BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Per la vendita dei Riuniti avvocati in “clamoroso conflitto di interessi”

«Clamoroso e spudorato conflitto di interessi, ben noti ai pubblici ufficiali delle stazioni appaltanti”. Così i magistrati di Milano definiscono la rete di consulenze affidate a studi legali “amici” di Infrastrutture lombarde, società di Regione Lombardia nell'occhio del ciclone a causa di un'inchiesta per associazione a delinquere e truffa. Antonio Giulio Rognoni, direttore dimissionario da gennaio di Ilspa, è finito in carcere nella giornata di giovedì.

Più informazioni su

«Clamoroso e spudorato conflitto di interessi, ben noti ai pubblici ufficiali delle stazioni appaltanti”. Così i magistrati di Milano definiscono la rete di consulenze affidate a studi legali “amici” di Infrastrutture lombarde, società di Regione Lombardia nell’occhio del ciclone a causa di un’inchiesta per associazione a delinquere e truffa. Antonio Giulio Rognoni, direttore dimissionario da gennaio di Ilspa, è finito in carcere nella giornata di giovedì. Come scrive il Corriere della Sera, lo studio dell’avvocato Magrì, a cui sono state affidate molte consulenze legali per la vendita di largo Barozzi, “nel 2009-2011 riceve incarichi per 3 milioni di euro dal mondo della Regione ma lavora anche per «Impregilo», la quale controlla il «Consorzio Torre» incaricato proprio da «Infrastrutture Lombarde» di realizzare il nuovo Palazzo Lombardia. Lo studio dell’avvocato Leo, 2 milioni di incassi dal mondo della Regione nel 2009-2012, guadagna 900.000 euro assistendo la «Cooperativa CMB» di Carpi che, «tramite la partecipata Progeni spa, è concessionaria per la realizzazione del nuovo ospedale Niguarda di Milano, la più grande opera sanitaria in project financing, per la quale Infrastrutture Lombarde ha ufficialmente funzione di supporto alla committente azienda ospedaliera». i più: per i pm, l’avvocato consulente della coop «CMB» (aderente al consorzio aggiudicatosi le opere di viabilità e accessibilità a Expo 2015) «carpisce senza sforzo informazioni riservate grazie alla sua appartenenza al contesto delittuoso in Infrastrutture Lombarde».  Per i pm, poi, le «manovre occulte» di Rognoni «finalizzate a pilotare gli affidamenti tecnici presso le direzioni dei lavori nelle opere di realizzazione della “Piastra Expo”» sarebbero state motivate dalle ambizioni politiche dell’allora presidente Formigoni”.  

Tra i 17 destinatari delle misure cautelari disposte dal giudice per le indagini preliminari Andrea Ghinetti ci sono anche due bergamaschi, funzionari di Ilspa: Simona Trapletti, architetto, e l’ingegnere trevigliese Alberto Trussardi, accusati di turbativa d’asta.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da MAURIZIO

    In una Nazione morta come l’Italia gli imprenditori e i liberi professionisti possono diventare benestanti o anche semplicemente avere un po’ di normale sviluppo solo monopolizzando il mercato e truffando in correità con il sistema politico marcio. Usano parole inglesi per truffare a norma di legge. Project financing ad esempio.

  2. Scritto da La verità fa male

    Tutti insieme appassionatamente, ciellini e cooperative rosse, quando c’è da fare affari il PDL e il PDmeno elle erano in allegra e fraterna spartizione degli appalti. La Lombardia dovrebbe fare come il Veneto e come la Crimea: un bel referendum popolare per l’indipendenza, in modo che i propri lavori pubblici più importanti siano eseguiti da aziende locali e non da strane cooperative di altre Regioni

    1. Scritto da Basta Palle

      Non divagare , stiamo parlando di istituzioni create da hi governa la regione lombardia e che fanno capo alla regione lombardia . Le responsabilità sono precise , vediamo di non cominciare coi fumogenei come al solito.

  3. Scritto da paola

    Ma lo sapete di che area è CMB?

    1. Scritto da CLibbio !

      Non divagare , stai sul pezzo , di strutture della regione lombardia si parla .

    2. Scritto da nico

      A Milano, il nuovo ospedale di Niguarda nascerà con le strutture realizzate dalla coop Cmb di Carpi (coop rossa) e i servizi gestiti da aziende della Compagnia delle Opere. Indovina di che anno è la frase “Le nostre cooperative e le imprese della CdO si muovono sulla base degli stessi valori. Stiamo creando un’unica grande realtà. Faremo grandi cose insieme”.

      1. Scritto da Perry

        Puoi citare la fonte ?

