BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Bofrost cerca personale 15 offerte di lavoro anche a Bergamo

Ricerca di personale per la Bofrost. Una delle più note aziende di vendita diretta di alimenti surgelati, sta cercando di assumere 80 figure professionali, espandendo da 48 a 52 le filiali presenti sul territorio nazionale.

Ricerca di personale per la Bofrost. Una delle più note aziende di vendita diretta di alimenti surgelati, sta cercando di assumere 80 figure professionali, espandendo da 48 a 52 le filiali presenti sul territorio nazionale.

In particolare, a Pomezia si cercano 8 venditori, 10 promotori e 3 impianti di staff – management. Ad Arluno si cercano 15 venditori. A Bergamo e a Casale Monferrato si selezionano 6 venditori, 5 promotori e 3 operatori per staff – management.

Candidarsi è molto semplice. È infatti sufficiente consultare la pagina delle offerte di lavoro di Bofrost e, di qui, assumere tutte le informazioni più utili sui ruoli per i quali ci si vuole candidare. In alternativa è possibile inviare un’email all’indirizzo selezione@bofrost.it, specificando la filiale e il ruolo di interesse, e allegando un cv completo di tutti i dati e dell’autorizzazione al trattamento dei dati personali. Maggiori informazioni sull’azienda e sulle sue iniziative al sito internet bofrost.it.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da oscar

    cialtronate

  2. Scritto da rosanna sapori

    SERGIO, hai ragione….succede proprio così….chiamano prendono dati che poi nonnsai dove finisxono….e non succede niente…o conosci qualcuno dentro o stai a casa a dormire che è meglio..

  3. Scritto da mario59

    Che sia la solita storia…domande..curricolum…visite mediche, colloqui, poi tanto per fare un esempio…arriva il nipote di un capo o il figlio dell’amico di un dirigente e passa avanti a tutti.

  4. Scritto da mario

    assumete ste giovani …! vedo gente andare al lavoro zoppicando data l’età, tra poco li vedremo andare al lavoro con le stampelle e la sedia a rotelle, intanto i politici continuano ad illudere i cittadini

    1. Scritto da jack

      Ci sono anche non giovani che devono lavorare e hanno un mutuo da pagare e figli da mantenere.. arriverai anche tu a 50 anni…

  5. Scritto da carlo

    no se c’è da fare la notte, no se si lavora al sabato ,no se mi chiedono straordinari, no se non è sotto casa, no se devo alzare pesi, no se non c’è la mensa,no se non mi fanno fare il geometra d’altronde io ho studiato per questo

    1. Scritto da mario59

      Ma dove vive lei signor Carlo…? Oggi un giovane ma anche meno giovane che cerca lavoro, è costretto ad accettare qualsiasi condizione gli viene richiesta…in cambio di pochi euro all’ora e per un posto precario ad oltranza…pertanto cerchi di avere un po’ di rispetto per chi è costretto a vivere e subire questa triste realtà.

    2. Scritto da cua de paja

      Carlo, tutte idee vecchie quelle che hai scritto legate a 1 o 2 generazioni fa. Oggi oltre a gli stagisti con riborso spese di 400€ al mese ci sono giovani lavorano per 2,50 € ora, a chiamata, il sabato e la domenica. Io non sono più giovane, ma finiamola con sta retorica verso le nuove generazioni.

      1. Scritto da greatguy

        d’accordo con cua de paia e aggiungerei che la nostra generazione (ho 45 anni) e quella precedente dovrebbe chiedere scusa ai giovani di oggi per la società di …… che gli abbiamo lasciato in eredità

  6. Scritto da Sergio

    Dovrebbero premettere che caratteristiche ha il loro candidato ideale, così non perdiamo tempo e non ci illudiamo. Fatto colloquio insieme ad altre decine di persone a Verdello due mesi fa, più saputo niente. Ho pat. C (non richiesta da loro), uso pc, sono disponibile come autista consegnatario, e oggi vedo che cercano di nuovo… Eppure a me non hanno più fatto sapere nulla, nemmeno un giro consegne di prova per dimostrare come lavoro… Bah!

    1. Scritto da jack

      Solo pubblicità gratuita!!