BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Renzi: non abitavo nella casa pagata da Carrai, ero ospite ogni tanto

Da qualche settimana alcuni giornali e il Movimento 5 Stelle ponevano a Matteo Renzi una serie di domande sull'affitto della sua casa di Firenze pagato dall'imprenditore Marco Carrai. Ora il premier ha spiegato come stanno le cose in una lettera.

Più informazioni su

Da qualche settimana alcuni giornali e il Movimento 5 Stelle ponevano a Matteo Renzi una serie di domande sull’affitto della sua casa di Firenze  pagato dall’imprenditore Marco Carrai. Ora il premier ha spiegato come stanno le cose in una lettera.

"In questi anni Renzi – si legge nella letera ufficiale – ha vissuto a Pontassieve, come ben sanno tutti i giornalisti fiorentini che lo hanno seguito a lungo. La casa di via Alfani- è stata per alcuni anni la casa di Marco Carrai, pagata dallo stesso Carrai. Non era, dunque, la casa di Renzi pagata da altri, ma la casa di Carrai pagata da Carrai. Renzi ha usufruito in alcune circostanze dell’ospitalità di Carrai, il cui contratto di affitto dell’appartamento è stato già reso pubblico".

Inoltre "Renzi ha affittato per circa un anno un appartamento a Firenze, nel 2009, in via Malenchini. Ovviamente a sue spese".  

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da bepi

    Ma Lui abitava a Pontassieve! Però aveva la residenza in casa d’altri a Firenze per 2 anni (curiosamente chi l’ospitava era presidente di FirenzeParcheggi, nominato poi presidente di Aereoporto di Firenze). A casa mia se si sposta la residenza viene la Polizia Locale a controllare, ci si intesta le utenze, la tassa rifiuti, patente, carta di circolazione, ecc…………..a Firenze tutto ciò è optional?

  2. Scritto da nino cortesi

    Ma se si è intestato su quella casa!

    1. Scritto da il polemico

      ma dai,se è vero,lo ha fatto a sua insaputa…..guai a toccare renzi,è solo indagato,ma non è indagato per i suoi sostenitori

  3. Scritto da Carlo Pezzotta

    Accidenti, come faccio????? Ho un cugino della zona comunistoide italiota, che è sindaco e siccome in quei posti fra zanzare fasciste e umidità proveniente da Arcore, d’estate è faticoso abitarci, ospito spesso lui con la famiglia, logicamente a titolo gratuito. Che faccio??? E lui potrà essere inagato???

    1. Scritto da il polemico

      mandalo nella casa comperata da monti ma intestata alla goldman sachs sul lago di garda,se vuoi andare sul sicuro

  4. Scritto da Bravi

    Originale il taglio della “spiegazione”.Renzi “ha detto” e quindi non si discute…nemmeno il beneficio di un piccolo dubbio vero redazione? Anche voi in adorazione del buon Renzi?

  5. Scritto da TT

    E poi c’é anche la furbata,di licenziarsi da azienda di famiglia(poco prima di essere nominato presidente provincia…)dove era assunto come cocop,per poi farsi riassumere subito dopo come dirigente. Una bella e cospicua pensione pagata da noi quando verra il momento,vero?!

  6. Scritto da poeret

    certo..certo, peccato che ci abbia passato 34 mesi (quasi tre anni) e che ci avesse pure spostato la residenza..