BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Congresso dei GD Davide Casati passa la mano a Clara Colombo

Congresso dei Giovani Democratici di Bergamo. Il segretario provinciale uscente Davide Casati: “Concluso il mio mandato, lascio spazio alla partecipazione di tanti nuovi ragazzi che in questi anni sono entrati nella giovanile".

Più informazioni su

Davide Casati lascia la guida dei Giovani Democratici di Bergamo. Giunto alla scadenza del mandato di segretario provinciale dei GD, svolto dal 2009 al 2014, passa il testimone a Clara Colombo, ventiquattrenne della giovanile del Partito Democratico.

Il passaggio di testimone al congresso dei Giovani Democratici Bergamo, che si è svolto sabato. Il segretario provinciale uscente afferma: “Concluso il mio mandato, lascio spazio alla partecipazione di tanti nuovi ragazzi che in questi anni sono entrati nella giovanile. Ora mi dedicherò a Scanzorosciate dove, alle prossime elezioni amministrative di maggio, sarò candidato sindaco”.

Tracciando un bilancio dell’ultimo quinquennio, Casati spiega: “Questi due anni di lavoro e di passione politica trascorsi nell’organizzazione giovanile provinciale dei Giovani Democratici sono certamente stati importanti e decisivi per consolidare quanto fatto durante il mio primo mandato 2009-2012. Se infatti i primi tre anni sono serviti soprattutto per creare ex novo una vera organizzazione giovanile di partito con un numeroso gruppo di giovani che imparasse semplicemente a stare insieme, a dialogare rispettando le idee di ognuno, a conoscersi senza pregiudizi per capire le complessità e le pluralità che il PD aveva (e ha ancora) portato al suo interno, questi ultimi due anni hanno segnato invece una svolta importante che ha consentito un vero ricambio generazionale e che ci ha quindi portato a decidere di organizzare un Congresso Federale con un anno di anticipo rispetto alla scadenza naturale”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Osservatore

    Davide Casati ha dato prova di essere – al tempo stesso – poco lungimirante nella scelta della corrente di partito ma estremamente lesto nel cambiare corrente non appena cambiava il vento.
    Diventerà Sindaco a Scanzorosciate sfruttando la lunga scia di una seguitissima lista civica apolitica (che di PD ha ben poco) ma rivendendosi il risultato come un successo politico del PD.
    Speriamo che Claudia Colombo quale rappresentante giovanile di partito faccia molti meno calcoli (senza sbagliarli)!

    1. Scritto da Maicol Barcella

      ..i commenti di chi ha paura persino di mettere il proprio nome lasciano sempre il tempo che trovano…

    2. Scritto da Mario Vicini

      Ma scusa: Casati nel PD è un cosiddetto cattolico democratico e ha sempre sostenuto quelle tesi (a livello nazionale sostenendo Franceschini al congresso dopo Veltroni e quindi Renzi)..

      E cosa c’entra con Scanzo dove amministra da 10anni in una lista civica di centrosinistra ma senza ingerenze del Pd dove contano le persone e poco i partiti?

  2. Scritto da Marco Belotti - Lega Nord Cüren

    In bocca al lupo per la nuova avventura e buon lavoro!