BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Il treno Brescia-Milano “Oggi non si è fermato alla stazione di Vidalengo”

Continuano i disagi per i pendolari bergamaschi. Venerdì mattina, 21 marzo, il treno della linea Brescia-Sesto San Giovanni non si è fermato alla stazione di Vidalengo, come previsto dal percorso. La segnalazione ci è arrivata da un nostro lettore

Continuano i disagi per i pendolari bergamaschi. Venerdì mattina, 21 marzo, il treno della linea Brescia-Sesto San Giovanni non si è fermato alla stazione di Vidalengo, come previsto dal percorso. La segnalazione ci è arrivata da un nostro lettore, che insieme ad altri dieci pendolari ha dovuto così attendere quasi un’ora il convoglio successivo.

Ecco la sua lettera:

Oggi, 21-03-2014, il treno 10622 delle 7.46 proveniente da Brescia per Sesto San Giovanni ha saltato la stazione di Vidalengo! Abbiamo telefonato al numero verde di Trenord e l’operatore ci ha detto che dai loro sistemi risultava che il treno si è fermato, ma è partito con un minuto di anticipo.

Quindi ci ha detto che noi siamo arrivati in ritardo o che avevamo sbagliato binario! In realtà eravamo in anticipo e a Vidalengo ci sono solo 2 binari, uno per Milano e uno per Brescia! Morale: una decina di pendolari infuriati hanno dovuto aspettare il treno successivo (circa 50 minuti dopo).

Conclusioni tecniche: i sistemi all’avanguardia di Trenord non sono in grado di rilevare se un treno è fermo (velocità uguale a zero) o in movimento, ma ti dicono solo se ha superato la stazione e quindi se l’ha superata allora si è fermato e noi tutti o siamo ritardatari o abbiamo sofferto di allucinazione collettiva! 

Lettera firmata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Lore

    io ho preso lo stesso treno ed in effetti a Treviglio è arrivato con almeno 3-4 minuti di anticipo ed è rimasto fermo fino all’orario di marcia (7.52)…può darsi che a Vidalengo sia arrivato con ancora maggior anticipo e non si sia fermato… comunque scandaloso…

  2. Scritto da Benni

    Non ho parole.. Oggi il treno Milano centrale-bergamo delle 13.10 ha fatto 40 minuti di ritardo, con i vagoni col riscaldamento acceso, si moriva di caldo e c’era una puzza insopportabile..
    Ho passato metà viaggio in piedi, vicino alle porte(il luogo più fresco).
    È ora di dire basta!!!!!!

    1. Scritto da Alex

      È ora di prendere la macchina!

  3. Scritto da bob

    SENTITEMI: PER QUALE PRECISA RAGIONE NESSUNO DENUNCIA LA COSA? UN’INTERROGAZIONE PARLAMENTARE?
    ALLE FERROVIE E’ CONSENTITO TUTTO?
    R I S P O N D E T E !!!!!!

  4. Scritto da Carlo

    noooooooooo, il fondamentale nodo della bassa che è Vidalengo????snobbato così???assurdo….

  5. Scritto da romanese

    E quel_____________ di Moretti proprio oggi sostiene che con 850.000€ ( ottocentocinquantamila euro ) all’anno è sottopagato se confrontato con il suo omologo tedesco, aggiungendo che se gli abbasseranno lo stipendio per via della spending review andrà all’estero. Vada, vada… Ma chi lo vorrà mai???

    1. Scritto da bob

      A BOCCALONE: MA TU CREDI A TUTTO QUELLO CHE DICONO? cE L’HAI UNA TESTA O FUNZIONA CON PORTA usb???

      1. Scritto da Romanese

        Qui se c’è qualcuno a cui la testa da dei problemi è lei.

  6. Scritto da il ciclista

    I treni di Trenord/Trenitalia sono solitamente provvisti di GPS (Oboe) che rileva posizione e velocità; implausibile quindi che Trenord non sappia tutto sui movimenti dei suoi convogli … la mancata fermata ad orario programmata interrompe un pubblico servizio? A chi spetta accertarlo?

    1. Scritto da bob

      Il mio Lumia 920 ha un’applicazione che rileva la velocità come un tachimentro in GPS, sia che tu sia in auto, treno, bici, a piedi o in aereo. Il suo nome è GPS Speedometer. Penso che anche qualunque cell Android o iPhone abbia un programma analogo nel suo store. Se si vuole, dunque, le ferrovie si possono controllare.
      Pendolari, pretendete il rispetto!! Voi siete il futuro del Paese, perché voi dipendenti sì che pagate le tasse, non come la casta dei giornalisti e dei politici!

  7. Scritto da andy

    Pazzesco…vergognoso…..chiedete i danni!!! E poi citate trenord! Il macchinista deve pagare!!!! VERGOGNA!

    1. Scritto da Alex

      Non sai nemmeno come stanno le cose veramente…vergognati tu…e fai na cosa piglia la macchina x andare al lavoro…stai sicuro che se il macchinista ha sbagliato pagherà!