BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“La cultura dello sport” Incontro per il centenario del circolo Greppi

In programma venerdì 28 marzo, l’incontro “La cultura dello sport a Bergamo: tradizione, eccellenze, impegni futuri oltre l’agonismo”. A fare gli onori di casa ci sarà il delegato Coni Bergamo Giuseppe Pezzoli, insieme ad Alfredo Calligaris, presidente della Federazione Medico Sportiva Italiana.

Più informazioni su

Alla ricerca del “genius loci” bergamasco, cioè della sua identità culturale, indagando in vari campi, come storia, cinema, tradizioni, arte e anche sport. Così, nell’ambito delle manifestazioni per il centenario del Circolo Culturale G.Greppi di Bergamo, il Coni Bergamo organizza per venerdì 28 marzo, alle 17.30, all’auditorium della Casa dello Sport, in via Monte Gleno 2/L, un incontro sul tema “La cultura dello sport a Bergamo: tradizione, eccellenze, impegni futuri oltre l’agonismo”.

A fare gli onori di casa ci sarà il delegato Coni Bergamo Giuseppe Pezzoli, insieme al professor Alfredo Calligaris, presidente della Federazione Medico Sportiva Italiana. Ad illustrare i lavori del “Centenario”, sarà presente Osvaldo Roncelli, presidente del Comitato per il centenario del Circolo Culturale G.Greppi. Quale moderatore è stato chiamato il conduttore televisivo Fabrizio Pirola.

Interverranno, inoltre, numerosi campioni del mondo sportivo bergamasco, tra i quali Arianna Fidanza (Campionessa Mondiale di Ciclismo), Lorenzo Rota (Azzurro Juniores di Ciclismo), Paolo Ghidini (Campione Mondiale di Canottaggio), Beppe Savoldi (ex-calciatore e nazionale). Nel corso della serata verranno approfonditi gli elementi di originale e specifica qualità della cultura sportiva bergamasca, che hanno contribuito in modo significativo a promuovere lo sport come veicolo di aggregazione, di rispetto, di sana competitività.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.