BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Gustiamo il territorio Passeggiata e assaggi nei boschi di Bruntino

Domenica 6 aprile nei boschi sopra Bruntino torna “Gustiamo il territorio”: passeggiate, lezioni e assaggi. Ecologia ed enogastronomia si sposano nella natura che circonda Bergamo.

Ecologia ed enogastronomia spose nei boschi che circondano Bergamo. L’appuntamento è per domenica 6 aprile per la 12ª edizione di “Gustiamo il territorio” con passeggiate, lezioni e assaggi nei boschi sopra Bruntino e nella Valle del Giongo a Villa d’Almè. L’iniziativa è promossa dall’assessorato Ambiente ed Ecologia del Comune di Villa d’Almè, in collaborazione con il Parco dei Colli e con il Museo di scienze naturali severo Sini.

“L’iniziativa vuole coniugare lo spirito ecologico con l’enogastronomia e i prodotti delle aziende agricole locali, valorizzando le peculiarità delle nostre colline – afferma Denise Falgari, assessore comunale all’ecologia, ambiente, cultura e tempo libero –. Con gli anni la manifestazione è diventata un appuntamento fisso, imperdibile per molti appassionati che ogni anno aumentano e che tornano soddisfatti all’edizione successiva”.

Il programma prevede il ritrovo alle 8,30 al Bar del Colle di Bruntino, dove ci si potrà iscrizioni e per consumare la colazione. Da qui – con un abbigliamento adatto – si salirà fino a Cà dell’Orto e si proseguirà fino alla località Zapel d’Erba, dove è in programma un intervento sull’ecosistema delle colline a cura del Parco dei Colli . Il percorso proseguirà attraverso il bosco fino alla fattoria didattica “Ol Porteghet”, qui si potranno degustare e assaggiare prodotti enogastronomici tipici bergamaschi come: salumi, formaggi e vini.

Non mancherà anche un percorso didattico proposto dall’Associazione degli Amici del Museo Sini che verterà sulla individuazione e raccolta delle erbe selvatiche commestibili. Alle 11 tappa alla fattoria didattica “Ol Contadì” con degustazioni, mezz’ora più tardi si giungerà alla Cascina del Ronco gestita dalla cooperativa Oikos che organizzerà una degustazione ed una dimostrazione di preparazione dei piatti della tradizione fatti con le erbe con i cuochi del ristorante "La locanda dei golosi".

A tutti i partecipanti verrà consegnato un piccolo fascicolo con le ricette dei piatti realizzati con le erbe. Lungo il percorso anche degustazione dei vini di Casa Virginia, Oikos ed Ol Contadì e dei salumi del salumificio Gamba di Villa d’Almè.

La manifestazione, che si concluderà al campo sportivo comunale con il pranzo, si terrà anche in caso di maltempo, con un percorso alternativo che non attraverserà i boschi. Per informazioni e iscrizioni (10 euro per gli adulti, 3 euro per i bambini da 5 a 10 anni) è possibile rivolgersi ad alcune attività commerciali nel centro del paese oppure consultare il sito internet del Comune.

Per una questione organizzativa è bene preiscriversi alla Segreteria del Comune di Villa d’Almè, il Panificio De Leidi, La Bottega del pane, Panificio Rinaldi Golosidea, Bar del Colle, Bar centro Sportivo Comunale. 

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.