BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“Biglietti dell’Atalanta solo alla Coop, col cavolo che mi tessero”

Nemmeno il “folle amore” per l'Atalanta ha convinto il segretario della Lega Daniele Belotti, noto tifosonerazzurro, a comprare i biglietti della partita con l'Inter al punto vendita Coop, unica rivendita aperta.

Più informazioni su

Nemmeno il “folle amore” per l’Atalanta ha convinto il segretario della Lega Daniele Belotti, noto tifoso nerazzurro, a comprare i biglietti della partita con l’Inter al punto vendita Coop, unica rivendita aperta.

"Questa non mi era ancora capitata: vado a prendere i biglietti per Inter-Atalanta al Box Office di viale Giulio Cesare. Per un contrattempo arrivo alle 12,40 e trovo chiuso. Maledizione! Faccio una forzatura sulla mia integrità morale e vado sul sito, per me proibito, dell’Inter a cercare dove vendono i biglietti.  Noooo, a Bergamo l’unica altra rivendita è la Coop di via Autostrada!! Lunga meditazione, vado o non vado, ma il rischio di arrivare a casa a pranzo senza i biglietti promessi a mia figlia, mi spingono a fare uno sforzo per me impensabile: mettere piede all’interno di quel covo bolscevico della Coop!! Per di più, quella di via Autostrada, su cui ho scritto velenose interpellanze e perfidi articoli per anni. Occhiali scuri, sguardo basso per evitare di farmi riconoscere, arrivo al bancone: “Vorrei un paio di biglietti per domenica”.

La gentile e pure carina kommessa con tanto di foulard rosso (non ho visto se c’era pure falce e martello), mi dice di aspettare un attimo.  L’attimo diventa un quarto d’ora. Ormai sono avvolto dall’ansia di trovarmi oltre le linee nemiche da troppo tempo, quando, finalmente, arriva l’affascinante kompagna kommessa: “Come le dicevo vorrei un paio di biglietti per San Siro”. “Guardi – mi risponde con gentile fermezza di stampo sovietico – il servizio rivendita è riservato solo ai tesserati Coop! Lei è un nostro socio?”. E’ una pugnalata nella schiena: passi il cliccare sul sito dell’Inter, passi pure entrare, seppur mascherato, alla Coop, passi aspettare 15 minuti, ma la tessera, quella no, è troppo!  Riprendo le Dea Card che avevo appoggiato sul bancone, rispondo con tono sommesso “Guardi le uniche tessere che ho sono quelle dell’Atalanta e della Lega, ma non è quella delle Cooperative. Grazie mille. Dasvidania”, e affranto e preoccupato me ne vado". 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Marco

    Incredibile, bisogna fare la tessera alla coop per vedere una partita.
    Basta schedature e gabelle.
    Assurdo! Da segnalare subito all’unione consumatori!

    1. Scritto da Daniele

      Lasci perdere, che tempo da perdere non ne hanno all’unione consumatori. Mi sembra piuttosto logico che ognuno pone delle limitazioni su prodotti offerti, chi non lo fa? Non li vendeva mica solo la Coop i biglietti, ma siccome in quel momento era l’unico rivenditore disponibile il signor Belotti ha avuto questa “disavventura” se si può chiamare tale. Sinceramente penso che ci siano cose più importanti da segnalare ad un’ente che dovrebbe proteggere i consumatori dalle vere truffe.

  2. Scritto da toca negòt

    Beh dai ragazzi, finchè si occupa di queste cose grossi danni non ne può fare…

  3. Scritto da la belota

    Sensa de lu m ha batit ol inter.
    Belot resta semper a ca che l e´mei……………..

  4. Scritto da Genio

    al sarà mia che l’Tone (Percassi) l’è drè a ntendess co i sinister per fà egnì fò bel ol sò candidat sindec (Gori)??? tal set che a pensà mal a s’fà pecat, ma tate olte a t’là nbocett!!!!

    1. Scritto da CLA

      ???????INTER – ATALANTA , i bilgietti li vende l,INTER…..G

  5. Scritto da S.

    di tifosi come Belotti l’atalanta fa anche a meno…magari domani vinciamo senza ol neut del vescovo!!

