BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Stezzano, il centrosinistra candida Marco Curioni che vuole rilanciare il paese

Marco Curioni vuole rilanciare la bellezza del paese ritrovando il senso di comunità che si è perso negli ultimi anni per colpa delle vicende penali che hanno coinvolto la ragioniera e il comandante della polizia locale.

Giovedì 20 marzo è stato finalmente ufficializzato il candidato sindaco per la lista civica di centro sinistra Stezzano Bene Comune, Marco Curioni. È l’unica lista stezzanese che si riconosce nei valori del centrosinistra e viene promossa dal Consigliere Regionale della Lista Ambrosoli ed ex Sindaco di Bergamo Roberto Bruni e dal Segretario Provinciale del Partito Democratico Gabriele Riva, che si ritrovano molto nei progetti e nei principi che muovono il candidato.

Trentasette anni, architetto esperto di gestione delle energie in uno studio di progettazione e consulenza di Zanica, Curioni è nato a Sesto San Giovanni, e vive a Stezzano dal 1991, ora con una giovane famiglia composta da Maria Teresa e dal piccolo Gianluca.

Senza esperienze precedenti di tipo politico, l’aspirante sindaco si è tuttavia sempre interessato alla comunità di Stezzano, anche seguendo l’impegno dei propri familiari in associazioni di carattere sociale. Uno degli obiettivi primari della lista Stezzano Bene Comune è quello di far conoscere il paese come esempio di bellezza e far rinascere il suo suggestivo Centro Storico, con la Piazza luogo di incontro e di dialogo, dove ritrovare quel senso di comunità che in parte si è perso, con un deterioramento nei rapporti tra il municipio e i cittadini.

Anche per questo motivo la nuova sede di "Stezzano Bene Comune" è stata trasferita nella centrale Piazza della Libertà, a due passi dal Comune, per cercare di riportare simbolicamente dialogo e serenità operativa tra i cittadini e le istituzioni.

Curioni è consapevole delle notevoli difficoltà causate dai recenti avvenimenti amministrativi che hanno coinvolto gli alti funzionari del comune, ma è altrettanto motivato a sistemare la situazione conscio che ogni problema sia risolvibile con l’aiuto del suo staff.

Non è ancora stata formata la squadra, ma sta prendendo forma piano piano dal gruppo che lo sostiene e verrà resa nota nel prossimo appuntamento che li vedrà protagonisti.

Domenica 23 marzo alle 11 sarà inaugurata la nuova sede della Lista Civica ubicata in Piazza della Libertà, saranno presenti il candidato sindaco ed alcuni importanti esponenti del Partito Democratico.

Paola Bonaschi 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Klinina

    In realtà non è giallo oro… E’ ocra! Colore caldo e positivo così come la gente di STEZZANO BENE COMUNE.

  2. Scritto da stefano

    Speriamo in una posizione dura contro l’aeroporto che sta facendo scappare la gente da Stezzano

  3. Scritto da Laura

    Bene. Speriamo di ridare ossigeno al paese, dopo anni di asfissia leghista.

  4. Scritto da spyke 5 stelle

    Vabbè la solita lista civetta composta da teste di legno nelle mani dei soliti burattinai.

    1. Scritto da poirot sinistra

      Ma perché vi accanite , in modo offensivo e incivile sulle persone quando vi definite “movimento di persone” e quando voi siete comandati da un capo che è un comico / attore che sa bene come manovrarvi e se non ubbidite vi espelle……..DITE CHE NON E’ VERO che è la solita strumentalizzazione dei giornali……Siate seri e pensate a costruire seriamente e non solo a distruggere. Con simpatia

      1. Scritto da stile

        Quella bicicletta giallo oro vernice è semplicemente orrida.