BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Spazi estivi a Bergamo Torna la movida sulle Mura e al parco della Trucca

L'estate si avvicina e l'amministrazione comunale conferma gli spazi estivi sulle Mura, al parco della Trucca e al parco Goisis. Serate all'aria aperta, concerti, un drink in compagnia ancora una volta protagonisti dei tre mesi caldi, per trasformare Bergamo, almeno all'apparenza, in una località di vacanza. Il Comune metterà a disposizione i tre spazi di Città Alta: Sant'Agostino, San Giacomo e San Michele. Non mancheranno il parco della Trucca, che nel 2013 ha saputo coesistere con l'ospedale Giovanni XXIII, il parco Goisis e il parcheggio del parco.

L’estate si avvicina e l’amministrazione comunale conferma gli spazi estivi sulle Mura, al parco della Trucca e al parco Goisis. Serate all’aria aperta, concerti, un drink in compagnia ancora una volta protagonisti dei tre mesi caldi, per trasformare Bergamo, almeno all’apparenza, in una località di vacanza. Il Comune metterà a disposizione i tre spazi di Città Alta: Sant’Agostino, San Giacomo e San Michele. Non mancheranno il parco della Trucca, che nel 2013 ha saputo coesistere con l’ospedale Giovanni XXIII, il parco Goisis e il parcheggio del parco. Il piazzale degli Alpini e il parco della Malpensata saranno concessi solo a progetti specifici. Ad esempio uno spazio dedicato all’esperienza collettiva dei Mondiali di calcio come avvenuto per piazzale Alpini con gli Europei 2012.

Come gli anni scorsi, San Giacomo sarà attivo solo per un mese e mezzo a partire da metà luglio. Orari tassativi: a casa all’una, tranne che per Trucca e Goisis. “Non potevamo non riconfermare, perché è un’iniziativa a cui crediamo e di molto successo – spiega Enrica Foppa Pedretti, assessore alle Attività produttive -. Negli ultimi anni sono state apportate molte migliorie, sia al bando che alla qualità delle strutture e dei progetti. Per il 2014 abbiamo deciso di destinare lo spalto di Sant’Agostino a una proposta legata alla valorizzazione di Città alta anche in ambito Expo 2015”. L’obbiettivo è coinvolgere i commercianti del centro storico per la promozione di eventi tematici, conferenze, convegni, slow food, passeggiate, valorizzazione di vini e prodotti locali. Anche per quest’anno è confermato il servizio navetta a carico degli operatori per collegare il piazzale dello stadio a Città alta.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da residente

    Fate tutto quello che volete! A qualsiasi ora!…… MA SOTTO CASA DI ALTRI!!!
    Per fortuna non vengo toccato dal problema,
    ma che discorso è quello di città bigotta. I residenti esistono ed hanno diritti.
    Propongo che chi è favorevole alla “movida bergamasca” proponga la propria via!

    1. Scritto da Andrea

      Evviva la movida! Evviva l’estate!

  2. Scritto da Diego

    Mi raccomando alle 23 stop alla musica e per mezzanotte tutti a casa come sempre in questa città di bigotti!

  3. Scritto da Cidney

    Mi raccomando: sempre e solo ai soliti noti!