      2. Scritto da wiw

        ottima spiegazione, bravo!

  4. Scritto da bic

    Secondo Confcommercio è possibile tagliare 82 miliardi dalle spese delle regioni. Purtroppo in Lombardia molti buoi sono già scappati, come il nuovo grattacielo della regione, il nuovo ospedale a Bergamo o la brebemi. Ma per il futuro, la maggior parte degli sprechi vanno eliminati nelle regioni. Occhio all’expo.

  5. Scritto da E adesso

    Ma quindi l’articolo della guardia di finanza di ieri che elogiava i politici locali per l’illuminazione folgorante di aver concesso a loro gli spazi degli ex riuniti per quattro soldi come la mettiamo??? Già sostenevo che sapevano tutto tutti dall’inizio, e come è logico da noi le aste si fanno non per puntare al meglio della vendita ma al ribasso. A bergamo l’accademia di finanza non porta nè soldi nè prestigio. Credo che tutti noi volessimo e pretendiamo di più

    1. Scritto da giulia.acerbis

      dai non essere pessimista… un po’ di prestigio lo porta…
      sui soldi non so. Ma come mai pochi bergamaschi riescono ‘ ad entrare in accademia? Sembra che la guardia di finanza sia tutta in mano al centro-sud. Potevano mettere come condizione al fatto che te la diamo per 4 soldi se pero’ ci fate entrare qualche giovane cittadino bergamasco no?

  6. Scritto da Luigi

    E poi c’è chi blatera di Roma ladrona…

  7. Scritto da Sandro

    Cosa c’è di nuovo? Polizia, dove sei????

  8. Scritto da nico

    Come ben spiega il CLibro a pag.18 i vantaggi casualmente collettivi devono essere accompagnati da vantaggi esclusivi… e poi leggendo più avanti, le responsabilità sono sempre personali e quindi se una persona sbaglia e si pente la si perdona e può tornare a fare quello che faceva prima (e se prima rubava, turbava, carpiva, occultava, pilotava o ambiva può tornare a fare quello, purchè poi si penta così da poterlo perdonare ecc….).

  9. Scritto da nico

    Come ben spiega dongius nel libro a pag.18 i vantaggi casualmente collettivi devono essere accompagnati da vantaggi esclusivi… e poi leggendo più avanti, le responsabilità sono sempre personali e quindi se una persona sbaglia e si pente la si perdona e può tornare a fare quello che faceva prima (e se prima rubava, turbava o pilotava può tornare a fare quello, purchè poi si penta così da poterlo perdonare ecc….).

  10. Scritto da Andy baumwolle

    Erano tutti pronti a Bergamo a mangiare sui riuniti
    Mi meraviglio che ci si meravigli

  11. Scritto da se questo è 1 uomo

    FORMIGONI dove sei? MARTINA dove eri? a bere il caffè??????

    1. Scritto da ???

      Non mischiare il mazzo , certe cose o le devi sapere per per il fatto che comandi tu o diversamente , se sei all’opposizione, servono poteri di indagine che sono della magistratura. Non fare il furbo.

      1. Scritto da wiw

        Scusi lei chi è? L’avvocato di Martina? o un “simpatizzant”e delle varie CDO… un politico DEVE RISPONDERE in toto di ciò di cui amministra. Se no che ci sta a fare? O non sa, e allora non è all’altezza, oppure…E’ la seconda volta che llei interviene con stile guardia del corpo non richiesta (?) dei politici in questione

        1. Scritto da Ma de Che ?

          Solo una persona alla quale danno fastidio le insinuazioni gratuite e supportate dal nulla . Che c’entra Martina che in regione è sempre stato all’opposizione ? E’ come se addossassi a M5S la responsabilità di tutto ciò che farà l’apparato di Maroni. Se lei ne sa di più mi dica , sono tutt’orecchi .

  12. Scritto da Indignato orobico

    E vai CdO e CL che ci spegano come si declina il verbo evangelico, ripreso dal nuovo Papa, della povertà e degli “ultimi che saranno i primi”.

    1. Scritto da Biba

      Cosa c’entra CDO e CL impara tu il dizionario italiano non il verbo evangelico che nemmeno conosci. Sai solo blaterare

      1. Scritto da dark

        Lei probabilmente ha ragione. Ma lo dica ai seguaci di Don Giuss(ani)…che sono, appunto C L e CDO. Poi se ne riparla.

    2. Scritto da 035

      Più che altro, soccorre una diversa citazione evangelica: “a chi ha, sarà dato e sarà nell’abbondanza; a chi non ha, sarà tolto anche quello che ha” (Mt. 13,12)