BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Masiello: “In estate ritiro con l’Atalanta e a gennaio riprenderò a giocare”

Lo ha annunciato Andrea Masiello, tesserato con il club nerazzurro, che venerdì ha deposto a Bari al processo sul calcioscommesse per la combine del derby Bari-Lecce del maggio 2011. Per quella partita truccata Masiello ha patteggiato tempo fa una pena a un anno e quattro mesi.

Più informazioni su

«In estate andrò in ritiro con l’Atalanta e a gennaio riprenderò a giocare». Lo ha annunciato Andrea Masiello, tesserato con il club lombardo, che venerdì ha deposto a Bari al processo sul calcioscommesse per la combine del derby Bari-Lecce del maggio 2011.

Per quella partita truccata Masiello ha patteggiato tempo fa una pena a un anno e quattro mesi. Oggi, a margine del’udienza, ha confermato che riprenderà l’attività professionistica al termine della squalifica ricevuta dalla giustizia sportiva.

«Mi sono allenato in questi mesi con il tecnico Del Nero insieme ad altri calciatori senza contratto, come Daniele Ficagna – ha detto – Ora sono rimasto ad allenarmi da solo perché gli altri hanno trovato ingaggio». «Ho giocato anche qualche partita con la squadra degli avvocati del mio paese toscano – ha concluso – formazione nella quale ci sono buoni atleti come dilettanti».

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Calcio Malato

    E una vergogna ma perchè la società non chiede i danni come ha dichiarato il Presidente Percassi?addirittura volete riportare in squadra questo venduto?l’Atalanta merita di più confido nel presidente e in Marino non ce li vogliamo a Bergamo gente come Doni e Masiello VIA!

  2. Scritto da ElleA69

    sono d’accordo con molti dei commenti scritti, ma ha pagato. Se si scusa pubblicamente per me può anche tornare, a prescindere dal suo valore come giocatore ma giudicando l’uomo

  3. Scritto da 1907hammers1907

    Sarei contento se Masiello vestisse ancora la ns maglia,ha ancora molto da dimostrare.

  4. Scritto da diego

    siamo tutti perfetti noi? chi e’ senza peccato alzi la mano

    1. Scritto da Via da Bergamo

      Continuate cosi è grazie a voi che l’Italia è il paese che è!
      Non paga mai nessuno i politici rubano e ritornano a guadagnare migliaia di euro,i ciclisti si dopano e poi ritornano a correre e guadagnare migliaia di euro,i calciatori si vendono le partite e poi ritornano a guadagnare centinaia di migliaia di euro!Che paese è?
      Ci sono paesi come el Salvador, Guatemala dove i giocatori sono stati radiati e sono in carcere!

      1. Scritto da ElleA69

        hai perfettamente ragione e concordo su quello che scrivi. Una domanda da ignorante in campo (nessuna polemica, semplicemente non lo so :) ). Cosa prevede la legge sportiva in casi come questi?

        1. Scritto da r:

          Due anni solo per chi scommette e lui lo ha fatto 2 volte,omessa denuncia 6 mesi(condannato 1 volta),associazione per delinquere da 1 a 5 anni(si è venduto 5 partite facendo parte di questa associazione criminale).Lui ha preso solo 2 anni e 5 mesi.Hanno falsato il campionato una cosa cosi sarebbe punita almeno con la radiazione! anche nei paesi che vengono considerati del terzo mondo sono piu credibili di noi.

  5. Scritto da giulio

    No grazie!

  6. Scritto da paolino

    per fortuna non seguo pou questo sport……….

  7. Scritto da il polemico

    paolo rossi,dopo una squalifica di 2 anni per calcioscommesse,ritorna verso la fine del campionato,va in nazionale,fa vincere e diventa capocannoniere ai mondiali,diventa il super eroe d’italia,vince pallone d’oro,lo fanno diventare quasi presidente della repubblica,e nessun italiano si scandalizzò per il suo recente passato,quindi se masiello ha scontato e si è pentito,giusto dargli altra occasione

    1. Scritto da Dux88

      Paolo Rossi è stato assolto dalla giustizia penale perchè il fatto non sussisteva la volete finire di fare paragoni è stato scagionato anche da colui che tentò di manipolare le partite! l’unico sbaglio di Rossi è stato non denunciare il tentativo di combine,non paragoniamolo a questo che si è venduto 5 partite e ha scommesso pure su altre 2.

  8. Scritto da nino cortesi

    Non mi piace.
    Sarebbe un passo indietro per l’Atalanta.

  9. Scritto da Guido da bg

    Non posso credere/ Percassi aveva annunciato una richiesta di risarcimento danni nei confronti di Masiello- pure di Doni- Chi vende le partite vende se stesso e la maglia che porta- Almeno Doni lo faceva per l’Atalanta- per il suo portafoglio e per qualche amico vicino alla società – Non e’ possibile

  10. Scritto da unoschifo

    sinceramente a me frega poco se altri giocatori coinvolti non sono stati condannati e gia giocano in altre squadre. Questo qui mi pare abbia venduto partite in modo “seriale” e per me è indegno a vita di vestire la maglia della “mia” squadra del cuore perche’ mi fa vergognare. Potrebbe anche essere maradona ma visto che la societa’ ha varato persino un codice etico se accetta di farlo tornare a vestire la maglia della Dea sarebbe un autogol incredibile.Ma ormai si ragiona col portafoglio…

    1. Scritto da d:

      Daccordissimo! e poi era scarso!

  11. Scritto da Vito

    Io penso anzi sono sicuro che Masiello non andrà’ in ritiro con la Atalanta ne’ giocherà’ perlomeno a Bergamo, anche se lui lo desidera tanto…

  12. Scritto da Cris

    Con tutti i delinquenti che ci governano non vedo perche uno che ha scontato la squalifica non puo tornare a giocare ! E poi a bergamo aveva dimostrato di essere un buon difensore!

    1. Scritto da vergogna

      Ma che riagionamento è allora visto che tutti delinquono dico ad un ladro di venire a casa tua a rubare ti fa danni per 300000 euro poi si “pente” prende 2 anni che non fa per via dell’indulto e poi non ti restituisce neanche il danno fatto.Il Bari ha perso milioni di euro anche il Lecce si parla di decine di milioni,anche l’Atalanta ha speso soldi per nulla poteva farli causa e invece gli ha pagato lo stipendio 2500 euro al mese da inizio 2012.

  13. Scritto da Luc64

    Continua a giocare con gli avvocati che fa per te, arrivederci e grazie.

  14. Scritto da emilio

    per il prossimo anno venderlo o regalarlo non lo vedrei volentieri nell’atalanta chi sbaglia paga

  15. Scritto da Rioma

    A mio parere, fino a quando non verranno inasprite le pene per reati di frode sportiva (scommesse, doping e quant’altro), nulla cambierà’.
    Personalmente mi fa molto effetto vedere in campo gente come Mauri, Sculli ed ora Masiello (solo per citarne alcuni)
    Si rischiasse una squalifica a vita, il gioco non varrebbe la candela.