino che dopo avere sbaragliato gli avversari nei primi due incontri, sabato scorso sono incappati nella prima sconfitta stagionale contro i Warriors, già battuti dai bergamaschi.

I Giaguari, sebbene sia tornati in serie A dopo lunghissimo tempo, rappresentano una delle franchigie storiche del nostro Football, le cui origini vanno indietro nel tempo fino al 1979. Inoltre la squadra di Torino è una delle poche che può fregiarsi di un titolo di campione d’Italia vinto nel 1991. In casa Lions, i ragazzi capitanati dall’head coach Marossi, fremono per rientrare in campo e dimostrare che la sconfitta di Milano è stato solo un incidente di percorso.

Nonostante il passo falso, la squadra ha preso coscienza della propria forza e della possibilità di centrare un posto play-off. Sarà fondamentale non avere black-out mentali come capitato nella parte centrale del match di sabato scorso che è costato la sconfitta. Meglio ripartire da quanto di positivo visto nell’ultimo quarto di gioco, consapevoli che tenendo alta, concentrazione e determinazione e con il roster al completo si potrà dare fastidio anche alle squadre di alta classifica. I tifosi sono avvisati, è già il momento di dare il supporto ai propri “Leoni” per tornare a vincere.

Servizio di Nicola Fardello – Foto di Andrea Gilardi

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.