BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Ultras associati ma non per delinquere: il pm non ci sta e ricorre

Carmen Pugliese ha depositato un ricorso alla Corte di Cassazione contro la decisione di non procedere contro il Bocia (Claudio Galimberti) e cinque ultrà: ritiene valida la propria inchiesta che l'ha portata a ipotizzare per i super-tifosi nerazzurri, rei di episodi violenti, non una semplice esuberanza, ma una vera e propria associazione a delinquere.

Più informazioni su

Il gup (giudice per l’udienza preliminare) Patrizia Ingrascì ha rigettato la richiesta di processare gli ultras atalantini per associazione a delinquere, smontando di fatto la tesi dell’accusa. Ma l’accusa, cioè il pubblico ministero Carmen Pugliese, non ci sta e ricorre.

Ha infatti depositato un ricorso alla Corte di Cassazione contro la decisione di non procedere contro il Bocia (Claudio Galimberti) e cinque ultrà a lui fedelissimi: Carmen Pugliese ritiene valida la propria inchiesta che l’ha portata a ipotizzare per i super-tifosi nerazzurri, rei di episodi violenti, non una semplice esuberanza ma una vera e propria associazione a delinquere: per questo ha presentato il ricorso. Perché ritiene errata la valutazioen del gup che aveva rigettato l’impianto dell’accusa affermando che l’associazione degli ultrà è per tifare, non per delinquere. Patriza Ingrascì infatti ha ritenuto che i vari episodi di risse allo stadio, i danni, le liti fossero estemporanei, e non frutto di una vera e propria organizzazione.

Ora la palla passa alla suprema Corte che dovrà decidere chi ha ragione.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Marco

    Visto che vi siete prodigati in articoli sensazionalistici sui 50.000 € spesi per mantenere l’ordine pubblico durante Atalanta-Roma, perché non provate a fare anche due conti su quanto stia costando allo Stato, e quindi alla collettività, questo processo (partendo dalle intercettazioni fino ad arrivare alle udienze) tenendo conto che per ben due volte le accuse sono state rimandate al mittente?!?

  2. Scritto da Dax

    Agli ultrà il maxi processo, ai veri delinquenti tutto è concesso!!!

  3. Scritto da serio

    Carmen Pugliese è riconosciuta come una delle magistrati più autorevoli di caratura internazionale. Sue le risoluzioni a processi complessi e articolati.
    Non posso che fidarmi di lei e della sua autorevolezza.

    1. Scritto da greatguy

      anche io ero giovane magro e bello…ora sono vecchio,grasso e brutto…se valutiamo i fatti di questa indagine vedo tanto tempo e tanti soldi spesi inutilmente e rincorrendo teoremi da cinema. magari impiegare energie per trovare l’assasino di Yara no????

  4. Scritto da Eugenio

    Che bello sapere che nella nostra città l’unico problema è questo, e di conseguenza va approfondito in appello (perché l’assoluzione non convince, vero?). A quando invece qualche bell’approfondimento con indagini serie su argomenti pressanti? E’ vero, colpa mia, a Bergamo problemi su cui indagare e celebrare processi non ve ne sono! Che bella città!

  5. Scritto da Mario

    Poveri Ragazzi che male hanno fatto !

  6. Scritto da beppe

    con tutti i problemi che ci sono a Bergamo sembra che gli ultrà siano il male assoluto…poveri noi,come sono spesi male i nostri soldi