  6. Scritto da julius

    a me il racconto piace da morire: autoironico, intelligente, simpatico, geniale…
    da non leghista continuo a pensare che belotti sia un grande personaggio, peccato per i tanti altri scoperchiatori di niente che sono altrettanto leghisti

  7. Scritto da Romanese

    Non conosco questo Belotti, chi è, che fa? Credo però che 99% abbia raccontato una castroneria.

    1. Scritto da Michele

      Se non conoscil il Belotti non sei né atalantino né bergamasco perciò non vedo cosa posti a fare qui. Non ha raccontato castronerie ma è l’elevata stupidità di chi mette in vendita i biglietti in questo modo assurdo, l’unica limitazione dovrebbe essere la tessera del tifoso non obbligare a fare anche la tessera della coop così loro ci guadagano due volte.

      1. Scritto da Daniele

        Sarebbe una limitazione questo tipo di prevendita? Anche Internet è gratis per tutti, ma chissà perché devi pagare un gestore telefonico per potervi accedere. Sbaglio o si tratta anche questo di un servizio per guadagnare sul contratto telefonico? Non vedo perché un rivenditore non possa avere delle limitazioni. Anche alcune offerte al supermercato sono limitate da tessere fedeltà, se non ce l’hai non hai lo stesso servizio di offerta che ti da la tessera.

  8. Scritto da vale

    ci son persone che per sopravvivere han bisogno del nemico per il solo fatto che non hanno argomenti. Quindi questo signore non usa la ragione ma lo slogan tipico degli sciocchi. Chi semina vento. ….

  9. Scritto da Greatguy

    Oltre che essere fuori dal tempo i sinistroidi non hanno nemmeno il senso dell’umorismo. Grande Belotti.

    1. Scritto da Daniele

      E chi le ha detto che effettivamente è andata così? Era per caso li ad ascoltare il suo grande idolo mentre narrava la sua grande disavventura? Se uno ha la macchina rossa è comunista? Se invece uno ce l’ha bianca e nera cos’è juventino? Sembra di essere all’asilo dove un bambino “diverso” dagli altri viene escluso e schernito.

      1. Scritto da Greatguy

        1) di che sta parlando e che c’entra con l’argomento? 2) e lei che ne sa che Belotti è il mio idolo? Io non ho idoli semplicemente vedo ciò che succede intorno a me e commento.

        1. Scritto da Daniele

          Sto parlando dei pregiudizi che la gente ha nei confronti di tutto ciò che non ritiene “normale”. Dal commento “Grande Belotti” si può intendere che lei sia una persona che va fiera di questa persona e del suo comportamento. Se intende vedere quello che succede intorno a lei leggendo o ascoltando una singola versione significa che non sa giudicare in maniera consona e con un criterio sincero. Questo articolo scritto da una persona non vedo perché debba rispecchiare una vicenda con 2 soggetti

  10. Scritto da Bruno

    E io che per colpa del tuo caro amico Maroni non posso andare in trasferta se non ho quella maledetta tessera? vergognati Belotti,

  11. Scritto da il Migliore

    Una volta era anche spiritoso, ormai è diventato una macchietta patetica che si autocompiace.

  12. Scritto da Aldobrando

    Ce ne faremo una ragione!

  13. Scritto da Giovanni

    Ha visto se sugli scaffali c’erano bambini cotti pronti da mangiare? Ma sì, stai casa tua e viva Inter, non quell’altra squadretta.

    1. Scritto da giovanni

      E se finisse come l’hanno scorso? il cinese vi elimina tutti.

  14. Scritto da Paolo

    Stai a casa Belotti: tanto ne prendete 4…..

    1. Scritto da solodea

      tanti quanti ne avete presi voi l’anno scorso ?

      1. Scritto da Paolo

        Eh, certo: vá indrèe amò m’po… Vuoi guardare la statistica degli scontri diretti? Allora io tocco blu che vale di più…

        1. Scritto da solodea

          tocca quello che vuoi, forse ti conviene.

  15. Scritto da raffa

    Scusate, ma questo articolo proprio ve lo potevate risparmiare. Sono sempre stata dalla vostra parte quando apparivano commenti negativi, ma in questo caso il rimprovero lo faccio io..non importa che si tratti di un argomento leggero o senza senso, come in questo caso..ma “il Belotti” non è degno di nota e di inchiostro.

