BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Il dramma di Paolo Bovi L’ex tastierista dei Modà tenta il suicidio

Agli arresti domiciliari per presunti abusi su minori, la notte scorsa Paolo Bovi si è liberato del braccialetto elettronico e ha collegato una canna di gomma al tubo di scappamento dell'auto per cercare di togliersi la vita. A salvarlo l’intervento dei Carabinieri di Cassano d'Adda.

L’ex tastierista e fondatore dei Modà Paolo Bovi ha tentato di suicidarsi collegando una canna di gomma al tubo di scappamento della sua auto. L’uomo era ai domiciliari per presunti abusi su minori.

A fare scattare l’allarme è stato il braccialetto elettronico, che aveva l’obbligo di indossare e di cui si era invece liberato. Sul posto sono intervenuti i carabinieri di Cassano d’Adda (Milano) che l’hanno individuato grazie all’input del braccialetto elettronico e che lo hanno salvato.

L’uomo è stato portato in ospedale e poi in carcere per evasione. Il fatto, accaduto la notte scorsa, segna un nuovo triste capitolo del periodo buio che sta attraversando l’artista.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.