BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Palpeggiava bambini al centro commerciale Arrestato 42enne di Cenate

Un operaio di 42 anni residente a Cenate Sotto è stato arrestato con l'accusa di violenza sessuale su minori. Secondo gli inquirenti l'uomo palpeggiava le sue giovanissime vittime — bambini dai 4 ai 9 anni d’età— in un centro commerciale di Darfo Boario Terme, in Valcamonica, approfittando di un momento di distrazione dei genitori e tentando anche di portarli nei bagni della struttura.

Un operaio di 42 anni residente a Cenate Sotto è stato arrestato con l’accusa di violenza sessuale su minori. Secondo gli inquirenti l’uomo palpeggiava le sue giovanissime vittime — bambini dai 4 ai 9 anni d’età— in un centro commerciale di Darfo Boario Terme, in Valcamonica, approfittando di un momento di distrazione dei genitori e tentando anche di portarli nei bagni della struttura. I carabinieri di Darfo hanno arrestato il 42enne con le pesanti accuse di violenza sessuale pluriaggravata e continuata su minorenni. È stato accertato che l’uomo, dal mese da novembre 2013 fino a pochi giorni fa, all’ interno del centro commerciale di Darfo, palpeggiava nelle parti intime ha fatto proposte oscene a quattro minori di eta’ compresa fra i 5 e 9 anni. Dopo le prime segnalazioni e grazie alla collaborazione del personale di vigilanza e alla visione delle immagini del sistema di telecamere e’ stato possibile individuare le vittime dei reati e risalire al responsabile. I minori ascoltati in modalità protetta e con l’ausilio di una psicologa, hanno confermato quanto accaduto. Dopo l’interrogatorio di garanzia il 42enne è finito agli arresti domiciliari. Proseguono però le indagini per capire se ci sono state altre vittime.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.