BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“Al Polaresco a primavera” i gruppi e le compagnie in scena

Giovedì 3 aprile al primo appuntamento, I Care, letture di Damiano Grasselli tratte da testi su Don Milani e il suo periodo di Barbiana, un momento insieme di riflessione e spiritualità.

Più informazioni su

Torna anche quest’anno la rassegna primaverile di spettacoli al Polaresco: i gruppi e le compagnie che vivono lo spazio durante l’anno portano in scena i loro lavori nei mesi primaverili.

La questione della primavera nasce come momento di visibilità e festa per le realtà che attraversano quotidianamente lo spazio e che, con il loro entusiasmo e le loro attività, gli danno continua vitalità.

Di spettacoli in programma ce ne sono per tutti i gusti: da letture per i più piccoli, a commedie fino alle tragedie greche, quest’anno il programma è molto vario.

La rassegna inaugura giovedì 3 aprile, con un primo spettacolo di Teatro Caverna, alle 21 all’auditorium con ingresso libero. Al primo appuntamento, I Care, letture di Damiano Grasselli tratte da testi su Don Milani e il suo periodo di Barbiana, un momento insieme di riflessione e spiritualità.

Domenica 6 invece è la volta di Alla corte di Re Artù, un pomeriggio per i bambini e le famiglie: delle letture tratte da La spada nella roccia e accompagnate dal vivo dai magici strumenti medioevali come arpa celtica, dulcimer e piccoli flauti. E poi via si prosegue tutto maggio e la prima settimana di giugno.

L’iniziativa è frutto della gestione di Teatro Caverna dello Spazio Auditorium del Polaresco, affidato alla compagnia tramite bando dall’Assessorato alle Politiche giovanili del Comune di Bergamo.
Per saperne di più www.teatrocaverna.it

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.