BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Liberate i due marò Gli indiani di Bergamo in corteo a Milano

Una preghiera, una petizione con 5000 firme, e la consegna di due lettere, una al sindaco di Milano, l'altra al consolato indiano: queste le iniziative della comunità dei Sikh in Italia che mercoledì è scesa in piazza nel capoluogo lombardo. Presente anche una delegazione di Cortenuova

Per la liberazione dei due marò italiani arrestati in India si muovono anche gli indiani residenti in Lombardia e in provincia di Bergamo.

Qualche minuto di preghiera, una petizione che ha già superato le 5000 firme, e la consegna di due lettere, una indirizzata al sindaco di Milano Giuliano Pisapia, l’altra al consolato indiano a Milano. Sono queste le iniziative organizzate dalla comunità dei Sikh in Italia che mercoledì mattina è scesa in piazza nel capoluogo lombardo per chiedere che Massimiliano Latorre e Salvatore Girone, i due maro’ italiani accusati di aver ucciso nel 2012 due pescatori indiani, scambiati per pirati, vengano liberati e giudicati in Italia.

Alla manifestazione in piazza Fontana hanno preso parte rappresentati della comunità Sikh provenienti da diverse città del Nord-Italia tra cui Bergamo, Vicenza, Verona, Brescia, Pordenone, Reggio Emilia e Modena. «Siamo con voi per liberare i due maro’», ha spiegato il presidente della Indian Sikh Community Kang Sukhdev Singh.

«Noi – ha aggiunto Jasbir Singh Toor, presidente della comunità Sikh di Cortenuova – chiediamo che il governo indiano faccia chiarezza sulla vicenda». Le firme raccolte con la petizione verranno successivamente consegnate al governo indiano e a quello italiano, oltre che agli avvocati dei due maro’.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da nino cortesi

    Cominciamo a far rientrare i Ray Ban.