  16. Scritto da Claudio

    Comportamento infantile

  17. Scritto da mario59

    E uno che ragiona in quel modo dovrebbe risolvere i problemi dei cittadini?

  18. Scritto da Vito

    Tutta la mia solidarietà’ alla commessa della Coop per il brutto quarto d’ ora trascorso, come promesso lo statista padano non metterà’ più’ piede nel suo posto di lavoro

  19. Scritto da Paolo

    Caro Belotti, l’ignoranza è proprio una brutta cosa.

  20. Scritto da Cris

    Caro belotti se vuoi ti faccio entrare gratis a san siro …… BASTA CHE TI PRESENTI con un cartello con scritto sono un mantenuto del popolo

  21. Scritto da Mattia

    Sei una persona come tutti, vuoi una cosa ci sono delle regole… Iniziate a rispettarle pure voi POLITICI PAGLIACCI

  22. Scritto da Daniele

    A me sembra una cosa scandalosa tutto ciò, anzi un vero e proprio insulto. E’ vero certe volte Coop ha attuato piani sociali non proprio di estrema destra, come vorrebbe il signore di suddetto articolo, ma non vedo quale sia il problema in tutto ciò. Le cooperative invece che avere un grande padrone che arraffa tutto, utilizzano gli utili per crescere ed espandersi e dar vita a qualcosa di più di un semplice materialismo economico

  23. Scritto da lex

    Ma come si permette di chiamare compagna kommessa questo. Grazie per questa lettera, se i leghisti erano rimasti in tre adesso sono in due. TRADITORI EL NORD

    1. Scritto da giuseppe

      mi dispiace sono diventati 4
      sinistroidi della malura.

  24. Scritto da Nik

    ma un po’ di amor proprio non ce l’avete quando vi arrivano questi racconti strappa-lacrime??? insomma, ce ne sono di cose da raccontare a Bergamo e nel mondo…

  25. Scritto da ellekappa

    Sicuramente non dormiremo per lui di notte….ci mancherà…

  26. Scritto da Tone

    Che tenero. Vuole comunicare ai cittadini che anche lui, come tutti noi, è un comune mortale e va a comprare le cose dove le vendono. Nella prossima puntata ci racconterà che va dal dentista e deve pure aspettare in sala di attesa. Palpitante aspettativa anche per la descrizione della sua partecipazione alla riunione condominiale. Nel frattempo, il buon Belotti spera che noi ci dimentichiamo che fino a ieri sedeva nei banchi regionali alleato di Formigoni e Minetti. Chi vive sperando…

  27. Scritto da luc

    Dio sa come sarà stata costernata la kommessa. Sta sereno Belotti, stattene pure a casa.

  28. Scritto da Leo

    Malmesso. Ma così malmesso non immaginavo. Poveretto.

  29. Scritto da L76BG

    mi piace che avete messo una coreografa della curva sud come fotografia.. Detto ciò, Belotti..aspetta e prendi i biglietti da un’altra parte al pomeriggio. Per inciso tutto ciò è anche colpa del tuo partito (si, la lega) che ha introdotto (o meglio attuato) regole assurde come la tessera del tifoso ed ogni volta per comprare i biglietti è un cinema. Libera circolazione i nlibero stato e se voglio i biglietti li compro allo stadio la domenica, invece no..burocrazia e zero problemi risolti

  30. Scritto da ...

    patetico.

  31. Scritto da gigi

    sono sicuramente piu’ di uno, invece gli elettori del Nord che da circa tre anni hanno detto basta Lega e a cio’ hanno contribuito i numerosi scandali che hanno coinvolto rappresentanti nazionali e locali della Lega Nord per l’ indipendenza della Padania. Una domanda : come ha fatto a ottenere la Dea Card visto che sino a un mese fa era imputato di associazione a delinquere ? O l’ha richiesta in fretta e furia dopo l’ assoluzione ?

    1. Scritto da Sentierone

      Dovrebbe informarsi, la tessera del tifoso non viene concessa in caso di condanna…….belotti non mi risulta esserlo stato.essere sotto indagine non e’ un motivo per non emetterla o ritirarla