BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Orio, in manette 22enne con 25mila dosi di droga dello stupro

Stava portando in Italia una grossa quantità di "droga dello stupro". Un ballerino di 22 anni è stato arrestato a Orio al Serio giovedì mattina con cinque taniche di "gamma butyrolactone" (Gbl), una sorta di ecstasy liquido, conosciuto come “droga dello stupro”.

Stava portando in Italia una grossa quantità di "droga dello stupro". Un ragazzo di 22 anni è stato arrestato a Orio al Serio giovedì mattina con cinque taniche di "gamma butyrolactone" (Gbl), una sorta di ecstasy liquido, conosciuto come “droga dello stupro”.

Le taniche erano nascoste in una valigia di grandi dimensioni. In tutto il giovane, residente a Cusano Milanino, aveva con sé 12 litri e mezzo, quindi una quantità pari a circa 25mila dosi. Ad arrestarlo gli agenti della squadra mobile di Padova, che avevano ricevuto una segnalazione e l’hanno aspettato appena sbarcato da Barcellona con un volo Ryanair.

Il 22enne, di professione ballerino, si è giustificato affermando di avere bisogno di soldi perché il padre non lavora più e la madre è casalinga. Secondo quanto da lui spiegato al giudice, a Barcellona era stato contattato da una persona che gli aveva proposto il trasporto della droga con un compenso di 500 euro. Dopo una notte in carcere a Bergamo, al giovane sono stati concessi i domiciliari.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da MAMMA

    Sono senza parole….la cosa brutta è che non possiamo mettere le nostre figle sotto una campana di vetro…da mamma mi chiedo oltre a metterle perennemente in guardia su i 1000000 pericoli che circolano liberi e felici in giro che altro possiamo fare?!?!?!?!?!?