BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Una “Cena della Terra” a lume di candela per lo sviluppo sostenibile

Confesercenti Lombardia aderisce all'iniziativa del Wwf per promuovere il risparmio energetico e un futuro sostenibile: il 29 marzo i ristoratori spegneranno le luci in sala per tutta la serata e illumineranno i tavoli nel modo più romantico

Confesercenti Lombardia aderisce all’Ora della Terra 2014 con un’iniziativa sostenibile e al tempo stesso romantica, la “Cena della Terra”. Per tutta la serata i ristoratori associati spegneranno le luci in sala e illumineranno con una candela i tavoli dei clienti, che in questo modo saranno coinvolti in una grande azione collettiva tesa a promuovere uno stile di vita più “green”.

Un gesto semplice, ma di forte impatto e significato, per contribuire a sensibilizzare l’opinione pubblica circa il problema dei cambiamenti climatici e del risparmio delle risorse energetiche. “Tutti devono impegnarsi per assicurare un futuro al pianeta e anche Confesercenti accetta volentieri di fare la sua parte – sottolinea Giorgio Ambrosioni, presidente di Confesercenti Lombardia – In particolare l’associazione ringrazia tutti i ristoratori lombardi che si sono messi in gioco e che si attiveranno durante la serata del 29 marzo. Sarà un importante segnale di sensibilità ambientale che verrà condiviso con tutti i clienti. L’intento è quello di smuovere le coscienze e partecipare, ognuno secondo le sue possibilità, alla costruzione di un domani sostenibile”.

Earth Hour è la grande mobilitazione globale organizzata dal WWF che, partendo dal gesto simbolico di spegnere le luci per un’ora, coinvolge cittadini, istituzioni e imprese in azioni concrete per dare al mondo un futuro sostenibile e vincere la sfida del cambiamento climatico. Dalla prima edizione del 2007, che ha coinvolto la sola città di Sidney, la grande ola di buio si è rapidamente propagata in ogni angolo del Pianeta, lasciando al buio piazze, strade e monumenti simbolo come il Colosseo, Piazza Navona, il Cristo Redentore di Rio, la Torre Eiffel, Il Ponte sul Bosforo e tanti altri luoghi d’interesse, per manifestare insieme contro i cambiamenti climatici.

La lista dei ristoratori aderenti si trova al seguente link: http://www.mynight.it/festa/manifestazione-la-cena-della-terra-2014-locali-lombardi-lombardia

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Carlo

    Bisogna convincere le p.a. a spegnere un sacco di luci accese inutilmente (ed anche di riscaldamenti modulati spesso con l’apertura delle finestre e non con l’utilizzo di termostati)… Il privato, dal momento che la deve pagare coi suoi soldi, cerca di sprecarla il meno possibile, la corrente. E’ nel pubblico (manco a dirlo), dove i soldi sono “degli altri”, a non esserci convinzione né motivazione al risparmio…..