BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Strage di Bottanuco Marito esasperato per problemi economici

Sarebbe di tipo economico il movente che ha spinto l'imprenditore 82enne Domenico Magri' a uccidere il suo socio Carmelo Orifici in un cantiere di Segrate. L'omicidio della moglie malata, Maria Artale, e il suo successivo suicidio nella loro casa in provincia di Bergamo, sarebbero il tragico epilogo scelto per chiudere la storia

Sarebbe di tipo economico il movente che ha spinto l’imprenditore 82enne Domenico Magri’ a uccidere il suo socio Carmelo Orifici in un cantiere di Segrate.

L’anziano, infatti, dopo decenni di lavoro aveva deciso di vendere le proprie quote della società, ma la difficoltà di trovare un accordo economico con Orifici lo ha esasperato al punto da ammazzarlo con un colpo alla nuca.

L’omicidio della moglie malata, Maria Artale, e il suo successivo suicidio nella loro casa in provincia di Bergamo, sarebbero il tragico epilogo scelto per chiudere la storia.

La donna, di 82 anni e da tempo costretta sulla sedia a rotelle a causa di una malattia, è stata uccisa con un colpo alla fronte. Con la stessa pistola detenuta regolarmente (una Ruger 7.65), Magri’ si è sparato alla testa.

Magrì era originario di Catania, sua moglie di Enna, prima di arrivare nella Bergamasca avevano abitato a Sesto San Giovanni, nel Milanese. Avevano quattro i figli: Agata, Adalgisa, Alessandra e Aldo. Solo quest’ultimo vive a Bottanuco, centro di 5mila anime dell’Isola bergamasca, mente le tre sorelle abitano nell’area Milanese.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.